Premio Confagricoltura sulle colline dell’imolese

Il Premio Innovazione by Confagricoltura è andato a Tenuta Colle degli Angeli, a Casalfiumanese sulle colline dell’imolese. Inserita tra le nove imprese agricole pioniere dell’innovazione e unica in regione ad ottenere il riconoscimento, la cerimonia di premiazione si è svolta nei giorni scorsi in streaming da Palazzo della Valle a Roma.

Azienda vitivinicola creata da Marina e Roberto Sasdelli, 10 sono gli ettari coltivati a vite dedicati a rossi autoctoni (Sangiovese di Romagna, Superiore e Riserva) e internazionali (Merlot e Cabernet Sauvignon). E ancora, bianchi (Colli di Imola) e frizzanti (Pignoletto, Rosè e spumante). L’azienda inoltre attraverso i vinaccioli produce farine di semi di uva gluten free, con cui realizza prodotti da forno, dolci e salati, e pasta.

Nel corso della cerimonia di premiazione, il presidente Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, ha parlato dell’innovazione nel mondo agricolo. “Produrre più cibo sicuro e sano è la grande sfida dell’agricoltura. Gli agricoltori di Confagricoltura sono già partiti in questa direzione, le aziende premiate dicono che l’innovazione non è futuro, ma già presente. In questo 2020 di pandemia sono emersi due dati eccezionali: il boom dell’e-commerce agroalimentare ed il record dell’export dell’agroalimentare italiano, il che vuol dire che il mondo vuole mangiare italiano in cui trova caratteristiche ha altri non hanno. E su questa strada dobbiamo continuare. Noi siamo un prodotto premium agli occhi del mondo, su questo dobbiamo insistere e spingere, il consumatore chiede in maniera sempre più attenta dei prodotti naturali che lo fanno stare bene. Sono convinto che con l’innovazione possiamo centrare due grandi obiettivi: arrivare ad 80 miliardi di export, come la Germania, e raggiungere il 100% di autosufficienza nazionale a livello di produzione agricola e alimentare”.

www.tenutacolledegliangeli.com

La fotografia è tratta dalla pagina facebook della cantina


Filippo Fabbri
Calciatore mancato, giornalista per passione. Una stella polare di riferimento, il motto del grande Gianni Brera: “Prima di scrivere un articolo bevi un bicchier di vino”. Perchè come diceva Baudelaire "bisogna diffidare degli astemi". Contatti: filfabbri@gmail.com
filfabbri@gmail.com

Copyright © Emilia-Romagna Vini - Iscritto al Registro Stampa presso il Tribunale di Forlì al n. 11/18