A Fico una Sfoglia da Guinness

Il 12 maggio si cerca di realizzare la sfoglia da record, quella più lunga del mondo. Il teatro sarà Fico Eataly World a Bologna, all’opera ci saranno cuochi e cuoche delle Cesarine, le Mariette di Casa Artusi, le sfogline di SfogliAmo, per una giornata da guinness.

Domanda: solo donne all’opera? Certo che no. Nella giornata dell’8 marzo, sempre a Fico, si va contro gli stereotipi e si lancia questa sfida che vedrà assieme maschi e femmine accomunati dall’arte del mattarello per 100 metri di bontà.

L’idea è di Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World, che spiega: “Il soffitto di cristallo, la difficoltà delle donne di arrivare al vertice delle aziende e delle istituzioni, si infrange anche rompendo gli stereotipi su quali debbano essere, invece, i lavori femminili. Vogliamo andare oltre i pregiudizi, portando a FICO persone, giovani e meno giovani, che hanno trovato nel mestiere della sfoglia una professione che è anche una passione, che racchiude le nostre tradizioni e la nostra cultura enogastronomica”.

Nella performance ci sono le Mariette e i Marietti di Casa Artusi, che, fra le altre attività, insegnano nei corsi della scuola del centro di cultura dedicato al padre della cucina italiana e prendono il loro nome dalla fedele e insostituibile governante dell'Artusi, Marietta Sabatini. L’Associazione - che conta, fra uomini e donne, più di centocinquanta soci - persegue il fine statutario, senza fini di lucro, di valorizzare la cucina di casa e le tradizioni gastronomiche popolari, con una speciale attenzione rivolta alla cucina della tradizione emiliano-romagnola.

Presente anche la start up bolognese SfogliAmo: una cooperativa di ragazzi e ragazze che propone in veste moderna e gourmet una delle attività classiche dell’enogastronomia italiana. A FICO, metro per metro, l’Italia della sfoglia si dipanerà in tutte le sue ricette e tradizioni, mostrando dal vivo l’incredibile varietà di formati nati per accogliere i ripieni, i condimenti e le salse di ogni angolo d’Italia.

Accanto ai giovani di SfogliAmo, saranno all’opera decine di “artisti del mattarello”. A “Pasta da guinness” parteciperanno infatti le Cesarine, la più antica rete di cuoche casalinghe d'Italia che conta più di 600 tra padrone e padroni di casa appassionati e accoglienti, che aprono le porte delle loro cucine a viaggiatori curiosi per coinvolgerli in esperienze culinarie indimenticabili (www.cesarine.it). A FICO Eataly World arriveranno Cesarine da ben 11 regioni italiane: una “biodiversità” di cucine locali che rappresenta la vivacità del network e la sua presenza capillare in Italia.


Filippo Fabbri
Calciatore mancato, giornalista per passione. Una stella polare di riferimento, il motto del grande Gianni Brera: “Prima di scrivere un articolo bevi un bicchier di vino”. Cin cin a tutti! E a proposito, buona lettura. Contatti: filfabbri@gmail.com
filfabbri@gmail.com

Copyright © Emilia-Romagna Vini - Iscritto al Registro Stampa presso il Tribunale di Forlì al n. 11/18