A Drei Donà il Tastevin 2021

Drei Donà Tenuta La Palazza sale sul tetto della Romagna con il suo Sangiovese Riserva 2016 Pruno. Il sigillo arriva dai sommelier Ais, che hanno assegnato il prestigioso Tastevin ai migliori vini capaci di esprimere una forte identità territoriale unita al meglio della biodiversità. Già premiato dalla guida Vitae 2021, l’azienda agricola di Vecchiazzano fa la doppietta conquistando il riconoscimento più ambito, assegnato uno per regione in ambito nazionale (la nostra regione ne ha uno per la Romagna, uno per l’Emilia). La consegna del Tastevin è avvenuta nei giorni scorsi in una cerimonia in diretta streaming che ha visto la partecipazione anche del premier Giuseppe Conte e della Ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova.

Drei Donà è una cantina dalla lunga storia alle spalle, i cui inizi risalgono agli anni ’20 del secolo scorso. Da sempre dedita alle uve sangiovese, il lavoro in vigna segue i dettami dell’agricoltura biologica. “La Romagna premia il suo cavallo di razza”, ha detto Roberto Giorgini presidente di Ais Romagna. La frase non è stata pronunciata a caso. I vini infatti sono tutti battezzati con nomi di cavalli in ossequio all’allevamento della scuderia di famiglia.

“I cavalli sono la mia passione – ha detto Ida Vittoria Drei Donà in occasione della premiazione – Sono passati dalle gare con me al nostro progetto agricolo e in vigna. Eravamo davanti a una scelta: destinarli al macello o coinvolgerli in qualcosa di diverso. Abbiamo scelto la seconda strada e siamo orgogliosi di averlo fatto”. Il nome del suo cavallo? Ryan. “L’abbiamo chiamato così in onore del soldato Ryan, anch’egli è stato salvato”.

Un plauso all’azienda da Giorgini nel corso della cerimonia. “Non abbiamo premiato solo una cantina storica ma un’azienda che guarda al futuro. Il Tastevin è il giusto riconoscimento a un percorso verso vini caratterizzati da una grande modernità strettamente connessa al territorio”.

Tornando alla guida nazionale Ais, Vitae 2021, oltre al Pruno di Drei Donà, i sommelier hanno premiato con le Quattro Viti (massimo punteggio) altri 13 vini della Romagna. Qui l’elenco completo.


Filippo Fabbri
Calciatore mancato, giornalista per passione. Una stella polare di riferimento, il motto del grande Gianni Brera: “Prima di scrivere un articolo bevi un bicchier di vino”. Perchè come diceva Baudelaire "bisogna diffidare degli astemi". Contatti: filfabbri@gmail.com
filfabbri@gmail.com

Copyright © Emilia-Romagna Vini - Iscritto al Registro Stampa presso il Tribunale di Forlì al n. 11/18