Wine Spectator ne sceglie 8 dell’Emilia Romagna

Sono otto le cantine dell’Emilia Romagna selezionate da Wine Spectator, la rivista americana di settore più influente al mondo, per Opera Wine. Per otto anni la rivista ha anticipato Vinitaly selezionando i 100 migliori vini italiani celebrati poi in una grande degustazione, l’unica organizzata da Wine Spectator fuori dagli Usa.

Quest’anno di “nomale” c’è veramente poco e infatti Opera Wine è dovuta traslocare in versione digital nei giorni di Wine2Wine in programma fino al 24 novembre prossimo.

Ciò non toglie che la celebre rivista abbia nominato per l’occasione 196 grandi produttori italiani che prenderanno parte a uno speciale evento nel 2021 a "OperaWine 10th year anniversary”.

Otto di questi sono della nostra regione, cinque dall’Emilia, tre dalla Romagna. Ecco di chi si tratta.
Emilia:
Cleto Chiarli e Figli (Castelvetro, Modena)
La Stoppa (Rivergaro, Piacenza)
Lini Oreste & Figli (Canolo, Reggio Emilia)
Medici Ermete (Gaida, Reggio Emilia)
Tenuta Pederzana (Castelvetro, Modena).

Romagna:
Castelluccio (Modigliana, Forlì-Cesena)
Drei Donà (Masa di Vecchiazzano, Forlì-Cesena)
Fattoria Zerbina (Marzeno, Ravenna)


Filippo Fabbri
Calciatore mancato, giornalista per passione. Una stella polare di riferimento, il motto del grande Gianni Brera: “Prima di scrivere un articolo bevi un bicchier di vino”. Perchè come diceva Baudelaire "bisogna diffidare degli astemi". Contatti: filfabbri@gmail.com
filfabbri@gmail.com

Copyright © Emilia-Romagna Vini - Iscritto al Registro Stampa presso il Tribunale di Forlì al n. 11/18