Vendemmia ER: +10%

Finito il tempo delle previsioni di agosto è arrivato quello dei dati (quasi) definitivi sulla vendemmia 2020. A fornirli sono Uiv-Ismea-Assoenologi che hanno evidenziato per l’Emilia Romagna un incremento del +10% in quantità, passando dei 7,2 milioni di ettolitri del 2019 ai 7,9 milioni di quest’anno. Il dato pone la nostra regione al terzo posto per quantità, dietro il Veneto del prosecco (11 milioni) e la Puglia (8,2 mln).

A livello nazionale la vendemmia ha evidenziato una produzione complessiva di vino e mosto di 46,6 milioni di ettolitri, con una flessione del -2% rispetto ai 47,5 milioni di ettolitri del 2019.

Malgrado il segno meno il nostro Paese rimane al primo posto a livello mondiale, seguito dalla Francia con 43,9 milioni (+4%) e la Spagna con 37,5 milioni (+11%).

I numeri a livello mondiale forniti dall’Organizzazione internazionale della vigna invece hanno evidenziato una crescita del +1% pari a 258 milioni di ettolitri.

Tabella tratta da Tre Bicchieri Gambero Rosso


Filippo Fabbri
Calciatore mancato, giornalista per passione. Una stella polare di riferimento, il motto del grande Gianni Brera: “Prima di scrivere un articolo bevi un bicchier di vino”. Perchè come diceva Baudelaire "bisogna diffidare degli astemi". Contatti: filfabbri@gmail.com
filfabbri@gmail.com

Copyright © Emilia-Romagna Vini - Iscritto al Registro Stampa presso il Tribunale di Forlì al n. 11/18