Vini

Albana di Romagna Docg Passito

Campanacci

Giallo ambrato. Evidente l’albicocca disidratata, integrata piacevolmente da una nota di miele di castagno. All’ assaggio è dolce, di media struttura, appena sapido. Gli manca un pizzico di freschezza a sostenerlo. Chiude su note mielate. Abbinamento: Crostata di albicocche. Servire a 12°C.

Albana di Romagna Docg

Giove

Consorzio Appennino Romagnolo

Dorato cristallino. Impatto olfattivo complesso centrato su note di frutta a polpa gialla, fiori di sambuco, erbe aromatiche. Profillo di bocca dinamico a carattere fresco-sapido, aromi fruttati ben caratterizzati. Piacevole finale di frutta esotica. Abbinamento: Canocchie al limone. Servire a 10°C.

Albana Romagna Doc Albana Spumante Dolce

Az. Agricola Alessandro Balducci

Giallo paglierino intenso. Profumi suadenti di albicocche in confettura, ginestra e sbuffi mentolati. Palato piacevolmente equilibrato per dolcezza e freschezza, e sottolineato dall’effervescenza, con un finale amabilmente agrumato. Abbinamento: Torta di mele e cannella.

Albana Sillaro Igt

Terra

Villa Papiano

Paglierino con nuance dorate. Piacevole fusione di profumi di frutta bianca e gialla, gelsomino, bergamotto, note esotiche e ricordi di mineralità. Subito morbido all’assaggio, beva succosa, poi acidità che da brio e spinge il finale verso un epilogo persistente e salino. Abbinamento: Spaghetti alle vongole. Servire a 10°C.

Barbera Colli Piacentini Dop

La Tollara

Accattivante veste rubino, dai bagliori color granato. Disegna archetti colorati nel bicchiere, ha bella densità. Al naso è ricco e regala raffinate nuance di frutta matura, accompagnate da note floreali di pot pourri, con cenni di cacao e note tostate. In bocca è pieno e avvolgente, evidenzia equilibrio con un tannino ben rifinito. Il finale lungo con ritorno di note mon chery. Abbinamento: Carrello di bolliti.

Barbera Frizzante Colli Piacentini Doc

Podere Le Lame

Color porpora con mousse rosea vivace. Al naso apre su sfiziose sensazioni di piccoli frutti di bosco, poi svela note floreali di rosa rossa. Il sorso è dilettevole incentrato su freschezza e bella sensazione tannica. Finale gradevole, con ritorno del frutto rosso croccante. Abbinamento: Fagioli con le cotiche.

Barbera Riserva del Monticino Colli Bolognesi Doc

Il Monticino

Rubino profondo e lucido con lacrime colorate e lente. Esuberante esordio di ciliegia in confettura e cacao, l’olfatto si allarga poi su ricordi di foglie e fiori sec- chi, tocchi balsamici e di china. Morbida avvolgenza in ingresso. Freschezza puntuale e tannini setosi in un sorso elegante e bilanciato con lungo finale tra frutto e note tostate. Abbinamento: Cinghiale in umido con polenta. Servire a 18°C

Bianco del Sillaro Igp

G.G.G.

Giovannini

Oro brillante. Bouquet aromatico di apprezzabile complessità, con profumi di albicocca disidratata, note eteree e iodate, e fiori secchi gialli. Corposo al palato, con gradevole vena fresco-sapida e leggera astringenza finale. Abbinamento: Palamita al forno con pomodorini.

Bianco Dell’Emilia Igp

Bifri

Podere il Saliceto

Delicato colore giallo, luminoso leggermente opalescente. Naso che si sviluppa intorno a un cesto di agrumi con cedro e pompelmo con energetici tocchi di melissa e citronella. Sorso avvolgente e gustoso, con freschezza vivace in perfetta sinergia con la sapidità. Abbinamento: Risotto con asparagi. Servire a 8°C.

Bianco di Modena Dop

Prima Mossa

Fattoria Agricola Ricchi

Colore solare, lievemente opalescente e sfumatura tendente al dorato. Primo impatto dolce e fruttato di albicocca matura con ricordi speziati e di nocciola. Sorso sostenuto dalla iniziale evoluzione, dona chiusura di frutta secca e progressione di acidità e sapidità che si alternano al gusto. Abbinamento: Fiori di zucchine fritti. Servire a 8°C.

Bianco Forli Igp Bianco

Placidia

Fattoria Ca’ Rossa

Giallo dorato. Sentori di albicocca matura e disidratata si alternano a note di ananas e pesca gialla con cenni di erbe aromatiche. Assaggio polposo e avvolgente, con finale che prolungato su sensazioni fruttate e sapide. Abbinamento: Cernia in guazzetto.

Bianco Frizzante Metodo Ancestrale

JiJo

Pettyrosso

Chiaro color paglia di bella luminosità con velatura propria della tipologia. In primo piano note agrumate ( limone), erbe aromatiche disidratate e tocchi di cereali. Il sorso è snello, la bollicina è morbida e spessa, chiude con scia sapida. Abbinamento: Verdure pastellate. Servire a 8°C.

Bianco Romagna Docg Albana

Amedeo

Zavalloni Stefano

Oro luminoso, dal ricco corredo olfattivo, che va dagli agrumi canditi, al confetto, alla vaniglia. Sorso grasso ed equilibrato, che persiste su una freschezza di erbe aromatiche. Chiude con un ritorno speziato e un tannino lieve. Abbinamento: Coniglio con olive nere e finocchio.

Bio Emilia Igp Bianco

Terrebianche Zero

Terraquilia

Bel giallo paglierino lucente dai riverberi oro con corona di spuma persistente. Naso intenso declinato da sentori di frutta tropicale, ananas, melone, sbuffi di menta fresca e fragranza di lievito. Ingresso al palato deciso, asciutto, che cambia grazie alla sua sapidità, finale ammandorlato. abbinamento: Coniglio con pesto di olive e pinoli.

Blend

Vinnalunga '71

Lamoretti

Profondo rubino con orlo granato, consistente. Il naso apre su toni vegetali, confettura di frutta rossa, prosegue su sentori balsamici, spezie dolci, polvere di cacao. Sorso pieno e deciso con tannino importante. Buona persistenza e chiusura su note di frutta matura. Abbinamento: Salsiccia e polenta. Servire a 18°C

Bologna Colli Bolognesi Doc

Il Rosso

Gaggioli

Rubino deciso è consistente. Naso austero, si schiude su note balsamiche di eucalipto e menta su sfondo fruttato di mora e tocchi di fieno secco. Pieno e convincente, è solcato da tannini energici che asciugano il palato e accompagnano un finale dai tratti agrumati. Abbinamento: Polpette al sugo con piselli.

Bologna Rosso Dop

Balanzone

Tenuta Folesano

Rubino scuro e consistente con riflessi purpurei. Naso d’impatto su croccanti note di ciliegia seguite da tabacco dolce e sensazioni balsamiche. Ingresso potente al palato, prosegue con equilibrio verso un finale di buona lunghezza dove il tannino, ancora vigoroso, si unisce a ritorni balsamici e di liquirizia. Abbinamento: Cinghiale in salmì. Servire a 18°C.

Bonarda Colli Piacentini Doc

Montemartini

Casa Bella

Rubino dalla bella densità. Apre al naso con toni di frutta rossa sotto spirito, svela poi nuance speziate di chiodi di garofano e note tostate. In bocca e’ caldo, di corpo dal piacevole tannino. Regala ricordi di frutta rossa in chiusura. abbinamento: Tagliata di cavallo.

Bosco Eliceo Doc Bianco frizzante

Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini - Tenuta Garusola

Veste di colore giallo pieno con tonalità calda, luminoso nel calice. Naso giocato tra richiami fruttati di melone bianco e mela golden matura e fiori di campo e tarassaco. Sorso agile con allungo sapido e chiusura fruttata. Abbinamento: Frittura di schie con polenta bianca Servire a 8°C.

Bosco Eliceo Doc Bianco Frizzante

Corte Madonnina

Giallo paglierino intenso dalle inflessioni d’ oro lucente. Belle note fruttate di pesca e susina gialla aprono a sentori di mentuccia e sambuco. Pieno al sorso di buona intensità, saporito, con chiusura di frutto salato. Tipicità. Abbinamento: Cappellacci di zucca burro e salvia.

Bosco Eliceo Doc Bianco Frizzante

Mattarelli

Pieno giallo paglierino di buona densità con sfumature verdoline vivace nel calice, mousse cremosa. Al naso apre su note mature di frutta gialla, pesca e frutta tropicale, svela poi un floreale di tiglio, cenni di ortica e sambuco. Sorso pieno e di impatto fruttato con delicata scia finale salina, è equilibrato dal finale appagante. Abbinamento: Risotto ai bruscandoli.

Bosco Eliceo Doc Bianco

Ca' Nova

Delicato colore giallo paglierino con eleganti ri essi verdi. Piacevole sequenza di profumi fruttati maturi di susina goccia d’oro ed esotici di litchi. Tocchi dolci oreali di tiglio e acacia e note di marzapane. Al palato è morbido e pieno da gustare nella sua giovinezza esaltata da una spiccata sapidità gustativa. Abbinamento: Risotto alle punte di asparagi di Altedo Servire a 10°C.

Bosco Eliceo Doc Fortana Frizzante

Ca' Nova

Veste rubino con vivaci riflessi porpora. Sfumatura olfattiva vinosa e fragrante di vibranti frutti rossi aciduli di lampone e visciola. Sfondo scuro delicatamente vegetale. Al palato mostra carattere di spiccata freschezza, è asciutto con trama sapida. Abbinamento: Anguillini fritti Servire a 14°C.

Bosco Eliceo Doc Fortana Frizzante

Corte Madonnina

Rubino trasparente con piccola coroncina di bollicine chiare. In primo piano frutti di prugnolo e fragolina matura, seguono tocchi balsamici di pineta e cenni di fiori di ibisco. Sorso deciso con impronta tannica asciugante ravvivato da delicata freschezza. Abbinamento: Tagliolini al sugo di fischione.

Bosco Eliceo Doc Fortana

Corte Madonnina

Rosso rubino con ri essi porpora. Al naso si delinea una sequenza costituita di delicati tocchi di ciliegia, ne speziatura e note erbacee. Asciutto, essenziale e di struttura, persiste nel palato, ha buona sapidità. Abbinamento: Anguilla in umido Servire a 14°C.

Bosco Eliceo Doc Fortana

Gcube

Agricola Gambi

Rosso rubino scuro. Naso dalla forte connotazione aromatica, silvestre e boschivo nel carattere con una sensazione più matura in scia finale. Sorso teso, quasi aspro eppure vivo e integro. E’ nella sua indole non concedersi in morbidezze assortite. Finale graffiante. Abbinamento: Salumi non troppo stagionati. Servire a 14°C.

Brut Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante Brut

La Mancina

La Mancina

Paglierino brillante dai riflessi oro, perlage fine e persistente. Bouquet delicato con fresche fragranze di fiori bianchi, ricordi di cedro, pesca e lievito. Sorso grintoso, tagliente con sensazioni citrine in chiusura che lasciano la bocca piacevolmente pulita. Abbinamento: Risotto alle canocchie.

Cabernet Ravenna Cabernet

L’Azdora

L’Azdora

Rubino tenue con riflessi granati. Naso delicatamente varietale, spezie dolci e un ritorno delicato di pepe nero. Assaggio snello, lineare, tannini e acidità sono ben raccordati. Chiusura fruttata di media persistenza. Abbinamento: Maltagliati con fagioli.

Cabernet

Barattieri in Albarola dal 1796

Barattieri

Abbinamento: anatra all'arancia

Cinquanta Spumante Metodo Classico

Kleos

Vini Podere Vittoria

Cristallino brillante dalla bella trama colorante dorata. Profumi netti di frutta gialla matura sono avvolti da evidenti note di lievito, soffi minerali. In bocca ha struttura misurata, dal finale sapido. Abbinamento: Coniglio arrosto.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto frizzante biologico

Montevecchio Isolani

Delicata mousse su sfondo luminoso con calda tonalità paglierina. Esordio olfattivo su sensazione fumé che poi si distende su note di frutta matura con riconoscimenti di pesca nettarina, ananas e fiori gialli resinosi. Sorso intenso e avvolgente in ingresso connotato da una leggera astringenza e da un finale agrumato quasi citrino. Abbinamento: Fiori di zucchine fritti. Servire a 8°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Podere Riosto

Tenue paglierino striato di verde con lacrime lente e regolari. Generoso all’olfatto, spazia tra profumi di fiori d’acacia e biancospino, note di pesca e ananas freschi, salvia e scorza d’agrume. Ingresso intensamente fruttato di buona avvolgenza, vivace freschezza e sapidità a sottolineare il sorso. Lungo finale dai toni dolci di pesca e sambuco. Abbinamento: Tortellini in brodo. Servire a 12°C

Colli Bolognesi Bologna Rosso

Diggioanni

Vallona Fattorie

Rubino compatto e denso con orlo grana- to. Elegante fusione di frutto e spezie al naso con richiami di confettura di more uniti a note pepate e boisé dalla fresca balsamicità di eucalipto. Attacco morbi- do e avvolgente al palato, subito incalzato da tannini sostenuti che accompagna- no il solido sorso fino al lungo finale tra frutto e spezie. Abbinamento: Cosciotto di capriolo al forno. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Barbera Riserva

Barbera Riserva del Monticino

Il Monticino

Rubino compatto e lucido ottima densità. Ampio ventaglio olfattivo che, dopo lievi accenni eterei e di torrefazione, si apre su intense note di ciliegia e di viola arricchite tocchi balsamici e di spezie dolci. Volume, spessore e avvolgenza al palato. Sviluppo dinamico e fresco accompagnato da tannini garbati, sfuma lentamente su ricordi di ciliegia e cioccolato. Abbinamento: Intingolo di cacciagione e polenta.

Colli Bolognesi Doc Barbera

Flora Italica

Manaresi

Lucido rubino denso con spunti granato. Ricco e accattivante al naso. Note speziate dolci, di cacao e di caramello concedono lentamente spazio a ricordi di viola disidratata e mirtillo nero. Sorso solido e arrotondato, dolcemente speziato in apertura che si rivela equilibrato da precisa freschezza e tannini raffinati. Allungo fruttato e di cacao. Abbinamento: Filetto con tartufo nero pregiato. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Barbera

Amelio

Mastrosasso - Torricella

Inchiostro rubino materico, lento ed elegante nel calice. Attacco floreale di peonia, rosa e viola, il naso si distende poi su note di susina e mora, grafite, leggera tostatura di cacao e accenni mentolati. Sorso piacevolmente fresco e dinamico con tannino che si palesa nel finale fruttato e rinfrescato da note di eucalipto. Abbinamento: Germano reale arrosto. Servire a 14°C.

Colli Bolognesi Doc Barbera

D’Untempo

Botti

Porpora lucido, vivace e di buona trasparenza. Approccio fresco al naso con fragranti e nitide sensazioni di viola, mirtillo rosso e ribes, spunti di fieno e menta freschi. Sorso invitante e giovanile giocato su vibrante acidità e precisa definizione del frutto. Il finale, pulito, fresco e croccante di frutti di bosco, dona grande bevibilità. Abbinamento: Tagliatelle al ragù.

Colli Bolognesi Doc Barbera

Flora Italica

Manaresi

Manto rubino profondo e vivido. Ricco all’olfatto, esprime note affumicate e tostate all’esordio seguite da accenni ferrosi e di eucalipto su sfondo di confettura di frutti di bosco e ciliegie sotto spirito. Volume e avvolgenza al palato. Discreta freschezza e tannini setosi conducono lentamente a un epilogo dai toni caldi con richiami di cioccolato. Abbinamento; Stracotto di asino.

Colli Bolognesi Doc Bianco Bologna

Isola

Paglierino lunare con riflessi verdolini. Elegante e sfaccettato ventaglio olfattivo con tocchi di ortica e fiori gialli su sfondo di pompelmo, sambuco e pesca bianca, impreziosito da ricordi minerali gessosi. Ingresso delicato, sviluppo proporzionato ed equilibrato che si distende in un lungo finale coerente sottolineato da raffinata mineralità. Abbinamento: Catalana di astice.

Colli Bolognesi Doc Bologna Bianco

Duesettanta

Manaresi

Paglierino chiaro e lucente screziato di ver- de. Esuberante fresca fragranza di pompelmo, pesca nettarina e frutto della passione poi pennellate di fiori bianchi e mentuccia. Attacco avvolgente e fruttato all’assaggio, prosegue evidenziando una vivace dina- mica acido-sapida e chiude lentamente richiamando sapidità gessosa. Abbinamento: Tortello di ricotta con burro di malga e asparagi. Servire a 8°C

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso Riserva

Dalla Terra e Dal Mestiere - Vitevino

Profondo rubino lucido. Naso di pregevole complessità: incipit su frutti di bosco scuri, poi balsamicità mentolata e note di tamarindo, china, chiodi di garofano e tabacco armoniosamente fuse. Al palato è intenso e avvolgente, contraddistinto da misura ed equilibrio. Il tannino, percettibile, sottolinea un lungo finale di frutti scuri e fine speziatura. Abbinamento: Fonduta. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso Riserva

Dalla Terra e Dal Mestiere - Vitevino

Rubino lucido e denso orlato di porpora. Ampio ventaglio olfattivo. Sentori di mora e succo di mirtillo si fondono a richiami di grafite, chiodi di garofano, rosa e balsamicità. Eleganza e dinamicità all’assaggio. Nota alcolica perfettamente integrata, precisa freschezza e tannino vibrante ma levigato conducono a un lungo finale fruttato e sapido. Abbinamento: Spezzatino di cervo ai frutti di bosco.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Il Rosso Bologna

Gaggioli

Intense sfumature granato su sfondo rubino vivo e trasparente. Naso autunnale con sensazioni speziate, ferrose e di cuoio in evidenza seguite da indizi vanigliati e di caramella alla fragola. Sorso agile accompagnato da richiami di cacao e caffè, tannino sostenuto che contraddistingue l’allungo finale. Abbinamento: Spezzatino con patate. Servire a 16°C.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

La Marmocchia

Rubino acceso, profondo e denso con orlo granato. Tocchi vegetali e balsamici si insinuano su un profilo olfattivo pre- valentemente fruttato di mora selvatica e mirtillo nero. Assaggio percorso da buona freschezza e da una percezione tannica decisa che contraddistingue e asciuga il finale. Abbinamento: Capocollo di maiale arrosto. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Malcantone Guidotti

Rubino profondo e consistente. Ricco bouquet olfattivo che apre con tocchi balsamici e mentolati seguiti da richiami di prugna, fieno secco, tabacco e spezie dolci. Impronta morbida e calda all’assaggio attraversa- to da un tannino avvolgente e levigato fino all’epilogo dolcemente fruttato. Abbinamento: Pappardelle al cinghiale. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Cinti Floriano

Matrice densa e compatta dai toni granato. Al naso rivela delicate note di grafite e resina su sfondo di scorza d’arancia macerata e legno di sandalo. Buona progressione in bocca. Intenso impatto fruttato impreziosito da note tostate di pinoli, sfuma in un finale fresco che pulisce e asciuga il palato. Abbinamento: Faraona ripiena.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Cavariol

La Marmocchia

Rubino vivace con accenni porpora. Naso definito, rivela intense note di ciliegia all’esordio seguite da richiami vanigliati e terrosi di sottobosco. Ingresso fresco al palato, esprime un tannino ancora esuberante che accompagna la chiusura su ricordi di frutti rossi. Abbinamento: Costine di maiale alla griglia.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Controluce

Manaresi

Rubino vivo e concentrato. Naso sfaccettato. Intensi profumi di mora e ciliegia si intrecciano a ricordi di grafite e chiodi di garofano, spunti basamici e di caffè in un raffinato equilibrio tra frutto e spezie. Sorso solido, potente e austero. Tannini rifiniti ma sostenuti solcano l’assaggio fino all’allungo finale di frutta sotto spirito e torrefazione. Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con bacche di ginepro.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

Due Torri

Podere Riosto

Rubino denso con orlo granato. Bouquet articolato, si schiude su note di ribes e fresca balsamicità. Poi ginepro, china, grafite, chiodi di garofano e tabacco. Beva elegante e progressiva. Una piacevole tensione gustativa data dalla freschezza e da un tannino dolce ed energico accompagna a una lunga chiusura centrata sul frutto e rifinita dalla spezia. Abbinamento: Cinghiale in umido con polenta.

Colli Bolognesi Doc Bologna Rosso

A944

Fedrizzi

Sfumature granato su manto rubino. Esordio fruttato di prugna all’olfatto seguito, da sentori di rosa canina e rabarbaro, cenni tostati e di pomodori secchi. Alla beva si distingue per buon equilibrio e rivela un tannino smussato e ben integrato. Si congeda sapido su richiami di scorza d’arancia. Abbinamento: Magrette de canard.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon Riserva

Orfeo

Corte d’Aibo

Granato lucente di grande concentrazione. Raffinato olfatto che spazia da spezie nere e dolci, a frutta nera in composta e prugne sottospirito, effluvi balsamici, tabacco e cacao. Austero e di spessore nell’ingresso, sinuoso si allunga lentamente, dona bella impostazione tannica e giusto appor- to morbido. Abbinamento: Tagliata di manzo con patate al forno. Servire a 18°C

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Monte Gorgii

Isola

Rubino lucido e denso con cenni porpora. Ampio ventaglio olfattivo con esordio di mirtillo nero e mora impreziosito da note balsamiche e di pepe, ricordi di rosa canina e di grafite. Ingresso avvolgen- te e levigato. Il sorso, proporzionato ed elegante, è solcato da tannini raffinati e sottile freschezza e si congeda con lungo finale saporito e fruttato. Abbinamento: Cosciotto di capriolo al forno. Servire a 18°C

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Tizzano

Manto rubino lucido con riflessi porpora. Al naso apre con ricordi di cioccolato al latte e pepe verde che si arricchiscono poi di intense sensazioni fruttate di mora e prugna. Impatto fresco e dinamico all’assaggio, sviluppo solcato da tannini vigorosi, sfuma su ritorni vegetali freschi di erba falciata. Abbinamento: Spezzatino in umido. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Bonfiglio

Denso rubino lucido e compatto. Esordio speziato di pepe e cannella e vegetale scuro di corteccia, il naso si allarga poi su intense note fruttate di ciliegie e prugne macerate. Volume e potenza al palato. Tannini in evidenza ma bilanciati da un’importante percezione pseudocalorica che accompagna l’allungo fruttato e speziato. Abbinamento: Stracotto di asino Servire a 18° gradi

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Bonzarone

Tenuta Bonzara

Rubino profondo e spesso con spunti granato. Intenso e stratificato al naso con note di frutti di bosco fuse a ricordi di menta, tabacco e chiodi di garofano. Tracce terrose e di china sullo sfondo. Sorso pieno, caldo e dinamico equilibrato da buona acidità e sottolineato da un tannino maturo e risolto. Lungo epilogo saporito tra frutto e spezia, finale avvincente. Abbinamento: Parmigiano Reggiano 24 mesi. Servire a 18°C

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Grifone

Podere Riosto

Manto granato denso nel calice. Naso giocato su sensazioni di frutta rossa matura e cacao che fanno da sfondo a cenni di tamarindo, rabarbaro, chiodi di garofano. Toni caldi e maturi al palato, pienezza gustativa e tannicità sostenuta. Epilogo su ricordi di frutta sotto spirito e polvere di caffè. Abbinamento: Salsiccia in umido. Servire a 10°C.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Al Campèdi

Tenuta Santa Croce

Manto rubino orlato di porpora lento e sinuoso nel calice. Il bouquet olfattivo è intenso e sfaccettato. Esordio balsamico di eucalipto che vira su ginepro, anticipa poi un fruttato di mora in confettura con tratti speziati di pepe, cannella, liquirizia. Approccio voluminoso ed elegante al gusto, tannini rifiniti in un sorso strutturato che promette longevità. Abbinamento: Spezzatino con patate. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Bonzarone

Tenuta Bonzara

Granato profondo con lampi d’inchiostro di grande densità nel calice. Bouquet complesso e articolato che ha esordi su nuance di cioccolato, alloro e lamponi maturi. Poi sensazioni balsamiche, ematiche, grafite e confettura al tamarindo. Austero nell’ingresso è da subito deciso, ha sviluppo pieno con tannino vigoroso e dolce al contempo. Sorso sferico che si indirizza in un piacevole finale saporito con ricordi di liquirizia.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Al Campédi

Tenuta Santa Croce

Rubino profondo con riflessi purpurei, lucido e consistente. Incipit fruttato di mirtillo e visciola macerati con ricordi di tè fermentato. Poi cioccolato, peperone e sfondo speziato. Sorso dall’ingresso voluttuoso, presenta calda percezione alcolica equilibrata da importante massa tannica poi si distende in una lunga chiusura fruttata. Abbinamento: Cinghiale in umido e polenta.

Colli Bolognesi Doc Cabernet Sauvignon

Tizzano

Rubino vivace con riflessi porpora. Il ventaglio olfattivo vede protagonisti i frutti di bosco freschi, insieme a riconoscimenti floreali, note di menta, cacao e delicati ricordi fumè. Sorso che presenta una virtuosa interazione fra la freschezza e un tannino deciso ma stemperato. Si allunga su un nitido finale fruttato, piacevolissimo. Abbinamento: Costata di manzo alla brace.

Colli Bolognesi Doc Cabernet

Comandante della Guardia

La Mancina

Rubino con riflessi granato. Ampia espressione olfattiva con sentori di vaniglia, cacao e caffè accompagnati da cenni speziati e affumicati e completato da ricordi di prugna in confettura e mirto. Attacco potente all’assaggio. Presenta volume e succo, tannini fitti e levigati, ritorno aromatico di cuoio e cioccolato fondente. Austera chiusura minerale. Abbinamento: Cinghiale alla cacciatora. Servire a 16°C.

Colli Bolognesi Doc Chardonnay

Malcantone Guidotti

Paglierino caldo e luminoso nel calice. All’olfatto unisce sensazioni floreali di acacia e camomilla a dolci note di ananas, burro e nocciola. Ingresso fresco al palato, si arricchisce di aromi fruttati e burrosi che accompagnano a un finale morbido e leggermente caldo di discreta sapidità. Abbinamento: Insalata di mare. Servire a 10°C

Colli Bolognesi Doc Merlot

Lanselmo

Mastrosasso - Torricella

Rubino purpureo denso nel calice. Al naso intense sensazioni di frutti rossi e scuri precedono richiami di fienagione, pepe verde e un’intrigante nota inchiostrata. Ingresso fresco al palato, il sorso incede solido e tannico verso una lunga chiusura fruttata dai rimandi leggermente vegetali. Abbinamento: Faraona al forno con patate. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Merlot

Lanselmo

Mastrosasso - Torricella

Rubino concentrato con buon ritorno di luce. Naso espressivo e trasversale, declinato su ricordi di prugna e viola seguiti da sensazioni balsamiche, di fieno fresco e di cacao amaro. Assaggio intenso e solido. La morbida avvolgenza iniziale è subito incalzata da buona freschezza e da un tannino vivace e dolce fino al congedo su richiami di ciliegia e cacao. Abbinamento: Porchetta al taglio.

Colli Bolognesi Doc Pignoletto Frizzante

Cantina Bazzano

Delicato paglierino acceso. Profuma di fior di acacia, litchi e pesca bianca croccante su letto di salvia. Entra leggiadro e avvolge, arriva poi una verve fresca che lo porta a un finale saporito e fruttato. Abbinamento: tortelli di patate. Servire a 10°C.

Colli Bolognesi Doc Pignoletto Frizzante

Toni

Veste leggiadra di un tenue paglierino. Raffinato olfatto che svela sentori di frutta croccante dai toni bianchi e gialli con scia di magnolia e muschio. Aggraziato e dinamico, si stempera leggero, dona bocca fresca dal ritorno saporito. Abbinamento: vitello tonnato. Servire a 8°C.

Colli Bolognesi Doc Pignoletto Frizzante

Fondo San Petronio

Paglierino luminoso con riflessi dorati. Al naso offre sentori di frutta gialla matura, susina e accenni di frutta secca. Il sorso è pieno e caldo con coerenti ritorni fruttati e chiusura leggermente sapida. Abbinamento: Torta salata di erbette. Servire a 8°C

Colli Bolognesi Doc Pignoletto Frizzante

Spazzavento

Torre dei Nanni

Paglierino vibrante briosa mousse. Bouquet elegante, di tanta frutta e fiori fragranti, melone e agrumi, con sbuffi di caprifoglio e mineralità. Da subito dimostra pienezza, verve fresco sapida, sosta leggiadro e regala finale ammandorlato. Abbinamento: tagliatelle alle ortiche.

Colli Bolognesi Doc Pignoletto

Maria Bortolotti

Paglierino intenso, denso al calice. Naso in maturità e suadenza, frutta gialla matura, camomilla e salsedine. Ingresso di spessore e avvolgenza, si sostiene e nel palato dona finale saporito. Abbinamento: cappellacci di zucca burro e salvia.

Colli Bolognesi Doc Rosso Bologna Riserva

Baraldesco

Bonfiglio

Granato vivace,denso nel calice. Apre con nuance intense di floreale di peonia e garofano al naso, regala poi profumi di confettura di ciliegie e preziosi tocchi speziati di cannella e cardamomo. Ingresso caldo al palato subito equilibrato ha freschezza che dona succosità e piacevolezza di beva. Tannini sottili e saporiti accompagnano la chiusura. Abbinmamento: Parmigiano Reggiano 30 mesi.

Colli Bolognesi Doc Rosso Bologna

Samodia

Erioli

Riflessi ancora porpora su uno sfondo rubino di grande vivacità. Profilo olfatti- vo austero con richiami di foglie secche, terra, spezie orientali, cannella e accenni di cuoio e cacao in secondo piano. Sorso strutturato ed espressivo dai ritorni floreali e di ciliegie sotto spirito. Presenta una fitta trama tannica e un finale sapori- to e salmastro. Abbinamento: Fiorentina. Servire a 16°C

Colli Bolognesi Doc Rosso

Benessum

Gaggioli

Manto granato con buona trasparenza e ritorno di luce. Intensità fruttata di melo- grano, ribes e frutti di bosco sotto spirito impreziosita da accenni speziati di pepe. Assaggio avvolgente e solido con svilup- po equilibrato e fruttato che nel finale lascia emergere una tannicità decisa e vigorosa. Abbinamento: Capriolo cotto nel latte.. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Rosso

Armando

Maria Bortolotti

Porpora profondo e vivido, consistente. Di intense note fruttate, amarene, prugne, al profumo di iris blu,vaniglia e spezie dolci. Bocca succosa e morbida, la frazione tannica è vitale, l’ allungo è incisivo e lascia un ricordo di mon cheri. Abbinamento: brasato di capriolo e polenta. Servire a 18°C.

Colli Bolognesi Doc Sauvignon

Spungola

Corte d’Aibo

Paglierino vivo e luminoso. Profilo olfattivo giocato su note vegetali, di erbe aromatiche fresche e percezioni agrumate di pompelmo. Ingresso fresco e deciso, rivela in bocca sottile sapidità e buon equilibrio. Netto finale tra agrume e cenni vegetali. Abbinamento: Frittata di cipolle.

Colli Bolognesi Doc Sauvignon

MastroNicola

Mastrosasso - Torricella

Paglierino dorato caldo e lucente. Profilo olfattivo in continua e lenta evoluzione. Preludio di pesca gialla, foglie di tè e melissa, prosegue con ricordi di macchia mediterranea e infine di fiori di sambuco. All’assaggio si dimostra morbido e disteso con sviluppo equilibrato e ritorni di frutta esotica e fiori di sambuco nel caldo allungo finale. Abbinamento: Formaggio di fossa.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Clas.

Terre di Montebudello

La Mancina

Delicato paglierino vivo e luminoso. Pro- fumi di mela Golden matura e mandorla fresca guidano il profilo olfattivo ravvivato da sbuffi vegetali e di timo, fiori di tarassaco e biancospino. Intensità fresca all’ingresso, si distende in un sorso teso dai rimandi fruttati e vegetali che conducono ad un finale salino. Abbinamento: Tortino di patate. Servire a 10°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico Bio

D’Estro

Botti

Paglierino luminoso, consistente nel calice. Incipit olfattivo floreale di biancospino e di erbe aromatiche, si distende poi su croccanti note di pesca noce gialla e arancia tarocco con ricordi di fiori di camomilla sullo sfondo. All’assaggio è pieno, equilibrato e morbido con un finale sapido contraddistinto da una lieve percezione amaricante. Abbinamento: Coniglio con salsa al limone e verdure saltate Servire a 10°

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico Superioree

Zigant

Lodi Corazza

Paglierino intenso con sfumature dorate e buona densità. Il naso si schiude su ricordi di fieno secco e sentori fruttati di susina e pesca seguiti da accenni di frutta secca e arachide. Sorso pieno ed equilibrato solcato da sottile sapidità e da un frutto dolce e maturo. Chiude su sensazioni calde e di pesca gialla. Abbinamento: Cernia al forno. Servire a 12°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico

Sassobacco

Cinti Floriano

Paglierino vivace e lucente. Inizialmente delicato su ricordi di piccole bacche gialle, fiori di vite e lievi note minerali di sale e roccia, il naso assume poi toni dolci di mandorla e confetto. Al gusto rivela pienezza e sapore, una salinità ben integrata e buone prospettive di crescita. Chiusura lievemente calda e fruttata di susina gialla. Abbinamento: Lasagnetta alle spugnole. Servire a 12°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico

Vigna Antica

Tenuta Bonzara

Riflessi dorati su sfondo paglierino lucente, lento ed elegante nel calice. Impatto fruttato di susina e floreale di ginestra al naso condito da accenni di erbe aromatiche e timo, fieno e frutta esotica. Ingresso cal- do e morbido, l’assaggio, intenso e pieno, procede con decisa sapidità fino all’allungo finale caldo e fruttato. Abbinamento: Polpo grigliato con purea di ceci. Servire a 12°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico

Ammestesso

Vallona Fattorie

Intenso paglierino lucente lento ed elegante nel calice. Accarezza l’olfatto con sentori di susina gialla e pesca, gine- stra, ricordi di macchia mediterranea e minerali di talco. Sorso pieno e glicerico solcato da una vibrante acidità che dona equilibrio e dinamicità. Ottimo allungo di frutta a polpa gialla intrecciata a salgemma ed erbe aromatiche. Abbinamento: Coniglio con carciofo san Luchino e patate. Servire a 12°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico

Sassobacco

Cinti Floriano

Paglierino luminoso e consistente sfumato di verde. Esordio floreale al naso con fragranze di biancospino seguite da ricordi di pesca bianca e ananas fresco. Il tutto impreziosito da sbuffi di erba luigia. Sorso pieno e raffinato, si distende equilibrato, lento e progressivo verso una calda chiusura fruttata. Abbinamento: Tagliatella limone e prosciutto.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Classico

Vigna Antica

Tenuta Bonzara

Paglierino pieno con caldi riflessi dorati e buona luminosità. Il ventaglio olfattivo apre con le erbe aromatiche, il timo in particolare, la pesca gialla, il tiglio e poi riconoscimenti di incenso e tè. Sorso pieno, rotondo dall’incedere disteso. Il finale sapido regala ricordi mentolati. Abbinamento:Cotoletta alla petroniana.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto frizzante rifermentato in bottiglia

Fedrizzi

Cattura lo sguardo con un lucente e deci- so paglierino dalle nuance dorate. Naso accattivante e d’impatto su riconoscimenti iniziali di susina seguiti da nespola, fieno secco e fiori di campo su sfondo marino. Sorso deciso, pieno e sapido, regala un notevole allungo su note fruttate e di salgemma. Abbinamento: Rombo al forno. Servire a 10°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante rifermentato in bottiglia

Fedrizzi

Paglierino con riflessi dorati e abbondante mousse. Esuberanza fruttata di cedro, pesca matura e nespola accompagnata da accenni di fieno e melissa. Ingresso deciso, offre un sorso grintoso e sostanzioso. Chiude su nette sensazioni sapide e lievemente astringenti che invitano all’abbinamento gastronomico. Abbinamento: Tigelle con coppa di testa.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Giullare

Nugareto

Pa- glierino di verde sfumato. Naso deline- ato che profuma di pesca e agrumi al profumo di fiori di campo e salsedine. E’ aggraziato di viva freschezza, procede dinamico con finale dissetante. Abbina- mento: Tortino di zucca. Servire a 8°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Corte d’Aibo

Paglierino lucente aggraziata corona di spuma. Delicato ma nitido profilo olfattivo, erbe aromatiche profumano coppa di pesche succose con spruzzi di gelsomino. Al palato entra arrotondato, ottima verve fresco sapida, leggera vaporosità delle bollicine che lo mantengono al gusto in modo soave.Abbinamento: Zuppa di verdure e farro. Servire a 8°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Corte d’Aibo

Paglierino tenue con mousse bianca evanescente. Delicati profumi di fiori d’acacia si alternano a richiami di mela golden, pesca bianca e leggere sensazioni agrumate. Sorso lineare intensamente fruttato sottolineato da piacevole freschezza, si congeda su toni fruttati dolci. Abbinamento: Tortelloni burro e salvia.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Gaggioli

Tenue paglierino lucente con delicata mousse bianca. Definito, fresco e accattivante al naso, esprime fragranze di fiori bianchi, menta, timo e sbuffi salini sullo sfondo. Sorso aggraziato, brioso ed equilibrato. Regala un finale saporito e succoso di frutta bianca matura. Abbinamento: Panino con la mortadella.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

La Marmocchia

Giallo paglierino vivace e luminoso, presenta una mousse bianca evanescente. Regala un esordio di fiori di acacia, pesca bianca e melone bianco, poi menta e tocchi di scorza di limone. Sorso intenso, vitale e gradevole, vede come filo conduttore un’effervescenza ben presente. Chiude su accattivanti ricordi citrini. Abbinamento: Fiori di zucchine fritti.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Malcantone Guidotti

Giallo dorato luminoso. Il naso è espressivo con riconoscimenti di zagara, fieno e mela cotta, arricchiti da sfumature di miele di castagno. Ingresso intenso al palato, caldo dal bel sviluppo gustativo con congedo dolce di frutto e tipica nota ammandorlata. Abbinamento: Ravioli alle erbe aromatiche.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Frizzante

Tenuta Santa Cecilia alla Croara

Paglierino dai toni caldi e luminosa effervescenza. Profumi di pesca gialla si intrecciano a petali di rosa ed erbe aromatiche. Nel palato è lineare ed arrotondato, vena sapida emerge a regalare sorso leggiadro e floreale. Abbinamento: Tortino di patate. Servire a 10°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante Brut Nature

Cuvée Nettuno

Tenuta Santa Croce

Brillante paglierino dai riflessi verdolini con perlage fine ed elegante. Esordio olfattivo con delicati profumi di lievito, poi lime, biancospino e tocchi gessosi a impreziosire. Sorso diretto, intenso ed energico giocato sul fraseggio di effervescenza e freschezza. Abbinamento: Spiedini di calamari.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante Brut

Tizzano

Paglierino brillante con perlage fine e persistente. Al naso rivela sensazioni floreali di biancospino, note erbacee, mandorla, agrumi e camomilla. Il sorso è piacevole e pulito, con buona sinergia fra la freschezza e l’effervescenza. Un calibrato dosaggio ne aumenta la facilità di beva. Abbinamento: Fiori di zucca in pastella fritti.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante dos. zero

Collebolle

Botti

Brillante paglierino con lampi verdolini. Pre- senta bollicine numerose e persistenti. L’effervescenza esalta al naso sensazioni minerali di salsedine, di fiori bianchi e di crosta di pane a cui si aggiungono tocchi agrumati di mandarino e di erbe aromatiche. Sorso affilato e verticale ha sviluppo fresco e saporito con chiusura salina e ammandorlata. Abbinamento: Astice alla catalana. Servire a 6°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante Metodo Classico Brut

Dalla Terra e Dal Mestiere - Vitevino

Paglierino acceso dal vivace perlage. Profumi di biancospino e agrume su sfondo quasi gessoso. Sorso deciso con vitale freschezza che conduce ad un finale minerale e ammandorlato. Abbinamento: Crescentine ed affettati. Servire a 6°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante

Cuvée Nettuno

Tenuta Santa Croce

Brillante paglierino con bagliori verdolini solcato da perlage fine e persistente. Fresche fragranze agrumate e di erbe aromatiche si affiancano a profumi di fio- ri bianchi e crosta di pane in un contesto di grande pulizia e finezza. Effervescenza avvolgente al palato, si sviluppa fresco e dinamico per poi chiudere su note agrumate e saline. Abbinamento: Rosette al forno. Servire a 6°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Spumante

Pinus Laetus

Tenuta La Riva

Paglierino pieno ravvivato da delicate bollicine. Profumi di mela annurca croccante, aprono a fragranza e sbuffi mielati. In bocca evidenzia tensione e vitale freschezza, sviluppo delineato dal finale sapido. Abbinamento: Gnocco con la mortadella.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore biologico

Montevecchio Isolani

Paglierino solcato da luminose sfumature verdoline. Intense sensazioni iodate e balsamiche di menta emergono su uno sfondo di frutta gialla e albicocca. Sorso leggiadro e bilanciato percorso da freschezza agrumata e di facile approccio. Si congeda con ricordi fruttati e di lavanda. Abbinamento: Spaghettino con le vongole. Servire a 10°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Bonfiglio

Vivace paglierino luminoso striato da riflessi dorati. Toni evoluti e suadenti all’olfatto con sentori di susina gialla e paglia, sensazioni che ricordano lo zabaione e lieve salmastro. Sorso saporito intriso di puntuale freschezza che ripropone in chiusura un coerente fruttato caldo e maturo. Abbinamento: Bocconcini di pollo all’orientale Servire a 10°

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

La Marmocchia

Vivace paglierino intenso e cristallino. Naso delineato, offre note di agrumi maturi e frutta a polpa bianca rinfresca- te da spunti di lavanda. Buona sapidità amplificata da una freschezza citrina in un sorso ancora giovane e in cerca di amalgama. Chiusura su ricordi di frutta tropicale fresca. Abbinamento: Frittatina di asparagi con guarnizione di pancetta. Servire a 12°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Cantastorie

Nugareto

Pa- glierino dai riflessi oro . Si apre a ricordi di frutta bianca ed esotica, fior di sambuco e salsedine. Ingresso in bocca deciso, con vitale freschezza si delinea nel palato, gustoso e saporito procede con scia di erbe aromatiche. Abbinamento: Arista di maiale al latte. Servire a 10°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Tizzano

Paglierino lucente acceso con diffusi ri- flessi verdolini. Impatto delicato al naso con richiami agrumati, di mela e di litchi e fragranze floreali di biancospino. Re- gala un sorso aggraziato e di equilibrio corredato da ritorni floreali. Si congeda con sensazioni sapide e finemente am-mandorlate. Abbinamento: Tagliolini ai prugnoli. Servire a 12°C

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Fedrizzi

Paglierino pieno e luminoso. Complesso e amalgamato all’olfatto. Svela sensazioni di cedro, bergamotto, fiori bianchi, erbe aromatiche e susina gialla con un intrigante ricordo di zenzero. Assaggio pieno e di carattere, equilibrato e ritmato dall’acidità. Ripropone nel lungo finale aromi floreali e fruttati. Abbinamento: Tortellini in brodo. Servire a 12°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto superiore

Isola

Paglierino lunare acceso con lampi di clorofilla. Impressione fresca al naso con fragranze floreali di biancospino e tocchi di menta su sfondo fruttato di ananas e pesca bianca. Assaggio animato da vivace freschezza che si tinge di ricordi di erbe aromatiche. Chiusura nitida su note saline e agrumate. Abbinamento: Passato di verdura con crostini. Servire a 10°C.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Isola

Paglierino acceso con venature verdoline. Generoso esordio fruttato di melone e pesca bianca seguito da ricordi di biancospino, menta, timo, mela Golden e lime. Sorso intenso e pieno, presenta una dinamica progressione retta dalla freschezza che conduce a un appagante finale saporito agrumato. Abbinamento: Passatelli in brodo.

Colli Bolognesi Docg Pignoletto Superiore

Podere Riosto

Paglierino luminoso e consistente. Naso aggraziato e progressivo. Esordio su note fruttate di pesca e cedro, poi vira su tocchi di menta, timo, melone bianco, biancospino e fiori di campo bianchi. Sorso disteso ed equilibrato mostra un lungo incedere agrumato sottolineato da raffinata freschezza. Abbinamento: Sogliola alla mugnaia.

Colli Bolognesi Dop Barbera

Malcantone Guidotti

Rubino acceso di buona trasparenza nel calice. Naso delineato con netti rimandi di ciliegia matura, cenni floreali e di mandorla fresca. Sorso lineare e di buon equilibrio. Presenta discreta freschezza e coerenti ritorni fruttati, chiude leggermente caldo su note di ciliegia. Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini.

Colli Bolognesi Dop Bologna Rosso

Balanzone

Tenuta Folesano

Rosso rubino profondo e consistente. Esordio olfattivo con note di sottobosco e fieno, si distende su percezioni fruttate di ciliegia, tabacco e balsamicità. Il sorso pieno e deciso è contraddistinto da tannino austero e presenta un finale fruttato dove la sapidità risulta protagonista. Abbinamento: Gulash.

Colli Bolognesi Dop Bologna Rosso

Affederico

Vallona Fattorie

Rubino profondo e lucido con spunti granato. Toni scuri e profilo olfattivo stratificato che regala richiami di menta e fieno secchi, poi confettura di more e chiodi di garofano e infine china e cacao. Potente e caldo all’esordio in bocca, prosegue teso e leggermente austero con tannino deciso che accompagna il lungo finale fruttato e sapido. Abbinamento:Gulasch.

Colli Bolognesi Dop Pignoletto Spumante Metodo Classico

Tenuta La Riva

Sottile perlage su sfondo paglierino con lam- pi dorati. Generosità ed espressività olfatti- va con ricordi di confettura di albicocca, fiori gialli ed erbe aromatiche, tocchi di miele e mandorla. Sorso pieno e avvolgente. Deciso all’ingresso, regala una lenta progressione sapida verso una chiusura di bocca lieve- mente amaricante. Abbinamento: Capasanta in fiori di zucca. Servire a 8°

Colli di Faenza Doc Rosso Riserva

Flò

La Pistona

Rosso rubino dai bordi granato. Al naso prugna matura e marasca aprono a note speziate, di pepe e a un tocco vagamente etereo. Il gusto è dominato da una sorprendente freschezza, con un tannino integrato che bilancia un calore rotondo. Abbinamento: Zuppa di goulasch di maiale.

Colli di Faenza Doc Rosso

Ruggi

La Pistona

Rubino profondo. Inizialmente chiuso apre poi con sentori di mora di gelso, pepe e chiodi di garofano, prugne sotto- spirito, rabarbaro e note di cacao. Palato di buona avvolgenza, dai tannini vivaci e saporiti e da freschezza che si allunga su sentori di agrumati. Abbinamento: Filetto di vitello al pistacchio. Servire a 16°

Colli di Faenza Doc Rosso

Zeus

Spinetta

Rosso rubino con riflessi granati. Naso fine e intenso, con note di amarena sotto spirito, prugne sciroppate, sentori tostati di liquirizia e cioccolato fondente. Sorso pieno, caldo e morbido dove il tannino avvolgente e ben integrato è accompagnato da piena freschezza. Abbinamento: Bocconcini di manzo al ginepro. Servire a 16°C.

Colli di Faenza Doc Rosso

Zeus

Spinetta

Rosso rubino profondo. Naso intenso e fine, la frutta rossa matura si amalgama a spezie dolci, cioccolato e un tocco vegetale. Sorso caldo e pieno, tannino evidente e rotondo, sufficiente freschezza per un finale di spezie e frutta. Abbinamento: Oca al forno.

Colli di Faenza Doc Sangiovese RIserva

Flò Colli

La Pistona

Rosso granato intenso. Sentori di grafite, tostatura, cuoio e piccoli frutti rossi in confettura, chiusura balsamica. Il sorso è austero e asciutto, dai tannini esuberanti in via di integrazione e nota alcolica che disidrata un po’. Finale veloce. Abbinamento: Trippa alla contadina. Servire a 18°C.

Colli di Faenza Doc Sangiovese Riserva

Fabius

La Pistona

Granato compatto. Profumi ampi e variegati di grafite, ciliegie e more sotto spirito, erba medica. Sorso avvolgente e pieno, trama tannica fine e integrata,la vivace freschezza allunga la beva. Chiude asciutto e fruttato. Abbinamento: Prociutto al forno.

Colli di Faenza Doc Sangiovese

Rontana

Rosso rubino trasparente. Pulizia e finezza al naso, bouquet floreale di rose dai più colori, fragoline di bosco e ciliegia corvina. In bocca poggia la sua eleganza sulla delicatezza gustativa, sull’equilibrio fresco sapido e sul finale leggiadro di carcadè. Abbinamento: Maltagliati con bacon e ceci. Servire a 16°C

Colli di Faenza Doc Sangiovese

Rontana

Rosso rubino. Si concede timidamente al naso con sensazioni di fragoline di bosco, rosa canina e noce moscata.Palato morbido con tannino lieve , la delicata freschezza porta il sorso ad una rapida chiusura con ricordo di speziato. Abbinamento: Involtini di vitello al prosciutto.

Colli di Faenza Doc Sangiovese

Col Mora

Rontana

Rosso granato. Regala al naso confetture, fiori ed erbe officinali, marasca, e un timbro speziato. Il sorso è gradevolmente fresco, ben integrati i tannini con rimandi fruttati e una discreta persistenza sapida nel finale. Abbinamento: Pollame arrosto.

Colli di Faenza Doc Trebbiano

Téra

Fondo San Giuseppe

Giallo paglierino luminoso. Corredo olfattivo intenso di ananas, pesca gialla, lime e ginestra. All’assaggio entra d’impatto e si sviluppa in un susseguirsi di sapori supportati da buon equilibrio e freschezza. Lungo finale agrumato che invita al riassaggio. Abbinamento: Stricchetti al ragù bianco. Servire a 10°C

Colli di Faenza Doc Trebbiano

Tèra

Fondo San Giuseppe

Giallo paglierino con tracce verdoline. Raffinati profumi agrumati ed esotici di cedro e pompelmo legati ad un vena vegetale di salvia e sbuffi calcarei. In bocca è elegantemente sapido, saporito, dinamico e con scia finale iodata. Abbinamento: Lumache alla bourguignonne.

Colli di Faenza Dop Rosso

Maccolina

Astra - Innovazione e sviluppo

Rosso rubino e disco porpora. Naso “sanguigno” che in seguito manifesta sentori di speziatura dolce, gelatina di frutta rossa e finale livemente balsamico. Ingresso al palato con buona persistenza e tannino ben sviluppato. Chiude con un piacevole retrogusto fruttato. Abbinamento: involtini di maiale alle prugne. Servire a 18°C.

Colli di Faenza Dop Sangiovese

Pideura

Ballardini Riccardo

Rubino vivace. Naso intenso e fine di ciliegia, ribes, vaniglia e note mentolate. Al gusto è saporito con tannini avvolgenti e sorso ben bilanciato dalla freschezza. Finale persistente dal lungo ritorno di frutti. Abbinamento: Tagliata ai funghi porcini.

Colli di Imola Dop Bianco

Artemisia

Poderi delle Rocche

Dorato profondo, dalle sensazioni complesse ed evolute di burro, menta essiccata, nocciole tostate e cannella. Sorso di corpo dall’intenso gusto di frutta tropicale. L’acidità ancora piena conduce il finale verso note di frutta secca tostata. Abbinamento: Tagliata di tonno al timo. Servire a 12°C

Colli di Parma Doc Cabernet Franc

Amadei Federico

Rubino compatto, consistente. Pungente nelle note erbacee di peperone e pomodoro, rilascia gradualmente aromi di frutta in via di maturazione. Sorso caldo, avvolgente e piacevole nel suo sviluppo, coccolato da rimandi di frutta succosa e matura. Abbinamento: Valigini di verza e carne.

Colli di Parma Doc Lambrusco

15.0 Mèstor

Oinoe

Luminoso color rubino con mousse persistente. Al naso apre su note di erbe aromatiche poi arrivano nuance fruttate di chinotto, frutta rossa, ribes e rabarbaro. Ingresso fresco, accattivante, con piacevole scia ammandorla che chiude l’aspetto gustativo e ne prolunga la persistenza. Abbinamento: Pasticcio con salsiccia e formaggio filante.

Colli di Parma Doc Malvasia Frizzante

Ca' Nova

Paglierino carta. Il vino sfoggia profumi aromatici che accarezzano frutta fresca, pesca, mela, glicine bianco, gelsomino. Acidità ridondante che avvolge il palato in ogni dove, lasciando una scia sapida per una chiusura di mandorla davvero gradevole. Abbinamento: Tortelli di patate con burro e salvia.

Colli di Parma Doc Malvasia Frizzante

Talete

Cantine Cerdelli

Paglierino luminoso. Al naso presenta profumi varietali, in cui le erbe aromatiche sono le protagoniste, ortica, timo, menta piperita, la mandorla segue tutto il percorso, agrumi e pesca chiudono la scena. Sorso elegante, in cui la sapidità è complice della sua freschezza, finale lungo e persistente in cui la mandorla e la pesca si rincorrono. Abbinamento; Tortelli all’ortica.

Colli di Parma Doc Malvasia

Acuto

Carra di Casatico

Veste luminosa giallo lunare, schiuma volumica. Naso diretto con aromaticità identitaria, note di agrume e salvia, chiusura minerale fresca. Sorso che conferma le note olfattive, ingresso morbido e avvolgente di buona persistenza con una chiusura delicatamente amaricante. Abbinamento: Tortello di zucca alla parmigiana. Servire a 6°C.

Colli di Parma Doc Malvasia

Torrechiara

Il Cortile del Castello

Veste dorata di grande lucentezza con mousse delicata. Genoroso al naso, regala sensazioni di scorza di cedro frammiste a muschio pesca sciroppata e accenni di erbe aromatiche. Al gusto è intenso e pieno. Di grande pulizia si sviluppa sostenendo note fruttate con ottima impronta fresca. Abbinamento: Tortelli di zucca burro e salvia. Servire a 10°C

Colli di Parma Doc Malvasia

Rea

Oinoe

Colore caldo, dorato sfumato rame, è consistente. Una ricchezza che si riflette nei profumi dolci di caramelle alla mela, miele di corbezzolo, fiori gialli appassiti, scia di pepe bianco ed erbe aromatiche. In bocca è voluttuoso, si sviluppa con una freschezza saporita di frutta matura, sec- co e vibrante, si prolunga piacevolmente regalando ricordi di arancio candito. Abbinamento: Tempura di gamberi in salsa piccante. Servire a 14°C.

Colli di Parma Doc Malvasia

Azienda agricola Ca' Nova

Giallo paglierino con importanti riflessi verdolini, brillante dalla bollicina fine. Aromatico, pesca molto dolce quasi sciroppata, muschio e salvia. Nell’ingresso arrotondato giustamente ravvivato dall’effervescenza, snello al sorso e cremoso. Finale saporito. Abbinamento: Fiori di zucca con crema di patate. Servire a 8°C.

Colli di Parma Doc Malvasia

4.0 Rea

Oinoe

Luccicante di giallo dorato. Floreale di ginestra e camomilla, frutta esoticacon nuance di mango e ananas, erbe aromatiche nel finale. Coerente con la fase olfattiva, per un sorso teso e vibrante in un epilogo fruttato ed aromatico davvero particolare. Abbinamento: Pollo al curry.

Colli di Parma Doc Rosso

Campo delle Lepri

Vigneti Calzetti

Rubino dalle inflessioni purpuree. Esprime sensazioni di frutti rossi che virano su note di erbe aromatiche e balsamicità. Bell’ingresso e di struttura, profilo gustativo di equilibrio e lunghezza, per una piacevole serbevolezza. Abbinamento: carne ai ferri. Servire a 18°C.

Colli di Parma Doc Vino Rosso

Azienda agricola Ca' Nova

Rosso porpora impenetrabile con riflessi violacei vividi, schiuma abbondante ed evanescente. Naso intenso su toni di frutta rossa matura, dove incontriamo mora, prugna e ciliegia, scia vegetale. Sorso deciso e avvolgente di buona persistenza con chiusura morbida Abbinamento: Coppa arrosto. Servire a 12°C.

Colli di Parma Doc

Cerioli

Oinoe

Rubino materico che tinge le pareti del bicchiere. Profumi dolci di caramella alla liquirizia e lampone, fiori scuri e carnosi, una decisa idea salmastra. Sorso pieno, alcol ancor in evidenza che è tenuto in parte controllato dal frutto, selvatico e nero, dal finale asciutto. Abbinamento: Ossobuco in umido con piselli. Servire a 16°C.

Colli di Parma Dop Malvasia di Candia Aromatica

Lamoretti

Colore di un brillante paglierino, bella mousse. Naso aromatico, tipico e dolce, con ricordi di pasta lievitata, crema, fior di tiglio e pesca bianca croccante. Bocca che viene avvolta da un piacevole calore, ha equilibrio, progressione saporita, esce una buona sapidità sul finale, appena ammandorlato. Abbinamento: Tortelli di patate con burro e salvia. Servire a 8°C

Colli di Parma Dop Malvasia Frizzante

Lamoretti

Paglierino con riflessi verdolini, corona di spuma elegante. Rispecchia il varietale, pulito, elegante nel porsi aromatico sia all’olfatto e al sorso. Vivida freschezza che tiene teso il sorso fino alla chiusura ammandorlata, dai ritorni fruttati. Abbinamento: Tortelli di erbetta con burro e formaggio.

Colli di Parma Dop Rosso

Vigna del Guasto

Lamoretti

Veste color rubino di media trasparenza. Sfoggia grazia olfattiva cangiante di sensazione fruttate e vegetali che si contendono la scena. Bocca calda e avvolgente nei ritorni fruttati, dalla persistenza lunga e balsamica. Abbinamento: Filetto rosa di Parma.

Colli di Parma Malvasia Doc

Conventino

Vigneti Calzetti

Vivido paglierino orlato d’oro dalla mousse agile. Olfatto di carattere ed eleganza. Aromaticità che avvolge litchi e pesche mature al profumo di salvia. Ingresso vivace e cremoso, di giusto corpo per regalare un finale dilettevole. Abbinamento: filetto ai tre pepi. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Biancame

Il Mio Casale

Giallo oro luminoso. Profumi focalizzati su ricordi di pesca gialla matura, con una leggera nota minerale iodata. Al palato il sorso è fluido e dominato dalla freschezza. Ricordi di frutta secca e foglie di timo nel finale di bocca. Abbinamento: Filetti di pesce al limone.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon Riserva

Oltre

Agricola I Muretti

Rosso rubino impenetrabile con riflessi granati. Elegante e variegato al naso, visciola e prugna sciroppate, note di peperone essicato, di confetti alla vaniglia e di uno sbuffo di smalto. La beva è vel- lutata e morbida, con tannino fine ed una bella persistenza. Abbinamento: Tordi in unido con pioppini Servire a 16°C.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon Riserva

SettanUno

Ca’ Perdicchi

Rosso rubino. Profumi intensi, frutta rossa matura, ciliegia e mora, sentori vegetali e cenni di spezie dolci. Assaggio morbido, tannino fine e arrotondato accompagnato da buona freschezza, finale di frutta matura e sfumatura agrumata. Abbinamento: Pernice allo spiedo.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon

Sogni

Fiammetta

Rosso rubino. Naso di impronta varietale, ricco di ricordi vegetali e fruttati: peperone, arance rosse e rabarbaro. Sorso strutturato, con un felice equilibrio tra alcolicità e freschezza. Finale fruttato, di media lunghezza, con sfumature speziate. Abbinamento: Bocconcini d’agnello con piselli. Servire a 16°C.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon

Solis Ortis

Claudio Pastocchi

Rosso rubino. Impatto olfattivo di media intesità; ribes e mirtilli, alloro e un tocco speziato. Primo passaggio in bocca morbido, poi emerge il tannino che eccede e c’è anche freschezza diffusa. In evoluzione con un bel finale persistente e con nota amaricante. Abbinamento: trippa alla parmigiana. Servire a 16°C.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon

Montepirolo

San Patrignano

Rubino profondo. Al naso un erbaceo penetrante, poi ciliegia sotto spirito ed una velatura balsamica. Bocca corposa, dal tannino amarognolo possente, dalla vivace acidità e da un titolo alcolimetrico ben integrato. Epilogo terroso e di sottobosco. Abbinamento: Noce di vitello alle spezie. Servire a 16°C.

Colli di Rimini Doc Cabernet Sauvignon

Montepirolo

San Patrignano

Rosso rubino, con bordo granato. Intensi a tratti pungenti i profumi di prugna e ciliegia e note speziate. Sorso caldo e morbido, dotato di tannicità integrata e di fine fattura. Persistono le note fruttate sul ritorno di bocca. Abbinamento: Filetto di Mora Romagnola alla griglia.

Colli di Rimini Doc Cabernet

Il Mio Casale

Rosso porpora vivace. Sentori di mirtilli neri croccanti e di erbe aromatiche si ritrovano coerentemente al naso e nel sorso morbido e caldo. I tannini sono percettibili quanto setosi e in equilibrio con la freschezza: di ottimo auspicio per la sua evoluzione. Abbinamento: Mezzemaniche allo scoglio. Servire a 14°C.

Colli di Rimini Doc Rebol

Colli del Cerreto

Giallo paglierino tenue dalle leggere sensazioni vegetali di tiglio e camomilla, profumi di pompelmo rosa e bergamotto completano il profilo aromatico. All’ingresso in bocca il vino è fresco, di medio corpo e con un finale lungo e dal sapore agrumato. Abbinamento: Risotto alle pavaracce. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Villa Massani

Fattoria del Piccione

Paglierino intenso. Impatto olfattivo caratterizzato da piacevoli aromi di timo, fiori bianchi, thè verde e agrumi. Sorso gradevole e di buona freschezza che denota una spiccata nota salina e una sensazione lievemente astringente sul finale. Abbinamento: Torta pasqualina. Servire a 18°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Ferianus

Terre di Fiume

Giallo paglierino riflessi oro. Naso con sentori floreali di ginestra e biancospino, note di frutta tropicale e bergamotto, ritorni vegetali e minerali. Palato di gradevole freschezza con ricordi floreali e fruttati, piacevole chiusura sapida ed ammandorlata. Abbinamento: Capesante gratinate. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

77

Ca’ Perdicchi

Giallo paglierino luminoso. Naso solare, ricorda i fiori di campo e il mango con una leggera nota di pietra focaia. Al palato calore e avvolgenza rendendo il sorso pieno ed equilibrato, regalando piacevoli rimandi al frutto giallo. Finale persistente e gustoso. Abbinamento: Gratinato di pesce. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Pesca Bianca

Valle delle Lepri

Paglierino luminoso dal complesso ventaglio olfattivo, sentori floreali di acacia, giaggiolo e fiori di campo, una nota fruttata di arancio biondo e leggere sfumature balsamiche. Sorso dall’acidità vibrante, che allunga il finale su note amaricanti. Abbinamento: Petto di faraona ai champignon. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Vigna la Ginestra

Podere Vecciano

Paglierino luminoso, spiccata intensità olfattiva con profumi di fiori di biancospino e gelsomino che si intrecciano a note di salvia e bergamotto. Vino dal gusto pieno e avvolgente, di ottima freschezza e sapidità con rimandi di pompelmo che allungano il sorso. Abbinamento: Zuppa di pesce in bianco. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Libera

Agricola I Muretti

Giallo paglierino e riflessi verdognoli, luminoso. Al naso ricorda la pesca bianca, agrumi, note di salvia. Sorso piacevolmente beverino, affilato, con buon equiLibrio fresco-sapido. Il finale, non troppo lungo, regala sensazioni ammandorlate. Abbinamento: Cantarelle con mortadella. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Doc Rebola

Villa Massani

Fattoria del Piccione

Oro intenso, dai profumi dolci di pesche ed albicocche. Sorso morbido, avvolgente, di gustosa persistenza. L’uso del cemento ha marcato le caratteristiche fruttate del varietale, mettendo in mostra un vino di grande coerenza. abbinamento: Filetto di sgombro arrostito e salsa verde.

Colli di Rimini Doc Rebola

Il Mio Casale

Di colore giallo paglierino deciso, dona al naso profumi di miele di tiglio e fiori di camomilla. Al palato rivela una discreta freschezza. Il sorso è avvolgente e caldo, volge poi al finale sfumato in una lieve nota ammandorlata. Abbinamento: Scoloppe burro e cipollina.

Colli di Rimini Doc Rebola

Enio Ottaviani

Giallo paglierino brillante. Olfatto fine e complesso, verte su frutti a polpa gialla, con nuances tropicali e fiori di ginestra. Assaggio morbido, ben strutturato, con fitta trama frescosapida. Finale gustosamente ammandorlato. Abbinamento: Tavolozza di antipasti di mare.

Colli di Rimini Doc Rebola

Vigna la Ginestra

Poderi delle Rocche

Giallo paglierino luminoso. Complesso al naso con profumi di frutta gialla matura, ginestra, una nota di iodio e vaniglia. Assaggio pieno e avvolgente equilibrato da freschezza e sapidità. Lungo finale con sensazioni di pompelmo. abbinamento: Tortelli di faraona al gorgonzola.

Colli di Rimini Doc Rebola

Isotta

Tenuta Santini

Giallo paglierino. Naso intenso e fine, frutta tropicale, ananas, melone bianco, sentori minerali. Assaggio pieno, di buona struttura con note morbide ben bilanciate dalla freschezza in un finale intenso di frutta fresca e mineralità. Abbinamento: Crostacei gratinati.

Colli di Rimini Doc Rebola

L’Ainimo

Tenuta Saiano

Cristallino verde oro, profumi netti di nespole e timo. Il sorso è grasso e di corpo, l’iniziale freschezza lascia spazio alle morbidezze che scaldano il palato. Conclude con una sapida astringenza, che persiste con un sapore di agrumi. Abbinamento: Tartare di tonno.

Colli di Rimini Doc Rebola

Cantina Franco Galli

Paglierino dai profumi di fiori gialli di ginestra, ricordi fruttati di albicocca e vegetali di erbe aromatiche fini. Sorso denso e sapido con ritorni di frutta gialla polposa e finale iodato con soffi salmastri. Abbinamento: Polpo croccante su cremoso di ceci.

Colli di Rimini Doc Rosso

Nero Eron

Fiammetta

Color rosso rubino di buona trasparenza, profumi eleganti e netti di mora, ribes, di pepe bianco e note balsamiche. Ingresso avvolgente e caldo, le parti morbide caratterizzano il sorso, rendendolo succoso. Il finale conclude con un ritorno di frutta dolce. Abbinamento: Tordi allo spiedo. Servire a 16°C.

Colli di Rimini Doc Rosso

Nero Eron

Fiammetta

Rubino vivace. Sentori di frutta macerata e sotto spirito, note erbacee e tabacco. Sorso caldo, di media freschezza ed una nota sapida salmastra decisa, finale che sfuma fruttato e speziato. Abbinamento: Polpettone al forno.

Colli di Rimini Doc Rosso

Battareo

Tenuta Santini

Rubino intenso. Gli aromi floreali del Sangiovese si sposano alla fruttuosità degli internazionali del blend. Il palato è avvolto dal calore, ma i tannini centrali equilibrano il sorso. Persistenti i frutti rossi nel ritorno di bocca. Abbinamento: Spallotto di maiale con cipolla .

Colli di Rimini Doc Sangiovese Riserva

Spinalberto

Collina dei Poeti

Rubino trasparente con riflessi granato. Dapprima timido al naso, poi emergono tracce di sottobosco e violette essiccate che accompagnano ricordi di ciliegia. Il sorso è avvolgente ed esprime sensazioni morbide e tannini distesi. Abbinamento: Suprème di vitello al crudo e formaggio.

Colli di Rimini Doc Sangiovese Superiore

Benedictus

Fiammetta

Color rosso porpora, dona note floreali e aromi di susine e pesche croccanti, con sentori di arancia sanguinella. Al sorso, si avverte un tannino ancor giovane accompagnato da gradevoli note fruttate, che regalano un buon finale. Abbinamento: Guazzetto di moscardini affogati .

Colli di Rimini Dop Biancame

Biancame

Cantina Franco Galli

Giallo paglierino. Un bianco dagli esili profumi che rimandano al biancospino e alla nespola. L’assaggio ci introduce ad un vino leggero, gradevole seppur poco impegnativo, caratterizzato più dalla sapidità finale che dal frutto. Abbinamento: Crescione alle erbe.

Colli di Rimini Dop Cabernet Sauvignon

Fattoria Poggio San Martino

Rubino di media concentrazione. Aromi varietali e fruttati, prugna, ribes e note di erbe aromatche. Sorso di equilibrio precario, acidità e tannini in evidenza, chiude asciutto. Abbinamento: Spiedini di salsiccia. Servire a 16°C.

Colli di Rimini Dop Rebola

Landi

Podere dell’Angelo

Giallo paglierino. Il naso decisamente espressivo si propone con sentori di pesca bianca, frutta tropicale ed erba appena sfalciata. In bocca la freschezza allunga la persistenza di un frutto carnoso e avvolge il palato per sfumare in un piacevole finale sapido. Abbinamento: Cozze ripiene in salsa tartara. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Dop Rebola

Leàl

Cantina Franco Galli

Giallo oro luminoso. Al naso si propone con sentori di buccia di arancia candita, gelatina di frutta gialla e una leggera speziatura di pepe bianco e noce moscata. Il sorso è fresco e la persistenza del frutto allunga il finale piacevolmente sapido. Abbinamento: Tortelli di pesce al pesto Servire a 10°C

Colli di Rimini Dop Rebola

Quaranta

Podere dell’Angelo

Il colore giallo paglierino luminoso introduce l’ouverture di aromi delicati e piacevoli di ginestra, pera e agrumi. L’immediatezza e la leggera freschezza delle sensazioni, caratterizzano il sorso che, gradualmente sfuma su di un finale ammandorlato e sapido. Abbinamento: Straccetti di vitello e con salsa anachardi. Servire a 10°C.

Colli di Rimini Dop Rebola

Animèda

Tenuta Sant Aquilina

Giallo verdolino luminoso. Timido al naso, con sentori di erbe aromatiche, timo e maggiorana; poi frutta, pesca bianca. Sorso fresco che domina e tiene il confronto con l’alcolicità. Equilibrato e pieno con finale amandorlato. Abbinamento: Tortello di patate alla piastra.

Colli di Rimini Dop Rebola

Animéda

Tenuta Sant Aquilina

Paglierino luminoso con lievi riflessi verdolini. Naso fresco e profumato di zagara, sambuco e pesca bianca. La grande nota di freschezza al palato in equilibrio con la forza calorica conducono ad un sorso pieno. Chiusura lievemente ammandorlata e persistente. Abbinamento: Passatelli in brodo di scorfano Servire a 10°

Colli di Rimini Dop

Rebola

Torre del Poggio

Paglierino, cristallino. Quadro olfattivo assortito di mela, pesca, albicocca, poi sentori di gelsomino, ginestra, camomilla e un tocco minerale. Al palato entra gentile, secco, di buona struttura, sempre presente la nota di freschezza e la vena sapida finale. Abbinamento: Strudel di verdure. Servire a 10°C.

Colli di Scandiano e Canossa Doc Classico Secco

Spergolino

Bertolani Alfredo

Espressione di alto profilo nel suo paglierino luminoso dalla effervescenza finissima e numerosa. Sentori fragranti in cui frutto e fiore si alternano: biancospino e pesca nettarina, mela verde. Sorso bilanciato tra freschezza e corpo, con finale agrumato e persistenza sapida che valorizza le caratteristiche del vitigno. Abbinamento: Maccheroncini con gamberi e zucchine.

Colli di Scandiano e Canossa Doc L. Grasparossa

Enrico IV

Cantine Due Torri

Porpora intenso e compatto, vivido. Susina matura, more, amarena, vegetale di erba fresca. Bocca asciutta con freschezza accentuata dalla carbonica, coerente con il frutto e la parte verde. Abbinamento: Capocollo al rosmarino alla griglia. Servire a 14°C.

Colli di Scandiano e Canossa Doc L. Grasparossa

Remigio 100

Ca De Medici

Rosso vivace con disco porpora pieno. Spuma compatta e abbondante permane brevemente nel calice. Gelatina di frutta, fragolina di bosco, lampone e mora, floreale di gelsomino e geranio. Ingresso gentile ed avvolgente di buona persistenza con chiusura piacevolmente tannica. Abbinamento: Quaglie arrosto Servire a 14°

Colli di Scandiano e Canossa Doc Lambrusco Grasparossa

Remigio 100

Ca De Medici

Porpora pieno con striature rubino.Profumo dalla bella vinosità, intenso di frutti neri, addolcito da note sciroppate, mora di gelso, amarena, moretta di Vignola. Molto proporzionato nel suo svolgersi, tannino sottile, gustoso e lungo il sapore del frutto. Abbinamento: Faraona ripiena.

Colli di Scandiano e Canossa Doc Spergola Spumante

Puianello 1938

Cantina Puianello

Giallo paglierino luminoso con perlage fine e persistente. Naso delicato ed elegante con ricordi vegetali, nota di ananas ancora croccante e anice. Sorso vivo, fresco, diretto che porta ad un finale lungo dai ricordi di ananas e cedro. Abbinamento: Tortelli reggiani con burro e salvia. Servire a 6°C.

Colli di Scandiano e Canossa Doc Spergola

1077

Emilia Wine

Paglierino luminoso, bollicina fine e persistente. Esordio di agrumi, poi floreale di ginestra, tiglio, biancospino, melone e mela verde, ben articolato. Sorso fresco e appagante, bella tensione che conduce ad un finale sapido ed agrumato. Abbinamento: Cernia al forno. Servire a 8°C.

Colli di Scandiano e Canossa Dop Cabernet Sauvignon

Rosso D’Aljano

Tenuta Aljano

Manto rubino lucido, di ottima concentrazione e densità. Esordio di frutta rossa in confettura, prugna e ciliegia, incorniciano sensazioni di pepe dove note balsamiche e mentolate rinfrescano la via diretta. Piacevole l’ingresso al gustativo, caldo, strutturato e polposo, medio peso tannico, dal finale apprezzabile. Abbinamento: Castrato in casseruola.

Colli di Scandiano e Canossa Dop Lambrusco

Montericco

Casali Viticultori

Cerasuolo con lieviti in sospensione. Profumi intensi di agrumi, arance e chinotto succosi aprono a crosta di pane, floreale di ibiscus ed erbe agresti. Sorso fresco e saporito, buon equilibrio di sostegno a finale saporito e dissetante. Abbinamento: Uova e pancetta. Servire a 12°C.

Colli di Scandiano e Canossa Dop Spergola Spumante

Cà Besina Pas Dosé

Casali Viticultori

Prezioso paglierino punteggiato di luce. Raffinato e nitido nei profumi. Apre con note agrumate e di frutta esotica matura, zeste di agrume, svela poi sentori di pan brioche e zenzero, erbe aromatiche e camomilla. Al palato è arrotondato e dinamico, aereo e succoso, sviluppa vigore agrumato gettandosi in un finale di cedro e pepe bianco. Abbinamento: Risotto alla milanese. Servire a 7°C.

Colli di Scandiano e Canossa Dop Spergola

Cà Duchi

Reggiana

Fine perlage che esalta la vivace veste paglierina con riflessi verdolini. Naso giocato su note vegetali di erbe aromatiche, gelsomino, agrume e ricordo di confetto. Sorso rinfrescante di ottima persistenza, dal finale pulito di susina croccante, coerente con l’esame olfattivo e visivo. Abbinamento: Verdure pastellate.. Servire a 8°C.

Colli di Scandiano e Canossa Dop Spumante Brut

1077 Spergola

Emilia Wine

Giallo tenue con riflessi chiari, luminoso nel calice, fine perlage di media persistenza. Esordio di fiori bianchi, gelsomino, pesca bianca e leggere note vegetali che ne completano il profumo. Gusto ricco e persistente, fine ritorno di frutto a polpa bianca, con rinfrescanti ricordi di melone bianco sul finale. Abbinamneto: Spiedini di gamberi impanati.

Colli di Scandiano e Canossa Lambrusco

Rossospino

Emilia Wine

Porpora intenso e compatto nei bordi. Molto floreale, viola, rosa, seguite da ciliegia, mora, lampone, note muschiate. Sorso secco, asciutto, buona freschezza, tannino percettibile, persistente con ri- mandi fruttati. Abbinamento: Lasagnette funghi e salsiccia. Servire a 14°C

Colli di Scandiano e di Canossa Doc Malvasia Spumante dolce

Cantine Due Torri

Giallo paglierino tenue con perlage fine e persistente. Apre aromatico, prosegue su toni di melone bianco e susina, scia di agrume candito. Sorso fresco, dolce e agrumato di buona persistenza gusto- olfattiva, in un retrogusto cremoso dai ricordi di zucchero filato. Abbinamento: Torta di mele. Servire a 8°C

Colli di Scandiano e di Canossa Doc

Spergolino

Bertolani Alfredo

Giallo paglierino luminoso con una bella spuma persistente. Fine, delicato ed elegante con ricordi fruttati croccanti e dolci di fiori bianchi. Ingresso decisamente fruttato, fresco e fine in corrispondenza alla piacevolezza dei profumi, chiude con delicata avvolgenza. Abbinamento: Crostini con patè di fegatini di pollo. Servire a 8°C.

Colli d’Imola Doc Cabernet Sauvignon Riserva

Mastiorosso

Poderi delle Rocche

Colore rosso rubino intenso, dona aromi di frutti rossi maturi, sotto spirito, note speziate, tostate e vegetali. Al sorso ritroviamo equilibrio e finezza, accompagnati da un tannino elegante. Finale di piacevole persistenza fruttata. Abbinamento: Filetto alla Giulio Cesare.

Colli d’Imola Doc Cabernet Sauvignon

Le Siepi di San Giovanni

Rosso rubino compatto. Profumi di more di gelso e mirtillo, in una cornice di peperone verde grigliato. Il gusto si sviluppa sul corpo pieno, con tannini piacevolmente integrati e freschezza avvolgente, offrendo alla chiusura note balsamiche e di pepe nero. Abbinamento: Fegato alla veneziana. Servire a 16°C.

Colli d’Imola Doc Pignoletto

Ca' Bruciata

Paglierino tenue. Intensità olfattiva incentrata su sentori di frutta gialla, frutta tropicale, banana e note di fiori di ginestra e tiglio. Assaggio diretto e fresco di media struttura e di buon equilibrio. Nel finale emerge una decisa nota sapida Abbinamento: Tagliere di salumi e gnocco fritto. Servire a 10°C.

Colli d’Imola Doc Pignoletto

Trideo

Merlotta

Paglierino luminoso. Impronta olfattiva di erbe aromatiche, integrate da ricordi di frutta tropicale. All’ingresso il sorso è agile e scorrevole, di ottima struttura ed equilibrio, la freschezza è evidenziata da una nota finale di rosmarino. Abbinamento: Tagliolini al salmone con verdure julienne. Servire a 10°C.

Colli d’Imola Doc Pignoletto

Il Maestro di Dozza

Assirelli - Cantina da Vittorio

Giallo Paglierino. Fresche e intriganti note di frutta tropicale, pompelmo e fiori bianchi; fine. Assaggio snello e leggero mostra un carattere giovanile in cui pre- domina un profilo fresco e sapido. Note fruttate e amaricanti nel veloce finale. Abbinamento: Seppie gratinate. Servire a 10°C

Colli d’Imola Doc Rosso

Dracone

Tenuta Palazzona di Maggio

Granato cupo, iniziale pungenza alcolica. Seguono profumi di frutta surmatura e balsamici. Il sorso è caldo, morbido ed avvolgente con un finale di buona persistenza, dal sapore di frutta matura. Abbinamento: Crostini con beccaccia. Servire a 16°C

Colli d’Imola Doc Sangiovese Riserva

Le Siepi di San Giovanni

Rosso rubino. Al naso frutta rossa, marmellata di fragola e ciliegia, mandorle, note speziate, vaniglia e un tocco di erba bagnata. In bocca entra caldo ed avvolgente, il tannino è ben integrato, mode- rata freschezza e sapidità accompagnano la chiusura del sorso. Abbinamento: Stinco con patate e rosmarino. Servire a 16°C.

Colli d’Imola Doc Sangiovese Riserva

Vigna delle Poiane

Fondo Cà Vecja

Rubino profondo. Raffinato al naso con netti profumi di ciliegia matura, accompagnati da rosa, geranio, foglia di tabacco e note balsamiche. Sorso fine, morbido e avvolgente, dai tannini setosi, giocato su frutto e spezie nel finale. Abbinamento: Formaggi stagionati e piccanti.

Colli d’Imola Doc Sangiovese

Bantel

Fondo Cà Vecja

Rosso rubino luminoso. Al naso delicati sentori di rose rosse con rimandi fruttati di ciliegia e prugna secca. Sorso snello con tannini vivaci ben supportati dalla componente alcolica, freschezza e sapidità accompagnano ad un lungo finale. Abbinamento: Teneroni di vitello alla crema. Servire a 16°C.

Colli d’Imola Dop Bianco

Animi Motum

Cantine Zuffa

Oro lucente. Profumi terziari al naso: smalto, vernice, acetone, seguiti da dattero, uva appassita e frutta matura. In bocca spiccano il residuo zuccherino e la nota alcolica, in precario equilibrio con freschezza e sapidità. Chiude su note di frutta matura. Abbinamento: Tagliolini con fonduta di formaggi. Servire a 10°C.

Colli d’Imola Dop Cabernet Sauvignon

DalFiume Nobilvini

Rosso rubino. La maturità dei frutti rossi segna l’impatto olfattivo, arricchito da foglie di tabacco e note balsamiche. Assaggio caldo, dai tannini distesi. Gli acidi equilibrano il sorso, che chiude con un ritorno vegetale. Abbinamento: Fegatini in rete alla griglia.

Colli d’Imola Dop Pignoletto Frizzante

DalFiume Nobilvini

Paglierino tenue. Al naso si esprime timidamemte su note di frutta gialla, camomilla e nota gessosa. Sorso delicato, con note di caramella alla vaniglia che ben si amalgamano alla sapidità che tende a dominare la freschezza. Abbinamento: Filetti di cefalo alle erbe.

Colli d’Imola Dop Pignoletto Spumante Extra Dry

Dea

DalFiume Nobilvini

Colore giallo paglierino tenue. Il perlage è fine e di media persistenza. Profumi sottili di biancospino e mela fuji si ripropongono all’assaggio. Il sorso è leggero e ricco di acidità, doti ideali per un vino estivo da bersi in compagnia. Abbinamento: Appetizers. Servire a 8°C.

Colli d’Imola Dop Pignoletto Spumante Extra Dry

Scrigno

Villa Poggiolo

Giallo paglierino luminoso dal fine perlage. Delicato al naso con profumi di biancospino, pera ed erbe aromatiche. Il sorso è caratterizzato da cremosità, vivace freschezza e rimandi fruttati. Chiude su note aromatiche con buona persistenza. Invita al riassaggio. Abbinamento: Bigne salati con spuma di salmone. Servire a 8°C

Colli d’Imola Dop Rosso Riserva

Dracone

Tenuta Palazzona di Maggio

Rosso rubino fitto e luminoso. Olfatto elegante ricco di frutti neri e spezie dolci, con un tocco balsamico. Equilibrato al palato, avvolgente e caldo, ma ben sostenuto dalla freschezza, tannini equilibrati. Note di rabarbaro sul finale. Abbinamento: Brasato di manzo e pomodoro confit.

Colli d’Imola Dop Sangiovese

Ca' Bruciata

Rubino luminoso. Olfatto centrato su piacevoli fragoline di bosco, lamponi e mirtilli, legati ad un fiore di peonia e ricordi di confetti. Sorso fruttato, sostenuto da generosa spalla acido sapida e un tannino di buona fattura che supportano l’allungo finale. Abbinamento: Pescatrice bardata allo speck. Servire a 14°C.

Colli Piacentini Chardonnay

Coclea

Ottolini

Giallo paglierino intenso e luminoso. Naso erbaceo e lievemente agrumato. Al gusto ha in evidenza freschezza e sapidità, che avranno bisogno di tempo per trovare il giusto equilibrio. Abbinamento: Passato di ceci e salvia Servire a 10°

Colli Piacentini Doc Barbera

Nato Bio

Campana

Porpora compatto ed impenetrabile. Naso fruttato con note di ribes e ciliegia, ricordi di muschio e sottobosco, tostature e sentori ematici. Sorso equilibrato con vena tannica in evidenza, la chiusura è piacevolmente fruttata con finale leggermente amaricante Abbinamento: Spezzatino in umido. Servire a 16°C.

Colli Piacentini Doc Barbera

Carabas

Luretta

Rosso granato nel calice con trama di colore lucente di buona densità. Si apre un ventaglio olfattivo ricco e trasversale, che regala da subito frutti neri carnosi maturi e sotto spirito, spezie dolci, liquirizia note balsamiche e tostate. In bocca l’ingresso è importante, bella struttura, rotondità, tannino ben rifinito. Lungo nel finale con ritorno di note tostate e fruttate. Abbinamento: Fiorentina.

Colli Piacentini Doc Bonarda Dolce

Zerioli - Tenuta Pozzolo

Vivido color rubino dai riflessi porpora. Naso tutto frutto con macedonia di pic- cole bacche rosse fresche e gelatina. Ingresso morbido e di buon equilibrio. Beva piacevole con chiusura bilanciata leggermente tannica. Abbinamento: Crostata di ciliegie. Servire a 12°C.

Colli Piacentini Doc Bonarda

Mont'arquato

Cantine Casabella

Elegante rosso rubino, luminoso. Al naso è intenso con note floreali di iris, ciclamino e papavero, note fruttate di mora e ricordi di spezia dolce. Sorso setoso, elegante ed equilibrato. Regala ricordi floreali e fruttati. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 14°C.

Colli Piacentini Doc Bonarda

Artemide

Oppizzi

Nel calice rosso porpora di spessore, denso, con lacrima lenta. Naso intenso che apre su note di china e grafite, accompagnate da mora, tabacco e cioccolato. In bocca è potente, con tannino di peso ma non protagonista. Finale su note di frutto rosso e iodate. Abbinamento: Somarino in umido con polenta. Servire a 16°C.

Colli Piacentini Doc Bonarda

Artemide

Oppizzi

Rosso rubino di bella concentrazione e densità. Naso intenso sui toni di frutta rosa in confettura, spezie e note tostate. Al gusto sfoggia buona struttura e vigoroso tannino, scia sapida. Finale di frutto rosso. Abbinamento: Grigliata mista.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Barattieri

Rubino profondo ricco e consistente. Ol- fatto potente e superbo: prugna e ciliegia in confettura, ori secchi, sentori di cacao e liquirizia, incorniciati da una nota vegetale e balsamica. Personalità avvol- gente con tannino setoso e vellutato ben equilibrato dall’alcol. Finale balsamico che prolunga le piacevoli sensazioni di cacao. Abbinamento: Cinghiale al cacao. Servire a 18°C.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Pusterla

Pieno color rubino di buona vivacità, ricco di massa colorante. Naso austero con ricordi terrosi, note speziate di pepe, prugna matura, su uno sfondo tostato e affumicato. Attacco salmastro, sorso lineare con carattere di agilità e bevibilità, chiusura di liquirizia, versatile per l’abbinamento. Abbinamento: Coniglio alla cacciatora. Servire a 16°C.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Luna Selvatica

La Tosa

Nel calice il colore è un accattivante rubino, di bella vivacità e densità. Bouquet olfattivo intrigante ed elegante. Apre su toni di frutta rossa in confettura, poi arrivano effluvi speziati, note di sottobosco, cacao, grafite e cuoio. Sorso austero, di grande volume che si sviluppa mantenendo una struttura ben amalgamata a un tannino di grande personalità. Finale lungo che restituisce la complessità olfattiva. Abbinamento: Lepre in civet.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Bastiani

Marengoni

Rosso granato compatto e luminoso. Ventaglio speziato di chiodi di garofano pepe nero e noce moscata, profumi di frutti rossi in confettura catturano per arrivare su scia gessosa. In bocca il vino presenta un tannino importante e gustoso ben amalgamato con l’alcool e dimostra la continuità dei profumi percepiti all’olfatto. Regala ricordi di liquirizia. Abbinamento: Cinghiale al cacao.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Il Palazzo

Zerioli - Tenuta Pozzolo

Nel calice bel granato, luminoso. Profilo olfattivo su belle sensazioni di frutta sotto spirito, fiori essiccati, spezie e cuoio. Sorso avvolgente e caldo, dalla buona struttura con tannino in buona evoluzione. Finale piacevole dai ricordi di frutta sotto spirito e liquirizia. Abbinamento: Stracotto di manzo.

Colli Piacentini Doc Cabernet Sauvignon

Efesto

Oppizzi

Rosso granato profondo, di buona densità. Naso ricco che regala note di frutta sotto spirito, accompagnata da elegante speziatura e scia balsamica. L’assaggio ha ingresso di volume, denota da subito buon equilibrio, vitale freschezza e tannino levigato, con lungo finale di bocca. Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con bacche di ginepro

Colli Piacentini Doc Chardonnay

Chardy

Castello di Luzzano

Color dorato dai bagliori oro antico. Ricco e complesso, apre con profumi di frutta esotica, albicocca e pesca in evidenza, che si fondono a sensazioni di camomilla e zenzero fino ad un finale iodato e di polvere di caffé. Al sorso denota struttura, supportata da bella freschezza e sapidità. Finale con ritorno delle note tostate. Abbinamento: Seppie ripiene alla griglia.

Colli Piacentini Doc Malvasia Frizzante

Podere Gaiaschi

Giallo paglierino prezioso dalle in es- sioni verdi e vivace spuma chiara. Naso intenso con spiccate note di salvia e origano e tocchi di agrumi. Sorso rotondo nell’impatto, con fragranza fruttata e una delicata chiusura minerale Abbinamento: Risotto con le rane. Servire a 10°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia frizzante

Villa Rosa

Giallo paglierino dai riflessi argentei, sfoggia una effervescenza sottile e persistente. Intenso floreale di glicine e sam- buco, prosegue con note di pesca bianca, litchi e salvia a profusione. Sorso fresco e mediamente sapido con ritorno vegetale e di mandorla fresca; in chiusura una nota di zucchero filato. Abbinamento: Frittura di gamberi e zucchine. Servire a 6°C

Colli Piacentini Doc Malvasia Passito

L’Angelico

La Tollara

Veste color ambra ricamata di luccicanti riflessi ramati. Naso che racconta un caleidoscopio di frutti e fiori: albicocche in confettura, fico, dattero, miele, scorza di cedro, incorniciati da soffi di gelsomino, tiglio, alloro e menta. Al palato è al tempo stesso opulento ed elegante. Chiusura maestosamente sapida, persistente e ricca di ritorni fruttati. Abbinamento: Torta Sacher. Servire a 12°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia Passito

L'Arte contadina

Loschi

Giallo oro con riflessi ambrati, brilla di luce propria. Apre con frutta secca ed agrumi canditi, cui seguono note di granella, erbe aromatiche, timo e mela candita. Ingresso opulento, caldo e morbido. Chiude con piacevole dolcezza. Abbinamento: Gorgonzola naturale. Servire a 12°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia Passito

Astrea

Cantina di Vicobarone

Lampi di rame su tramonto d’estate. Al naso offre sensazioni di zenzero e ciliegia candita, fico secco, zafferano, uva sultanina e cremé brulèe. Al palato è suadente, con dolcezza temperata da nota agrumata, con finale lungo di miele di castagno. Abbinamento: Crostata di albicocche e mandorle. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia Passito

Uve & Sole

Campana

D’ambra acceso nel calice e di buona densità. Fragranza aromatica apre il suo profumo, svela poi frutta disidratata e matura con nuance di uva sultanina, albicocca e corbezzolo. Il sorso è dolce, voluttuoso e vitale. Regala finale deliziante al sapor di albicocca e uva sultanina. Abbinamento: Crostata di albicocca.

Colli Piacentini Doc Malvasia Passito

L’Angelico

La Tollara

Preziosa trama color ambra colora il calice, di grande densità alla rotazione. Bouquet articolato che regala complessità e finezza, in evidenza albicocca disidratata, datteri, zafferano, miele, poi arriva frutta secca, profumi balsamici ed eterei. Il sorso è setoso, la dolcezza è ravvivata da freschezza che lo porta in uno sviluppo di volume, gustoso ed energico fino a regalare ricordi di frutta disidratata e miele. Emozionante. Abbinamento: Gorgonzola naturale.

Colli Piacentini Doc Malvasia secca

Cantine 4 Valli

Vivace paglierino dalle inflessioni verdoline. Bel varietale, petali di rosa e caprifoglio invadono agrumi succosi e mentuccia. Di vibrante freschezza con adeguata morbidezza arriva a disegnare un palato delicato, dal finale tutto frutto. Abbinamento: erbazzone. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

La Ciocca - Res Uvae

Cristallino, di colore lunare. Naso giocato sull’intreccio di rosa, cedro e litchi. Piacevolmente fresco e vibrante al palato, regala un lungo finale saporito e sapido. Abbinamento: Crespelle di ricotta agli asparagi. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Myrrha

Perinelli

Elegante paglierino, con accenni dorati, luminoso. Naso di soffusa aromaticità: fiori di magnolia, sambuco, menta, limoncella, con note di rosmarino, cedro candito e cera. Sorso pieno, con freschezza e sapidità che accarezzano il palato. Finale sulle note aromatiche. Abbinamento: Trota salmonata all’aneto. Servire a 12°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Una

Torre Fornello

Color ambra di grande profondità e vivacità. Naso ampio con note dolci di albicocca disidratata, zenzero candito, fiori appassiti, su uno sfondo balsamico e fumé. Sorso di carattere guidato da una freschezza che dona vitalità. Chiude con ricordi mielati di croccante e confetto. Vino da attendere con pazienza per esse- re ripagati nel calice Abbinamento: Vecchia di cavallo. Servire a 14°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Boccadirosa

Luretta

Giallo dorato luminoso. Bouquet varieta- le che richiama la salvia, il pompelmo e l’ananas. Al palato ha volume, evidenzia nella struttura pseudocalore, vivacizzato da un finale sapido. Abbinamento: Pollo al curry. Servire a 10°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Sorriso di Cielo

La Tosa

Riflessi dorati vivacizzano il colore giallo chiaro, di bella luminosità. Forte impatto olfattivo con decisi riconoscimenti di pesca gialla, pompelmo e mango maturi e note floreali e vegetali di sambuco, timo e salvia. Vino di personalità al palato con struttura decisa ed equilibrio, sorso sapido, godibile la chiusura di bocca aromatica. Abbinamento: Coniglio alla ligure. Servire a 10°C.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Sorriso di Cielo

La Tosa

Veste paglierino dai riverberi d’oro. Raffinate sensazioni si offrono in successione: frutta esotica, camomilla ed erbe aromatiche con finale agrumato. Il sorso è pieno ed avvolgente, sfoggia bella rotondità sostenuta da freschezza e sapidità. Finale lungo, con ritorno dai ricordi agrumati. Abbinamento: Risotto alla zucca e gorgonzola e aceto balsamico tradizionale.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Acino D’Oro

La Ferraia - Roberto Manara

Bel colore giallo dorato di buona luminosita’. Regala ricchi profumi che aprono con toni di frutta esotica, accompagnati da erbe aromatiche e note iodate e balsamiche. In bocca ha volume e pienezza, di buona avvolgenza si sviluppa vitale con bel finale ammandorlato. Abbinamento: Tortelli di zucca alla mantovani.

Colli Piacentini Doc Malvasia

Donna Luigia

Torre Fornello

Nel calice oro brillante, intenso. Profumi aggraziati ed eleganti aprono su frutta esotica: papaia, mango, poi seguono nuance di camomilla e mentuccia, spezie dolci e zenzero. In bocca ha ingresso morbido e rotondo, ben bilanciato da buona sapidità. Allungo raffinato dai ricordi di frutto esotico. Abbinamento: Filetto di salmone con spuma alla malvasia.

Colli Piacentini Doc Monterosso Val D’Arda Frizzante

Cinque Incontri

Loschi

Paglierino tenue punteggiato di luce. Profumi fragranti di rosa gialla, agrumi succosi e pesche mature si intrecciano a sbuffi mentolati. Il sorso è piacevole, morbido e fresco. Finale con il ritorno delle note fruttate. Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini con torta fritta.

Colli Piacentini Doc Ortrugo frizzante

Fulgido

Mossi 1558

Delicato colore giallo con spuma lieve ma vivace. Profumi di susina gialla matura e tarassaco, con scia di erbe disidratate. Sorso già in equilibrio, mediamente intenso, con chiusura fruttata Abbinamento: Frittata ai bruscandoli. Servire a 10°C.

Colli Piacentini Doc Ortrugo frizzante

Il Ghizzo

Pallido colore lunare e trasparente. Sentori molto delicati di fiori di campo, tarassaco ed erba tagliata. Al palato denota beva diretta, con acidità viva e chiusura sapida. Abbinamento: Tempura di verdure. Servire a 8°C

Colli Piacentini Doc Ortrugo frizzante

Lo Spago

Il Poggiarello

Verdolino vivace e brillante con mousse intensa ed evanescente. Naso su toni di erbe fresche, salvia e ortica, fragranze di fiori d’acacia e pesca bianca. Sorso agile, vitale, sapido, con chiusura fruttata rapida e lievemente amaricante. Abbinamento: Tramezzini. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Ortrugo frizzante

Pietro Gazzola

Paglierino tenue e luminoso. Naso deli- cato e ne, con sentori di pesca e banana mature, fiori di acacia e un accenno di bergamotto. Ingresso intenso, morbido ed equilibrato, che conduce ad un finale fruttato e sapido. Abbinamento: Branzino al vapore Servire a 8°

Colli Piacentini Doc Ortrugo Spumante brut

Podere Le Lame

Giallo paglierino luminoso. Naso domi- nato da sensazioni di frutta matura, in particolare pesca gialla e pera. In bocca apre con una buona freschezza e discreta morbidezza; chiude leggermente sapido. Abbinamento: Pancetta piacentina con crostini. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Ortrugo

Sotto casa

Ganaghello

Paglierino chiarissimo e luminoso. Spiccano al naso le note vegetali di erbe aromatiche ed erba appena tagliata. Sorso molto diretto e facile, agrumato con lieve sapidità in chiusura. Abbinamento: Sogliola al vapore. Servire a 8°C.

Colli Piacentini Doc Pinot Grigio frizzante rosè

Il Tresengo

Zerioli - Tenuta Pozzolo

Accattivante color rame lucente. Al naso svela sensazioni di piccoli frutti di bosco come ribes, melograno e floreale. Piacevole al sorso, di buona freschezza che lo conduce ad un finale al sapor di pompelmo rosa. Abbinamento: Tagliolini al salmone.

Colli Piacentini Doc Pinot Nero

Harmonia

Perinelli

Nel calice è rubino, di buona trasparenza. Al naso offre sensazioni di chinotto, arancia, mirtillo nero e resina. Al palato è elegante ed equilibrato, con frutto e sapidità, accompagnati da tannino setoso. Finale su note di sale e cioccolato. Abbinamento: Quaglie farcite con prosciutto. Servire a 16°C.

Colli Piacentini Doc Sauvignon Blanc

Casa Giulia

Villa Tavernago

Nel calice è giallo paglierino luminoso. Al naso offre sensazioni agrumate e di erbe aromatiche. Il sorso è dinamico, con spiccata sapidità. Abbinamento: Bortleina con pancetta. Servire a 10°C.

Colli Piacentini Doc Trebbianino Val Trebbia frizzante

Sogno

Fratelli Bonelli

Paglierino delicato vivace, dalla leggera effervescenza. Al naso apre con fragranze aromatiche, accompagnate da note di mentuccia e fiori bianchi. Sorso dilettevole, fresco e anche sapido. Finale con il ritorno delle note citrine. Abbinamento: Fiori di zucchine fritti.

Colli Piacentini Malvasia Dolce

Le Rane

Luretta

Abito di un prezioso dorato screziato di ambra, ottima densità. Ribalta aromatica di cedro e arancia canditi, pesca sciroppata, fiori di camomilla, menta e rosmarino, scia di zucchero filato. Ingresso al palato dolce, ma dinamico per verve acidica, sviluppo invitante e fruttato vitale, sapidità che sostiene il sorso mantenendo l’assaggio fino alla persistenza dai rimandi aromatici. Abbinamento: Savarin all’arancia. Servire a 14°C.

Colli Romagna Centrale Doc Rosso

Felis Leo

Villa Venti

Rosso granato impenetrabile. Ricco ventaglio olfattivo, di frutta nera sotto spirito, fiori secchi e aromi balsamici. All’ assaggio si presenta evoluto e al contempo vivo e dinamico, fresco. Equilibrato, con acidità e tannini che sostengono il finale fruttato. Abbinamento: Tournedòs in salsa di ribes. Servire a 16°C

Contrada Borgoleto Reggiano Doc Lambrusco

Cantina Puianello

Veste porpora intenso, profondo, spuma generosa. Apre su note vegetali con sentori di orto e zucca cotta, poi, ribes rosso e lampone. Gusto ricco, apprezzabile equilibrio, corpo sostenuto, media persistenza, finale gradevole di sottobosco e frutta scura. Abbinamento: Fiori di zucca con ripieno di alici e olive.

CSC Doc Spergola

Rocca Bianello

Cantina Puianello

Abbinamento: Frittata con zucchine Servire a 8°C.

Cuvée Paradiso Brut

Quintopasso

Quintopasso

Abito giallo brillante con spuma persistente e bollicina fine. Naso singolare di bergamotto e note burrose e di biscotto con cenni vanigliati e speziati. Al pala- to ha sorso godibile per la sua vibrante tonicità e sapidità, di soave persistenza, chiude agrumato. Abbinamento: Plateau Royale. Servire a 8°C.

Cuvée Brut

Francesco Bellei

Francesco Bellei & C.

Abbinamento: Tonnarelli alla gricia.

Divinitas Romagna Doc Sangiovese

Divinitas

Istituto Tecnico Garibaldi/Da Vinci

Rubino medio trasparente. Al naso emergono note fruttate di ciliegia, lampone, tratti di foglia di geranio ed edera. Un vino di pronta beva, dalla struttura semplice, con un tannino già integrato che conduce ad un finale piacevole di ciliegia. Abbinamento: Spaghetti allo sgombro. Servire a 14°C

Doc Bianco Frizzante

Bosco Eliceo

Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini - Tenuta Garusola

Luminoso il colore limone sbarazzino. Profumo sfizioso di agrumi salati freschi, trama di salvia e mazzetto odoroso, soffio di salsedine. Mousse fine e piena da subito al palato lasciando sorso rinfrescante al sapor di frutto, chiusura salina di godibile effetto. Abbinamento: Cous cous con verdure chicchi di melograno e sfilacci di pollo.

Doc Fortana Frizzante

Bosco Eliceo

Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini - Tenuta Garusola

Abbinamento: Anguilla e verza.

Doc Lambrusco Secco

Concerto Reggiano

Medici Ermete

Profondo color porpora, impenetrabile, ricco di luce e riflessi, spuma violacea persistente. Elegante ed ampia complessità, mora, ribes nero, prugna, leggero vegetale ad impreziosirne il quadro. Al palato denota bella impostazione tra freschezza e trama tannica sinergica e operosa, crea una persistenza elegante, dove una chiusura di mallo di noce fresca invita il sorso. Abbinamento: Rombo all’acqua pazza.

Doc Sangiovese Riserva

Amen Romagan

Tenuta Carbognano

Rubino profondo e luminoso. Profumi di spezie dolci e tostatura, frutta rossa in confettura e goudron. Sorso materico e avvolgente con tannini energici e ritorni agrumati. La freschezza e la marcata sapidità danno impulso alla beva. Abbinamento: Tagliata di lombo alle erbe.

Dop Bianco Frizzante

Bosco Eliceo

Ca' Nova

Spuma bianca su colore di bel giallo limone. In primo piano evidenzia note citrine di pompelmo, piacevole trama di mentuccia selvatica e di fiori di camomilla. Al palato ha ingresso arrotondato, poi si sviluppa con acidità vivace e fruttata che chiude con sapore decisamente salino che regala piacevolezza. Abbinamento: Cannolicchi gratinati.

Dop Bianco

Bosco Eliceo

Ca' Nova

Abbinamento: Insalata di pollo con asparagi.

Dop Fortana Frizzante

Bosco Eliceo

Ca' Nova

Rubino di lieve trasparenza. Al naso svela profumo di frutti macerati rossi con note floreali di garofano, tratti di china e noce di cola. Snello al sorso con piacevole acidità, la delicata bollicina lascia scia pepata. Abbinamento: Cappelletti al ragù.

Dop Fortana

Bosco Eliceo

Ca' Nova

Abbinamento: Salama da sugo con puré.

Dosage Zéro Spumante Metodo Classico

La Ferraia - Roberto Manara

Giallo lunare smagliante con bollicine fini e persistenti. Al naso svela fragranza di pan brioche che intreccia sentori di gardenia e magnolia su tocchetti di pesca bianca. Da subito il sorso è cremoso, la bollicina è aerea e mantiene un sapore fruttato lungamente, fino ad un finale croccante. Abbinamento: Tagliolini salmone fresco e fior di zucca

Dune Emilia Igp Fortana Frizzante

Mariotti

Dal color porpora profondo. Nel profumo disegna tratti di piccoli frutti neri e rossi maturi con note di pineta e resina. Sorso asciutto al primo impatto, tannino delicato con ritorno di frutti maturi, regala ricordo sapido in chiusura, tipico del vitigno. Abbinamento: Salsiccia alla brace.

Emilia Bianco Igt

Oberto

Azienda agricola Ca' Nova

Abbinamento: Spaghettino con le vongole. Servire a 6°C.

Emilia Igp Barbera

Tomisa

Manto rubino con riflessi granati di ottima densità. Attacco floreale di viola e rosa, seguito da cenni balsamici e sottobosco, susine mature. Il sorso è fresco, in equilibrio fra percezione alcolica e tannino deciso e presenta una chiusura contraddistinta da buona sapida. Abbinamento: Ossobuco.

Emilia Igp Bianco

Daedalus

Mariotti

Lucente giallo paglierino con riflessi dorati. Su uno sfondo esotico di papaya e mango si stagliano tocchi pungenti di noce moscata e lievi soffi di zafferano. Il sorso avvolgente e di moderata sapidità sfuma in una chiusura di bocca amaricante. Abbinamento: Insalata fredda di pollo. Servire a 10°C.

Emilia Igp Bianco

La Riva

Valli del Morastello

Paglierino vivace con delicata mousse, naso di buona eleganza con ricordi flore- ali di fiori di tiglio, erbe aromatiche come salvia e frutta gialla matura, susina. Al palato il sorso è succoso, fresco ma di discreto equilibrio. Abbinamento: Borlengo con il pesto Servire a 10°C

Emilia Igp Cabernet Sauvignon

Martelli Az. Agricola

Colo rubino denso nel calice, riconosci- menti tipici di peperone verde, di ciliegia nera, speziato che richiama la paprika. L’attacco al palato è morbido, con sapore fruttato e chiusura tannica con lieve nota amaricante. Abbinamento: Crostoni di salsiccia e stracchino. Servire a 16°C

Emilia Igp Lambrusco Ancestrale

Tenuta Galvana Superiore

Rosso rubino, velato per tipologia, ravvivato da spuma rosa cangiante. Naso intenso, svela nuance di piccoli frutti di bosco avvolti da vinosità ed erbe aromatiche, scia di leggera speziatura. Palato fresco, tannino piacevole, con chiusura amaricante. Abbinamento: Quiche lorraine.

Emilia Igp Lambrusco rosato

Fino a Sera

Cantina Fantesini

Veste corallina. Buoni profumi di piccoli frutti rossi come lampone, fragolina e ricordo di rosa. Sorso fresco, succoso con richiami di melograno. Abbinamento: Tapas. Servire a 10°C.

Emilia Igp Lambrusco

Ponente 270

Bini Denny - Podere Cipolla

Colore compatto e profondo purpureo con spuma color ciclamino. Riconoscimenti floreali di viola disidratata e agrume rosso. Bocca molto asciutta con chiusura di china e radice. Abbinamento: Carrello di bolliti. Servire a 12°C.

Emilia Igp Lambrusco

Rosa dei Venti

Bini Denny - Podere Cipolla

Rosa cipria velato per tipologia. Naso leggermente pungente, apre su toni di frutti rossi freschi come fragolina di bosco, resinosi, ricordi di yogurt. Sorso fresco e semplice, diretto con chiusura acidula di piccoli frutti rossi. Abbinamento: Crepes alla ricotta e prosciutto. Servire a 10°C.

Emilia Igp Lambrusco

Marcello Millesimato

Ariola

Porpora profondo con riflesso rubino, mousse persistente. Frutti di bosco dolci, rosa, china e anguria. Bocca equilibrata tra freschezza e residuo zuccherino. Finale mediamente tannico e fruttato. Abbinamento: Coniglio alle prugne. Servire a 14°C.

Emilia Igp Lambrusco

Sintesi Millesimato

Ariola

Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini. Servire a 8°C.

Emilia igp Lambrusco

Tenuta Ducale del Castellaro

Palazzo

Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 16°C

Emilia Igp Lambrusco

Marcello Gran Cru

Ariola

Rosso porpora con corona colorata, cremosa e persistente. Esplosione di frutta fresca e succosa, mora di gelso, susina e lampone, tocchi floreali di violetta. Sorso piacevole fresco ed invitante che ricorda i frutti di bosco. Abbinamento: Crostini al forno con salsiccia e mozzarella. Servire a 10°C.

Emilia Igp Lambrusco

Rosso del Fante

Cantina Fantesini

Rosso porpora profondo, luminoso, con bella spuma violacea. Olfattivo che apre a toni di prugna nera, per arrivare a un vegetale, un po’ ferroso e chinato. Il sorso si riassesta a favore di una nota fruttata ben amalgamata, in equilibrio con le componenti fresco sapide. Abbinamento: Arista di maiale con prugne.

Emilia Igp Lambrusco

Migliolungo

Emilia Wine

Rosso porpora con corona rosa abbondante. Sfizioso il profumo che svela, nuance di mora di gelso, fragola, rosa, leggiadro vegetale di felce, sottobosco, ricordi di fondo di caffè. Equilibrio nel sorso, frutto che permane, buona sapidità e tannino piacevole, beva stuzzicante. Abbinamento: Tagliatella al sugo di fagiano.

Emilia Igp Lambrusco

Lini 910

Lini 910

Rosso porpora molto profondo con buona spuma di media persistenza. Frutta rossa decisamente matura, con finale vegetale che ricorda una decisa nota boschiva. Peonia appassita che va a chiudere il bouquet di fiori secchi. Medio corpo, che esalta la freschezza e il moderato tannino. Interessanti e coerenti i richiami dell’aspetto olfattivo. Abbinamento: Tortelli ricotta e spinaci con coda.

Emilia Igp Lambrusco

Montelocco

Venturini Baldini

Rosso rubino vivace con spuma persistente. Le note vegetali dominano l’apertura del profilo olfattivo, per lasciare spazio, poi, alle note di frutto rosso fra le quali spiccano l’amarena e la prugna selvatica. La freschezza è la dote migliore che propone lungo un assaggio di bella continuità e tannini di trama gentile alla fine. Abbinamento: Risotto alle zucchine.

Emilia Igp Lambrusco

Tenuta Rustichelli

Bel color porpora vivace. Naso che svela profumi di frutta nera intrisi di erbe aromatiche e lillà. Bocca delineata di media avvolgenza, tensione fresco sapida percettibile con chiusura amaricante. Abbinamento: Polpettine al latte. Servire a 14°C

Emilia Igp Malbo Gentile

Ricordi Perduti

La Piana

Colore scurissimo con riflessi porpora, consistente con importante massa colorante. Immediata la nota floreale di rosa su una trama fruttata scura e matura con tocchi speziati di chiodi di garofano. Pieno, spesso e intenso con deciso impatto tannico e saporosità. Abbinamento: Cotiche e fagioli. Servire a 14°C.

Emilia Igp Malvasia

Levante 90

Bini Denny - Podere Cipolla

Abbinamento: Polenta fritta con gorgonzola. Servire a 8°C.

Emilia Igp Pinot Grigio Spumante Brut

Luno

Muraro Vini

Giallo pieno luminoso con mousse persistente nel calice. Impatto olfattivo di frutti gialli maturi e fiori di ginestra. Ingresso deciso e bollicina esuberante, finale amaricante. Abbinamento: Focaccia alla cipolla.

Emilia Igp Pinot Nero

Grannero

Vigneto delle Terre Rosse

Granato dai riflessi aranciati e buona trasparenza. Olfatto deciso giocato su note di duroni sotto spirito e tabacco con riconoscimenti terrosi ed ematici sullo sfondo. Sorso asciutto, presenta una decisa percezione salina che diventa quasi metallica in chiusura. Abbinamento: Colpette con piselli. Servire a 14°C

Emilia Igp Rosato

Maghinardo

Tenuta Folesano

Abbinamento: vol au vent con uovo e prosciutto. Servire a 12°C.

Emilia Igp Rosso

Naigarten

Gradizzolo

Rubino vivace e lucido dalla lenta rotazione nel calice. Al naso evidenzia eleganti note fruttate di prugna, ciliegia e lampone seguite da dolci percezioni speziate. Al gusto si dimostra fresco e ben equilibrato, la chiusura fruttata sfuma in una percezione tannica leggermente vegetale. Abbinamento: Tagliatelle alla bolognese. Servire a 16°C.

Emilia Igp Rosso

Bèrzmein

Il Farneto

Elegante rubino vivido. Bouquet intenso, viola e ciliegia succosa virano a spezie e legno dolce. Ingresso importante e deciso, tannini arrotondati si amalgamano a morbidezza. Abbinamento: pappardelle al cinghiale. Servire a 16°C.

Emilia Igp Rosso

Cabèrzmein

Il Farneto

Rubino dai riflessi purpurei. Apre con note di frutta rossa matura e toni erbacei in evidenza.Il sorso è di buona avvolgenza e dai tannini rifiniti. Abbinamento: Faraona arrosto. Servire a 14°C.

Emilia Igp Rosso

Morastello

Valli del Morastello

Porpora con compatta spuma violacea. Cestino di frutti rosso con il nocciolo, visciole, prugnolo selvatico, duroni e tocchi di mentuccia ben percepbili. Tannino vivace e fresco di buona declinazione fruttata, sorso di spessore. Abbinamento: Panino alla salsiccia Servire a 13°C

Emilia Igp

M’Oro Bianco

Rinaldini Az. Agr. Moro

Salatini. Servire a 8°

Emilia Igp

Ciparisso

Tomisa

Dorato luminoso con leggiadra mousse evanescente. Al naso esprime sensazioni di pera matura e mela al forno con cenni di foglie di tè, frutta secca e noci. Ingres- so deciso, ripropone al palato un coerente fruttato dai toni evoluti e chiude con una percezione lievemente astringente. Abbinamento: Saltimbocca alla romana. Servire a 10°C.

Emilia Igt Alionza

Malvezza

Erioli

Oro antico denso e luminoso nel calice. Esuberanza di frutta gialla matura con ricordi di pesca e susina arricchiti da soffi di menta e di legno di sandalo. Attacco sapido all’assaggio, si distende poi in un sorso pieno, caldo e morbido di buon equilibrio ed epilogo fruttato di nespola Abbinamento: Risotto alle vongole.

Emilia Igt Barbera Fermo

Fondo San Petronio

Rubino profondo dall’orlo violaceo. Fraganze di rosa e ciliegia in primo piano su delicate note di frutti di bosco. Sorso succoso e fresco dai tannini vellutati. Invitante e piacevole alla beva. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 18°C

Emilia Igt Barbera Frizzante

Illeri Franco

Rubino profondo dalla mousse rosa. Olfatto che richiama more e cassis in macedonia al profumo di geranio e macchia mediterranea. Deciso e delineato nel palato, vigoroso nei tannini rafforzati dalla leggera effervescenza. Il tutto dona pulizia e finale amaricante. Abbinamento: arista di maiale con puré. Servire a 16°C.

Emilia Igt Barbera Frizzante

Ippocrate

Cantine Cerdelli

Vivace color porpora. Piacevolezza olfattiva con ricordi fruttati maturi di lampone e more, deciso fiore di lillà ed erbe agresti. Assaggio vivace e pieno, con ingresso fruttato e chiusura di spiccata e seducente acidità che ne incoraggia la beva. Abbinamento: Timballo di maccheroni.

Emilia Igt Barbera

Falstaff

Cantina Il Poggio

Abbinamento: Rigatoni alla amatriciana. Servire a 12°C.

Emilia Igt Barbera

Tomisa

Rubino austero che accarezza lentamente il calice. Intrigante e articolato all’olfatto. Note tostate dolci di cacao e speziate di cannella si intrecciano a ricordi terrosi e di garofano fresco. Sorso pieno dotato di forza alcolica stemperata da morbidezza e struttura tannica. Saporito e lungo nel finale di frutti scuri freschi. Abbinamento: Stracotto di asinina. Servire a 16°C

Emilia Igt Barbera

Aristotele

Cantine Cerdelli

Abbinamento: Costine di maiale in doppia cottura.

Emilia Igt Barbera

Garò

Gradizzolo

Inchiostro rubino profondo, forma fitti archetti colorati. Potente impatto al naso su note di confettura di ciliegia seguite da ricordi di marasca, susina e sottobosco, spunti eterei e balsamicità. Sorso ritmato dalla freschezza, progressivo e proporzionato che vanta un tannino levigato e un’elegante epilogo improntato sul frutto Abbinamento: Stinco di agnello. Servire a 16°C

Emilia Igt Barbera

Rossi Remo & Mirko

Rubino vivido. Naso fruttato che evidenzia frutti di bosco maturi al profumo di peonia, arriva poi una nota di sottobosco e salsedine. Ingresso caldo e fruttato, dona equilibrio a questo sorso che è saporito. Abbinamento: pollo arrosto con patate. Servire a 18°C.

Emilia Igt Barbera

La Torre

Torre dei Nanni

Rubino intenso riflessi porpora, consistente al calice. Profumi intensi sulle tonalità di frutti neri macerati ed in gelatina, spezie e accenni vegetali. Sorso pieno e sostenuto, tannini piacevolmente integrati, il tutto per un gusto ricco ed appagante.Abbinamento: stufato di Carne e fagioli. Servire a 16°C.

Emilia Igt Bianco Frizzante

Cavaliere delle Sabbie

Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini - Tenuta Garusola

Mousse leggera ravviva delicata nuance limone. Naso di buona intensità, frutta gialla con note di buccia e fiori di vite, scia di erbe mediterranee. Ingresso aggraziato, sviluppo asciutto e chiusura salina delicata. Abbinamento: Cous cous alle verdure.

Emilia Igt Bianco

Filidoro

Corte Beneficio

Bel paglierino intenso. Delicato e leggiadro nei profumi di fiori e frutta gialla croccante, scia minerale. Al palato è sottile ma vivido, regala un finale ammandorlato. Abbinamento: risotto con gamberi del Delta. Servire a 8°C.

Emilia Igt Bianco

Araballo dell'Uccellaia

Uccellaia

Luminoso giallo limone con riflessi verdolini. Esordio sottile di bosso ed erba tagliata. Attacco nervoso e citrino con chiusura sapida, caratterizzata da richiami aromatici di erbe agresti Abbinamento: Risotto alle zucchine. Servire a 10°C.

Emilia Igt Bianco

La Maséra

Borri Graziella

Abbinamento: Risotto al taleggio. Servire a 12°C

Emilia Igt Bianco

Ronco dell'Oste

Borri Graziella

Intenso giallo paglierino, velato per tipologia. Ampio bouquet di ori di campo, salvia, crosta di pane, albicocca e pesca. Pieno e intenso al palato, si sviluppa elegante ed equilibrato, con tannino delicato. Chiusura sapida e oreale. Abbinamento: Sushi di branzino. Servire a 12°C

Emilia Igt Bianco

Salese

La Torretta

Abbinamento: Tortelloni all’ortica. Servire a 10°C.

Emilia Igt Bianco

Primedizione

Vallona Fattorie

Oro smagliante denso ed elegante nel calice. Generoso e accattivante al naso, propone sentori di frutta esotica, litchi, pompelmo rosa, zenzero candito e fragranze floreali di rosa e lavanda. Sorso avvolgente e pieno dai toni caldi e morbidi, sfuma lentamente su sensazioni agrumate e sapide. Abbinamento: Risotto melone e gorgonzola.

Emilia Igt Cabernet Sauvignon

Tomisa

Veste rubino profondo con striature granate, denso nel calice. Bouquet articolato centrato su percezioni tostate di cioccolato, caffè, nocciola e chiodi di garofano. Poi ciliegia sotto spirito. L’assaggio è deciso a sviluppo verticale, presenta buona struttura e tannino grintoso. Il finale persistente è saporito. Abbinamento: Cinghiale alla Maremmana.

Emilia Igt Cabernet

MonteRoma

Vigna Cunial - Azienda Elena

Abbinamento: Carne alla pizzaiola. Servire a 16°C.

Emilia Igt Chardonnay Frizzante

Cantina Sociale di Argelato

Bel paglierino luminoso con delicata mousse candida. Naso delineato con impronta fruttata, propone ricordi di albicocca, pesca e banana. Semplicità e agilità all’assaggio caratterizzato da buona freschezza e coerenti ritorni di frutta a polpa gialla. Abbinamento: Salatini da aperitivo.

Emilia Igt Chardonnay

Valtermina

Vigna Cunial - Azienda Elena

Giallo intenso e luminoso, cristallino. Di buona consistenza. Apre su erbe aromatiche di fiore di rosmarino, agrume di cedro maturo. Sorso fresco, di buona persistenza, con nota salmastra e sapida in chiusura. Abbinamento: Coniglio con olive. Servire a 10°C

Emilia Igt Chardonnay

Il Mattaglio Blanc de Blancs

Cantina della Volta

Bollicine fini e persistenti, colore cristallino oro verde. Immediata la fragranza di pane fresco ben fusa con profumi che richiamano il cedro e frutti tropicali. Accenni minerali freddi. Ingresso di personalità, intenso, le bollicine sono gradevoli e fruttate. Struttura e persistenza degli agrumi al palato che si fondono con la fine sapidità. Abbinamento: Linguine alle mazzancolle. Servire a 6°C.

Emilia Igt Fortana

Il Verginese

Gennari Roberto

Densissimo colore porpora proprio della variante Cab 1 del clone Fortana. Naso tutto alla insegna di frutti scuri macerati di mora e susina, tocchi delicatamente speziati di pepe, florealità di iris e tocchi smaltati. Sorso caldo con nota tannica fusa con la buona alcolicità e chiusura piuttosto persistente di succo di frutti neri macerati. Abbinamento: Lepre alla cacciatora.

Emilia Igt Lambrusco Frizzante

Barbacane

Quarticello

Rubino impenetrabile, spuma leggiadra. Il naso evoca confettura di ciliegie e fragoline mature con effluvi minerali. Deciso nell’ingresso, vividezza di sapore, leggera astringenza e mineralità incipiente, lo caratterizzano. Abbinamento: pollo ai peperoni. Servire a 16°C.

Emilia Igt Lambrusco Frizzante

Pjcol Ross

Tenuta La Piccola

Bel rosso porpora vivacissimo, impenetrabile. Ampio spettro olfattivo racconta di note di mora, mirtillo succoso, bacche selvatiche, corbezzolo, visciola, tamarindo, scia tostata. Ingresso di spessore, bella continuità di bevuta, si sente la gioventù ma ha coraggio, tannino preciso e scolpito, di buon corpo e persistenza. Abbinamento: Straccetti di cavallo al balsamico.

Emilia Igt Lambrusco Metodo Ancestrale

Cantina Primogenita

Rosso rubino profondo dai riverberi purpurei. Profumi tipici di frutta nera, marasca e prugna, intrigante la sensazione ferruginosa e vegetale di bosco autunnale. Buona struttura, fresco, per una chiusura amarognola che ricorda la radice di liquirizia e la genziana. Abbinamento: Lasagna di zucca.

Emilia Igt Lambrusco Metodo Ancestrale

Barbaterre

Rosso rubino profondo dai riverberi purpurei. Profumi tipici di frutta nera, marasca e prugna, intrigante la sensazione ferruginosa e vegetale di bosco autunnale. Buona struttura, fresco, per una chiusura amarognola che ricorda la radice di liquirizia e la genziana. Abbinamento: Lasagna di zucca.

Emilia Igt Lambrusco Rosato

Le Argille

Cantina Sociale di Rolo

Rosa succo di lampone. Naso incentrato sul frutto immediato, mirtilli e melograno con effluvi di sottobosco. Nel palato ha vivacità, si stempera in un finale sapido. Abbinamento: frittatine con mozzarella. Servire a 12°C

Emilia Igt Lambrusco Rosato

Cantina Sociale Masone - Campogalliano

Melograno luminoso con mousse rosata persistente. Cestino di piccoli frutti con lampone, ribes e melograno su un sottofondo dolce di zucchero filato e ciliegia croccante. Sorso secco, sferzante per vitalità acidica, struttura lieve sostenuta da una leggera salinità. Abbinamento: Antipasto di salumi. Servire a 8°C.

Emilia Igt Lambrusco Spumante brut

Gradisca

Cantina Fantesini

Pieno porpora con delicate bollicine. Ri- chiama frutti neri di mora matura, viola, sfondo vegetale di muschio dalla leggera scia terrosa. Secco e corposo con tannino di impatto fruttato che lascia il palato fresco. Beva piacevole. Abbinamento: Polpette al sugo con piselli. Servire a 14°C

Emilia Igt Lambrusco Spumante Brut

Pjcol ross

Rinaldini Az. Agr. Moro

Rosso porpora con riflessi violacei, spuma fucsia che si dissolve in tempi brevi. Profumi vegetali con cenni di rabarbaro e frutta rossa matura. Al palato è di corpo con un buon ritorno alle sensazioni olfattive, abbastanza fresco e piacevolmente tannico. Abbinamento: Tagliatelle al ragù.

Emilia Igt Lambrusco Spumante Metodo Classico pas dosé

Gavioli

Sorprendente colore dorato pieno e trasparente. Naso raffinato con fragranza di croissant alla crema, ricordi fruttati maturi con tocchi dolci di miele e dolcetti croccanti. Ingresso pieno e saporito, morbido. Avvolge bene il palato, è ben supportato da una freschezza fruttata e un finale leggermente pepato. Abbinamento: Uovo al tegamino con scaglie di tartufo. Servire a 10°C.

Emilia Igt Lambrusco

R'Osé

Rinaldini Az. Agr. Moro

Rosa cipria cristallino luminoso e vivace. Fine effervescenza che contorna il bicchiere di una corona di spuma. Profumi delicati di frutti di bosco, fragola, melograno e note agrumate di mandarino. Ingresso vivacizzato dalle bollicine ed avvolgente con chiusura sapida. Abbinamento: Tagliolini al salmone. Servire a 10°C.

Emilia Igt Lambrusco

Picol Ross

Tenuta La Piccola

Abbinamento: Costine di maiale alla griglia. Servire a 12°C.

Emilia Igt Lambrusco

Napoleone

Cantine Bergamaschi

Abbinamento: Spalla cotta di San Secondo Servire a: 14°C

Emilia Igt Lambrusco

Otello Nero

Cantine Ceci

Porpora intenso con spuma di colore rosa. Naso intenso di lampone, a seguire viola e fragolina di bosco. Sorso cremoso, fresco, intenso e fragrante, con uno sviluppo al sapor di frutto maturo, dal tannino accennato. Finale con ritorno di ciliegia matura. Abbinamento: Tagliatelle con ragù di verdure Servire a 12°C.

Emilia Igt Lambrusco

Rosso del Casale

Amadei Federico

Rosso porpora intenso, schiuma colorata con riflessi vivaci. Ingresso deciso e avvolgente di fiori e frutta, peonia, mirtillo, lampone e fragola. Sorso vibrante che mostra avvolgenza, buona lunghezza di palato, con una chiusura pulita e piacevole. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 14°C.

Emilia Igt Lambrusco

Bruno Spumante

Cantine Ceci

Rosso rubino con orlo violaceo pulito e lineare. Naso che esprime note floreali, fruttate e vegetali. Ricordi di rosa, violetta, lampone, fragolina ed erba fresca. Sorso fresco, sapido, moderatamente tannico con coerenti ritorni olfattivi. Corpo snello e chiusura di frutta dolce. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 12°C.

Emilia Igt Lambrusco

Nebbia e Sabbia

Podere Crocetta

Rosso porpora luminoso, dalla bella mousse evanescente. Frutti di bosco maturi, lampone e fragola, note floreale di geranio. Ingresso morbido abbastanza persistente con una chiusura vegetale. Abbinamento: Lasagna classica. Servire a 12°C

Emilia Igt Lambrusco

Meares

Albinea Canali

Rubino intenso con riflessi purpurei. Spuma presente che si dissolve in tempi corretti. Discreto ventaglio di frutti rossi, fra le quali emerge il ribes e il mirtillo, ancora presente una certa vinosità. In bocca ha media struttura, buona freschezza dal tannino morbido che lo porta ad un finale appagante. Abbinamento: Tortelli reggiani con burro e salvia.

Emilia Igt Lambrusco

Alberinuovo1915

Amadei Federico

Rosso porpora vivace. Svela profumi leggiadri di frutti di bosco e sottobosco, rosa calliope, violette di campo. Sorso invitante e brioso di media persistenza in chiusura fruttata. Abbinamento: Zuppa di legumi con popcorn di parmigiano.

Emilia Igt Lambrusco

Progetto Zero

Amadei Federico

Abbinamento: Spezzatino di cervo con riduzione di ribes.

Emilia Igt Lambrusco

Lambrusco del Garibaldino

Cantine Bergamaschi

Abbinamento: Rollè di maiale con prugne.

Emilia Igt Lambrusco

Napoleone

Cantine Bergamaschi

Rubino compatto. Impatto olfattivo che ricorda il lavoro del contadino, richiami fruttati rossi e scuri, nota vegetale. Tannino presente, che marca ed asciuga l’assaggio, dai ritorni fruttati. Abbinamento: Faraona con prugne.

Emilia Igt Lambrusco

Nebbia e Sabbia

Podere Crocetta

Rubino di media compattezza. Impatto deciso di frutta rossa croccante, susina, nota vegetale. Sorso schietto, ravvivato dal tannino, in equilibrio nelle sue componenti. Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini.

Emilia Igt Malbo Gentile

Il Tempietto

Tenuta La Piccola

Rubino che vira al granato sanguigno, impenetrabile. Vasto bouquet si apre: ciliegia sotto spirito, polvere di cacao, cuoio, tabacco, liquirizia, cipria, frutta secca, mandorla tostata. Ingresso secco, deciso ma pieno, dona succosità e trama tannica vellutata, che mostra maturità e promette longevità. La lunghezza gustativa è affidata ai rimandi terziari. Abbinamento: Germano reale arrosto.

Emilia Igt Malvasia Frizzante

Despina

Quarticello

Giallo paglierino, bollicine sottili. Aromaticità piacevole, profumo incentrato su frutto giallo e pompelmo. L’assaggio lo delinea nel palato, ha bocca sottile ma agrumata, dissetante. Abbinamento: polenta alla piastra con lardo. Servire a 8°C.

Emilia Igt Malvasia Mosto parz. fermentato 2018

Badenchini

Paglierino intenso con ri essi dorati; perlage sottile e lucente. Intenso con ricordi di pesca gialla, muschio, litchi, menta e tarassaco. Effervescenza avvolgente e cremosa in un sorso dolce, equilibrato da uno slancio vitale di viva freschezza. Abbinamento: Ciambella. Servire a 6°C

Emilia Igt Malvasia vendemmia tardiva

Pensiero

Cantina Il Poggio

Paglierino che ancora non ha virato sulla sfumatura dorata. Profumi intriganti di torta mimosa, zucchero glassato e agrumi, albicocca disidratata, miele ed erbe aromatiche. Sorso caldo dalla dolcezza decisa, ravvivato da giusta freschezza. Ha morbidezza che si stempera con aromi di frutta secca slanciandolo su un finale salato e amaricante. Abbinamento: Torta di ananas. Servire a 12°C.

Emilia Igt Malvasia Vendemmia Tardiva

Pensiero

Cantina Il Poggio

Caldo abbraccio dorato, raggiante. Sfumature odorose invitanti vertono su agrumi canditi e frutta disidratata, pasticceria secca, miele di acero e tarassaco. Ingresso giocoso e ricco, dalla suadente dolcezza che ricorda gustosi pasticcini al limone, percettibili note di amaretto, che accompagnano il lungo percorso dinamico e appagante. Abbinamento: Brutti ma buoni con crema di limone.

Emilia Igt Malvasia

Tenuta La Piccola

Luminosi riflessi verdolini esaltano la veste visiva, grazie ad un fine perlage. Naso nitido e leggiadro di agrumi, frutto della passione, glicine bianco, pesca saturnina, salvia, mentuccia, con un ricordo di zucche- ro filato. Sorso fresco dal marcato perlage, finale di bella sapidità rinfrescante e agrumata, dai ricordi invitanti di limone.. Abbinamento: Tagliatelle verdi all’ortica con burro e salvia. Servire a 8°C

Emilia Igt Malvasia

Otello Malvasia 1813

Cantine Ceci

Abbinamento: Verdure pastellate Servire a 6°C.

Emilia Igt Malvasia

Le Rose

Amadei Federico

Colore giallo lunare con riflessi verdolini di bella luminosità. Naso delicato con ricordi agrumati gialli ed erbe aromatiche fresche, tocchi floreali di fiori di campo. Impatto fresco, nello sviluppo è equilibrato regalando in chiusura un gusto fruttato ed amaricante di grande piacevolezza. Abbinamento: Prosciutto di Parma. Servire a 10°C

Emilia Igt Malvasia

Perticato Beatrice Quadri

Il Poggiarello

Abbinamento: Vellurata di carote, zenzero e ceci. Servire a 12°C

Emilia Igt Malvasia

Fior di Luca

Podere Gaiaschi

Nel calice bella veste lunare smagliante. Al naso regala eleganti sensazioni di erbe aromatiche, nuance di mentuccia, poi svela coppa di frutta esotica come mango e melone bianco, scia di erbe di campo e note iodate. Il sorso è caratterizzato da vitale freschezza in bel gioco con la sapidità regalando bel bilanciamento delle sensazioni. Finale lungo e saporito. Abbinamento: Capesante gratinate.

Emilia Igt Merlot

Il Rosso di Matilde

Corte Beneficio

Manto rubino dai riverberi purpurei. Olfatto raffinato in un intreccio di toni neri e rossi, more e ribes, malva e china. Ingresso aggraziato, bella trama tannica, beva piacevolmente lunga, ricordo frutto e pepe. Abbinamento: salama da Sugo con puré di zucca. Servire a 16°C.

Emilia Igt Merlot

Giulietto

Tomisa

Abbinamento: Rosetta con la mortadella. Servire a 10°C

Emilia Igt Merlot

Bauscia dell'Uccellaia

Uccellaia

Abbinamento: Pollo alla cacciatora. Servire a 18°C.

Emilia Igt Pignoletto

Rossi Remo & Mirko

Paglierino intenso dai riverberi oro. Variegato al naso con sensazioni di frutta gialla matura, margherite di campo, erbe aromatiche e mineralità. Di buona struttura si allunga in un equilibrio piacevole e in un finale ammandorlato. Abbinamento: tonno affumicato. Servire a 12°C.

Emilia Igt Pinot Nero

Pèder

Cantina Primogenita

Rosso granato trasparente. Complesso e fine, ciliegia, fragola, sottobosco, fungo, sasso bagnato, balsamico. Ingresso denso e succoso, diretto, coerente con il naso, dinamico, di grande struttura, chiusura ammandorlata, tannino vivo ma già molto elegante. Abbinamento: Cinghiale con polenta.

Emilia Igt Pinot Nero

Pèder

Barbaterre

Rosso granato trasparente. Complesso e fine, ciliegia, fragola, sottobosco, fungo, sasso bagnato, balsamico. Ingresso denso e succoso, diretto, coerente con il naso, dinamico, di grande struttura, chiusura ammandorlata, tannino vivo ma già molto elegante. Abbinamento: Cinghiale con polenta.

Emilia Igt Rosso Frizzante

Campo ai Preti

Borri Graziella

Bel rubino concentrato, con leggera spuma. Naso che offre sensazioni di mirtillo, viola e leggera speziatura. Il sorso è pieno e succoso, con bella componente fresco tannica. Finale con ritorno dei piccoli frutti. Abbinamento: Coniglio alla cacciatora.

Emilia Igt Rosso

Il Poggio

Cantina Il Poggio

Rubino impenetrabile con riflessi porpora, grande concentrazione cromatica e buona densità. Fruttato di ciliegia, mora di rovo, leggera speziatura. Ingresso morbido e caldo, sostenuto da un tannino a tratti vegetale, moderata freschezza. Abbinamento: Cinghiale in salmì. Servire a 18°C.

Emilia Igt Rosso

Sialodato

Palazzo

Rosso rubino dalle inflessioni granato di buona consistenza. Al naso apre su toni terrosi e di sottobosco, vira poi su nuance di confettura di amarena, balsamicità e spezie dolci. Ingresso fresco e dinamico, ritorno fruttato, tannino presente, maturo e dolce che accompagna in un lungo finale. Abbinamento: Costine di maiale alla griglia. Servire a 18°C.

Emilia Igt Rosso

Le Spade

Genesi Dionisio

Rubino dalle orlature granate. Intrigante questo profumo, nitido e sfaccettato, di frutti rossi in confettura, tabacco e spezie che sfocia all’ etereo. L’ingresso è suadente, morbido con tannino integrato, finale piacevolmente speziato. Abbinamento: lingua in umido. Servire a 18°C.

Emilia Igt Rosso

Trebbino Rosso

La Stoppa

Abbinamento: Piccola di cavallo. Servire a 16°C.

Emilia Igt Rosso

Rosso dell’Uccellaia

Uccellaia

Granato pieno, denso e consistente nel calice. Profumi molto evoluti di carruba, cenere e polvere di caffè, rinfrescati da toni vegetali di peperone grigliato. Al palato mostra tannini levigati ed una rotondità che racconta il trascorrere del tempo. La persistenza aromatica fa affiorare ricordi di frutto e sensazioni salmastre. Abbinamento: Brasato. Servire a 14°C.

Emilia Igt Rosso

Campo ai Preti

Borri Graziella

Porpora di importante trama cromatica, mousse violacea. Prevalgono i riconosci- menti di frutti neri e rossi maturi di mora e ribes, delicata nota vegetale di corteccia. Sorso fresco, pieno dai ricordi fruttati, con un tannino di piacevole tattilità Abbinamento: Salsiccia alla griglia. Servire a 14°C

Emilia Igt Rosso

Arcol

Carra di Casatico

Concentrazione inchiostrata dai toni rubino, che preannuncia ottima densità. Naso dagli effluvi minerali, che vira su note di liquirizia, fava di cacao, balsamico, anice stellato ricordi di rosa rossa. Sorso austero e pieno con tannino che marca l’assaggio, sorretto da una importante nota minerale e decisamente fruttata. Vino di grande potenzialità evolutiva. Abbinamento: Goulash di asinina. Servire a 18°C.

Emilia Igt Rosso

Lott

Azienda agricola Ca' Nova

Abbinamento: Filetto di maiale con salsa di mirtilli. Servire a 16°C.

Emilia Igt Rosso

Del Picchio

Rinaldini Az. Agr. Moro

Rosso rubino impenetrabile. Denso nel calice con sfumature di evoluzione.Trama olfattiva elegante, si susseguono note di frutta rossa in confettura, tamarindo, peonia, iris blu, amarena, cuoio, pepe nero, cacao, caffè sul finale. Morbido e maturo, tannino leggermente polveroso che ben si integra alla giusta freschezza, regalando allungo sapido. Abbinamento: Spiedone di carne.

Emilia Igt Rosso

Argille

Monte delle Vigne

Rubino con riflessi di evoluzione, denso nel calice. Alchemico dosaggio dei legni di maturazione che rilasciano note speziate dolci, olio di Karitè, frutta sotto spirito, visciola, prugna, ginepro, cacao, balsamico. Al palato ha volume, una freschezza che tiene il sorso teso e vibrante per tutta la degustazione, tannino avvolgente, caldo nel suo scorrere dal finale balsamico. Abbinamento: Tomahawk.

Emilia Igt Rosso

Nabucco

Monte delle Vigne

Rubino compatto. Svela profumi fruttati e speziati, con note di prugna in succo, marasca e pepe, poi arrivano sbuffi di polvere di cacao, smalto, e terrosità. Piacevolmente caldo, strutturato e polposo, di buona persistenza, il retrolfatto dapprima orientato su ricordi fruttati si sposta poi sulla spezia e chiude su minerale di grafite. Abbinamento: Tagliata di cavallo.

Emilia Igt Rosso

Poggio

Cantina Il Poggio

Trama rubino dai riflessi granato. Ventaglio olfattivo dolce, frutta rossa in confettura e vaniglia calcano la scena; legno di sandalo, pepe, nota vegetale. Ingresso diretto e preciso nel tannino giovane e ben educato. Il percorso mantiene il frutto, supportato dalla freschezza, il finale di china e rabarbaro enfatizzano l’evoluzione. Abbinamento: Cinghiale in umido con polenta.

Emilia Igt Rosso

Comeoggi

Botti

Rubino di bella trasparenza e vivacità dai riflessi porpora. Netta impronta floreale di viola e peonia al naso con tocchi mentolati e di amarena. Sorso giocato su briosa freschezza e leggera sensazione tannica che conduce a un epilogo di frutta fresca che invoglia alla beva. Abbinamento: Gramigna alla salsiccia.

Emilia Igt Rosso

Maiolus

Erioli

Color granato dalle inflessioni rubino, di buona densità. Approccio maturo al naso con ricordi di karkadè e pomodori secchi intrecciati a spunti di sottobosco e humus. Sorso austero e deciso segnato da un tannino graffiante che asciuga il finale di bocca. Abbinamento: Minestra di fagioli con le cotiche.

Emilia Igt Rosso

Don Dante

Borri Graziella

Bel rubino concentrato, con leggera spuma. Naso che offre sensazioni di mirtillo, viola e leggera speziatura. Il sorso è pieno e succoso, con bella componente fresco tannica. Finale con ritorno dei piccoli frutti. Abbinamento: Coniglio alla cacciatora

Emilia Igt Rosso

SiaLodato

Palazzo

Rubino con riflessi granato, aderisce al calice. Ventaglio olfattivo ampio, libera sensazioni dolci di vaniglia seguiti da frutti rossi e gialli, cacao, grafite, eucalipto, tabacco, fiori di garofano. Ricco anche nel sorso, pieno e rispettoso, tannino educato, fresco nella scorrevolezza che si protrae lungo con ricordi eleganti. Abbinamento: Carré di cinghiale con funghi porcini.

Emilia Igt Sauvignon

Alcina Oro d’Argenta

Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini - Tenuta Garusola

Abbinamento: Guazzetto di cozze

Emilia Igt Sauvignon

Cavaliere

Balugani Roberto

Paglierino intenso e brillante. Interessante al naso, frutta esotica nitida avvolta da ricordi di erbe aromatiche e fior di sambuco. Di classe nell’ingresso, buon equilibrio, ha verve e piacevole lunghezza con finale ammandorlato. Abbinamento: risotto con gamberi di fiume e piselli. Servire a 8°C.

Emilia Igt Spumante Rosato Extra Dry

Ottocentorosa

Albinea Canali

Rosa confetto, piacevole luminosità con spuma compatta e fine. Sentori agrumati aprono al naso con nuance di arancia sanguinella, poi seguono piccoli frutti rossi croccanti e apprezzabile mineralità. Bocca gentile, che si porge fluida di media persistenza. Ritorno di frutti rossi e fine carnosità. Abbinamento: Sformatino di cipolle e parmigiano.

Emilia Igt Trebbiano

Il Verginese

Gennari Roberto

Dorato e di piacevole luminosità. Nel pro lo olfattivo primeggiano i ricordi di frutta matura con note agrumate di bergamotto. Il richiamo della polpa e della buccia della pesca gialla si intreccia con note vegetali di erbe aromatiche. Percepibile la struttura con acidità fruttata e nota finale di mandorla delicatamente sapida Abbinamento: Vellutata di zucca. Servire a 10°C

Emilia Igt Vino Spumante Brut

Bruno

Cantine Ceci

Rosso ciliegia con spuma compatta di colore porpora. Percezioni olfattive che aprono su toni fruttati di prugna e ribes rosso avvolti da profumi di geranio ed elicriso con scia di erbe aromatiche. Progressione decisa, avvolgente e scalpitante, finale pulito ed elegante, dal carattere nobile. Abbinamento: Hamburger di suino nero e fonduta di parmigiano reggiano.

Emilia Igt

Colto Vitato della Filanda

Cantine Romagnoli

Abbinamento: Paccheri con taccole. Servire a 10°C.

Emilia Igt

Argille

Monte delle Vigne

Di un profondo rosso granato dai riflessi rubino, è consistente. Naso articolato su toni di confettura di frutta rossa, prugna e ciliegia, note speziate dolci e balsamiche. Ingresso austero, che si sviluppa con compostezza regalando buona persistenza e chiusura sapida. Abbinamento: Tagliatella con ragù di cinghiale. Servire a 18°C.

Emilia Igt

Callas

Monte delle Vigne

Luminoso giallo dai riverberi verdi. Netta l’impronta vegetale che ricorda la foglia del pomodoro, tocchi agrumati e trifoglio. Lineare, di impatto acidulo che richiama al palato la mela granny, corredato da una certa morbidezza.. Abbinamento: Tortelli gamberi e zucchine Servire a 10°C.

Emilia Igt

Torcularia Rosa

Carra di Casatico

Abbinamento: Frittura di pesce di acqua dolce. Servire a 10°C.

Emilia Igt

Ageno

La Stoppa

Luminoso ambra velato, denso. Naso complesso, con note eteree di smalto, scorza di cedro, erbe aromatiche, cera d’api e foglia di thè. Al palato deciso, con lieve tannino e piacevole freschezza, finale di scorza di cedro e toni salmastri. Abbinamento: Pollo al curry con mandorle. Servire a 10°C.

Emilia Igt

Macchiona

La Stoppa

Rubino lucido, profondo, di grande densità. Naso con ricordi di china, resina, note tostate, radice di liquirizia, fiori secchi, humus e macchia mediterranea. Il sorso è vellutato e voluminoso, equilibrato con suadente tannino. Finale fresco di frutta e cioccolata. Un’emozione. Abbinamento: Filetto alla Wel- lington. Servire a 18°C.

Emilia Igt

Il Cigno Nero

Cantine Bergamaschi

Porpora profondo e vivace con mousse violacea. Naso vinoso, floreale di peonia, con tocchi vegetali e terrosi. Attacco cremoso e fruttato, seguito da vivace freschezza e minima astringenza con finale di bocca asciutto. Abbinamento: Tigelle con la coppa. Servire a 14°C.

Emilia Rosso Igt

Nabucco

Monte delle Vigne

Abbinamento: Medaglioni di cervo con confettura di mirtilli. Servire a 18°C.

Extra Brut Vino Spumante Metodo Classico

Rambela

Randi

Paglierino cristallino con perlage fine e persistente. I profumi primari sono fragranti, con sentori di fiori freschi e frutta croccante, come gelsomino e pere. Il sorso fresco è reso dinamico dall’effervescenza. Sfuma il finale con una delicata nota sapida. Abbinamento: Gamberi in salsa mousseline. Servire a 8°C.

Forli Igp Frizzante Ancestrale

Tramà

Fiorentini

Giallo paglierino intenso. Buona intensità aromatica con fiori e frutti gialli in primo piano, leggere note mielate. Sorso dinamico ben sostenuto dall’effervescenza e dalla freschezza. Saporito e gustoso, finale con ricordi fruttati. Abbinamento: Risotto ai frutti di mare.

Forli Igp Rosso

Savour

La Collina del Tesoro

Abbinamento: Pecorino piccante e marmellata di pomoodri

Forli Igp Sangiovese

Monte Massa

La Collina del Tesoro

Rubino dalle sfumature granate. Profumi decisamente di frutti con un’intenso ricordo di composta di prugne. Avvolgente e morbido il sorso, grazie all’apporto alcolico. Tannini fini che rimandano con coerenza all’olfatto fruttato. Abbinamento: Lombo di Mora Romagnola glassato.

Forli Igt Rosso

Alloro

Villa Bagnolo

Abbinamento: Tagliata di maiale con peperoni

Forlì Igp Famoso

Bianco delle Volture

Fiorentini

Abbinamento: Ravioli di branzino con fiori di zucca. Servire a 10°C.

Forlì Igp Sangiovese

Gabalò

Podere I Biagi

Bellissimo colore violaceo, intenso e profondo. Al naso spiccano profumi fruttati e floreali, come ciliegia e mora accompagnate da violetta. All’assaggio spiccano tannini e freschezza che dominano la struttura e ne allungano il sorso ad un finale asciutto. Abbinamento: Ravioli di caprino al sugo di arrosto. Servire a 16°C.

Forlì Igp Sangiovese

I Rifugi

I Sabbioni

Rubino trasparente. Verticale ed intenso al naso, restìo a concedersi, con accenni di cenere e sottobosco, concludono ricordi di piccoli frutti rossi. Fresco in bocca e di buon equilibrio. Modesta la struttura e la persistenza gustativa. Abbinamento: Piada con sardoncini e rucola. Servire a 14°C

Forlì Igp Sangiovese

Brittinoro

Fattoria Ca’ Rossa

Porpora con iniziali riflessi rubino. Aromi vinosi e di viola e geranio freschi. In bocca il sorso è alcolico, la struttura è rinforzata dall’azione dei tannini, grossolani e dal sapore balsamico. Conclude con media persistenza, su sensazioni fruttate. Abbinamento: Sedanini al guanciale. Servire a 16°C.

Forlì Igp Sangiovese

Il Rosso di Gaba

Podere I Biagi

Abbinamento: Bruschetta salsiccia e peperoni. Servire a 16°C.

Forlì Igp Sangiovese

Area 7

Menta e Rosmarino società agricola

Rosso rubino fitto. Profumi di media intensità e complessità dove predominano la freschezza di frutti rossi e note floreali. Al palato si avverte l’immediata freschezza a cui segue una trama tannica composta. Coerente anche la chiusura. Abbinamento: Crespelle radicchio e salsiccia Servire a 16°

Forlì Igt Bianco

Manzoni Bianco

Mongiusti

Limpido, bel colore paglierino, di buona consistenza. Naso pulito e fine, note marine, salmastre, che lasciano spazio a erbe aromatiche seguite da agrumi e fiori bianchi. Al palato ritorna la sapidità che contiene con fatica lo spiccato calore Abbinamento: Aragosta alla catalana con maionese di patate Servire a 10°C

Forlì Igt Bianco

Swing

Country Resort Tenuta de’ Stefenelli

Abbinamento: Sgombro a vapore con caponata di verdure. Servire a 10°C.

Forlì Igt Merlot

Santagnese

Giovanna Missiroli

Granato di marcata intensità. Naso di frutta rossa in macerazione con sentori leggermente speziati e balsamici. In bocca l’importante nota alcolica lascia spazio a un tannino rustico e a una media freschezza. Finale amaricante. Abbinamento: Lepre in salmì. Servire a 18°C.

Forlì Igt Rosso

Vigna del Dosso

Fattoria Paradiso

Abbinamento: Rigatoni al ragù d’agnello. Servire a 16°C.

Forlì Igt Rosso

Edmeo

Tenuta Pennita

Profondo granato, dai profumi ampi di ciliegie in confettura, bacche di ginepro e accenni balsamici. Al sorso dimostra corpo pieno, tannini fini e maturi. L’evoluzione del vino pare non arrestarsi, la freschezza è ancora centrale e la persistenza durevole. Longevo e regale. Abbinamento: Entrecòte con patate. Servire a 16°C.

Forlì Igt Rosso

Lo Spungone

Fattoria Paradiso

Rubino scintillante. Naso che colpisce per la freschezza di frutta polposa e croccante, accenni floreali e vegetali di erbe aromatiche. Il sorso è incentrato sulla evidente freschezza con trama tannica in evoluzione. Tonico il finale. Abbinamento: Tacchino ripieno. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Il Garibaldino

Zanetti Protonotari Campi

Abbinamento: Penne alla carbonara di funghi. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Terza Radice

Il Pampino

Rosso rubino fitto. Impatto olfattivo che ricorda le ciliegie mature ed i fiori di viola, accompagnati da una nota di liquerizia. Bilanciato nelle sue componenti all’assaggio, pieno e fresco, scorre senza sussulti verso un finale fruttato di media lunghezza. Abbinamento: Farfalle salsiccia e piselli Servire a 14°C

Forlì Igt Sangiovese

Ronco delle Ginestre

Castelluccio

Granato luminoso, una vivacità di colore che anticipa la salubrità e la nobiltà dei profumi di amarene sottospirito, cioccolato e scorze di arancia essiccate. L’ingresso in bocca sa di amarena, il sorso è vellutato. La freschezza è centrale ed il finale lunghissimo. Abbinamento: Petto e cosce di piccione cotto a due temperature. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Il Pampino

Rosso rubino tendente al granato. Al naso troviamo frutta rossa matura, pro- fumi di sottobosco e spezie dolci come la vaniglia. Al palato il tannino è evoluto ma ben presente. La freschezza ed una nota alcolica evidente lo accompagnano ad un finale amaricante. Abbinamento: Timballo di polenta,ragù e funghi Servire a 16°C

Forlì Igt Sauvignon Blanc

Nanì

Tenuta Villa Rovere

Color paglierino con riflessi oro antico. Dalla spiccata luminosità, indice di gioventù, la stessa che caratterizza profumi e sensazioni di bocca. Aromi sulfurei e di freschi agrumi, con un sorso dalla spiccata acidità ed un finale medio e sapido. Abbinamento: Tortino di melanzane, ricotta e timo. Servire a 10°C.

Forlì Igt Spumante Brut

Fracanto

Casetta dei Frati

Giallo paglierino luminoso, il perlage persistente. Naso delicato con timidi riconoscimenti di fiori di acacia, pera estiva, litchi, note vegetali. L’ingresso è equilibrato, dove freschezza e sapidità supportano la struttura. Il finale è lungo su note floreali. Abbinamento: Dadini di mortadella panati e fritti. Servire a 8°C.

Forlì Igp Barbera

Cavalcaonte

Fattoria Ca’ Rossa

Abbinamento: Anatra alle prugne. Servire a 16°C.

Forlì Igp Barbera

Cavalcaonte

Fattoria Ca’ Rossa

Abbinamento : Castrato con radicchio e agrumi

Forlì Igp Bianco

Brunin del Gallo

Limpido, cristallino dalle tonalità paglierine tenui. Olfatto limitato e poco concessivo, con ricordi di fiori bianchi e minerali. Al palato risulta coerente con le sensazioni olfattive delineando una struttura esile sorretta in gran parte dalla sapidità, finale lesto. Abbinamento: insalata di pollo. Servire a 10°C.

Forlì Igp Centesimino

Papiano

Villa Papiano

Rosso rubino intenso. I profumi regalano complessità, eleganza, frutti di bosco, confetture, violetta intrecciate con nuance speziate e mentolate.Gusto appagante e in equilibrio, tannini levigati, lungo il finale di bocca fruttato. Abbinamento: Petto d’anatra lardellato.

Forlì Igp Merlot

Gabanero

Podere I Biagi

Rosso porpora pieno ed impenetrabile. Aromi tipici del vitigno dove si esprimono fragole, ciliegie e note floreali, fresche e croccanti. All’assaggio freschezza e calore gareggiano fra loro e con un tannino ancora in evoluzione. Finale persistente ed asciutto. Abbinamento: Cannelloni di carne gratinati al pecorino. Servire a 16°C.

Forlì Igp Merlot

Gabanero

Podere I Biagi

Rubino impenetrabile. Naso ricco di marmellata di frutti rossi, viola, pepe nero e con un cenno mentolato. Sorso pieno, di struttura, morbido e con tannino levigato. La freschezza delicata lo allunga ad una chiusura fruttata. Abbinamento: Cima di vitello con salsa tartara.

Forlì Igp Rosato

Roxy

Fattoria Ca’ Rossa

Abbinamento: Sfogliatina di verdure e ricotta. Servire a 8°C.

Forlì Igp Rosso

Nero

Tenuta Fulcera

Rubino poco trasparente. Vino di grande complessità olfattiva; sentori di ciliegia, prugna, floreale e vegetale con accenni speziati e mentolati. Struttura importante, tannino e freschezza sono ben dosati e lasciano spazio al frutto. Bella chiusura sapida e persistente. Abbinamento: Involtini di cervo. Servire a 16°C

Forlì Igp Rosso

Palpedrigo

Campodelsole

Colore rosso rubino con sfumature granato. All’olfatto sprigiona profumi di frutta cotta, spezie dolci e caramello. Al palato esordisce deciso con note fruttate e tostate in un sorso dal sapore sapido abbastanza prolungato, con tannini evidenti e gradevoli. Abbinamento: Brasato di manzo con polenta grigliata Servire a 16°C.

Forlì Igp Rosso

Cesubeo

Fattoria Ca’ Rossa

Rubino con tracce di porpora. Quadro olfattivo complesso, subito frutta e fiori, ribes, rosa e geranio impreziositi da note mentolate. Al palato fatica a domare la nota alcolica, sepppure tannini e acidità siano ben presenti. Abbinamento: Costine di maiale al sugo. Servire a 16°C.

Forlì Igp Rosso

Lucarè

Sadivino

Abbinamento: Entrecòte con salsa bernese. Servire a 16°C.

Forlì Igp Rosso

Dogana 21

Terre Contese

Rubino luminoso. Naso complesso e intrigante impostato su sensazioni fruttate di ciliegia, poi violette avvolte in scia vegetale di erbe aromatiche. Al gusto emerge una piacevole spalla acidosapida, con tannini integrati. Finale erbaceo. Abbinamento: Curzul al prosciutto e scalogno. Servire a 16°C.

Forlì Igp Sangiovese 2010

Indaco

Zaccarini Andrea

Rosso rubino compatto. Corredo olfattivo deciso e fine, offre netti sentori di ciliegia e di viola, integrati con una leggera speziatura dolce. Palato avvolgente, con nota fresco-tannica in evidenza ma bilanciata da una leggera venatura alcolica. Lungo finale fruttato. Abbinamento: arrosto di faraona con verdure gratinate. Servire a 16°C.

Forlì Igp Sangiovese

Il Rosso di Gaba

Podere I Biagi

Rosso porpora. Profumi freschi, frutti rossi succosi di lamponi e fragoline, seguono note floreali di rosa e geranio. Entra in bocca fresco, dal sorso giovane e sapido, tannino presente e ben integrato. Bella persistenza fruttata. Abbinamento: Lasagna di radicchio e provola.

Forlì Igp Sangiovese

N° 735

Fattoria Ca’ Rossa

Rosso rubino. Profumi complessi di iris, confettura di lampone, pot-pourri di spezie e incenso. L’assaggio è intenso, avvolgente dallo strutturato calore, dal piacevole retrogusto. Abbinamento: Filetto di maiale bardato al prosciutto.

Forlì Igp Trebbiano

Chiaro di Luna

Zanetti Protonotari Campi

Giallo paglierino dai riflessi luminosi. Emergono al naso profumi fruttati di pera matura uniti ad accenti di fiori gialli di campo. Assaggio rotondo con freschezza e sapidità che ne bilanciano il sorso e lo accompagnano ad un finale leggermente erbaceo. Abbinamento: Uova con asparagi. Servire a 10°C.

Forlì Igp Trebbiano

Bianco Nicolucci

Fattoria Nicolucci

Giallo dorato, compatto nel bicchiere. Profumi complessi, testimonianza della macerazione pellicolare. Spiccate le note fruttate che si completano di un corredo vegetale. Sorso di corpo, di intenso gusto e sottile astringenza. Abbinamento: Animelle croccanti con sedano rapa.

Forlì Igt Bianco

Fiaba

Galassi Maria

Abbinamento: Gnocchetti al ragù di seppia. Servire a 10°C

Forlì Igt Bianco

Vanin

Valmorri

Giallo paglierino. Siamo di fronte ad un vino il cui quadro aromatico è all’insegna della semplicità e leggerezza; cenni di mela su sfondo floreale. Sorso molto fresco e affilato. Persistenza e alcolicità moderate. Abbinamento: Risotto alla parmigiana. Servire a 12°C.

Forlì Igt Bianco

Fritz

Corte San Ruffillo

Giallo verdolino con lieviti in sospensione. Al naso offre profumi di limone e lievito fresco. Piacevolmente frizzante e sottile al sorso, si esprime con una prolungata freschezza che sfuma in una lieve nota di buccia di limone. Abbinamento: Carpaccio di polpo e rostì di patate.

Forlì Igt Cabernet Sauvignon

Otello

San Lorenzo in Scanno

Roso rubino intenso. Olfatto pulito e di media espressività. Si insinuano, dopo adeguata ossigenazione, note di marasca, spezie dolci e un finale appena vegetale. All’assaggio rivela potenza ed intensità. Tannini fini. Bilanciato nell’alcol, chiude lungo e morbido. Abbinamento: costata di vitello. Servire a 16°C

Forlì Igt Cabernet Sauvignon

Castellione

Calonga

Rosso rubino luminoso. Al naso risulta essere intenso con profumi di mora, mirtillo, poi ancora cioccolato e una leggera nota balsamica. L’ingresso al palato è bilanciato, con tannini decisi e ben integrati. Freschezza e sapidità accompagnano a un lungo finale. Abbinamento: Carrè di capriolo al ginepro. Servire a 16°C.

Forlì Igt Chardonnay

Donna Olga

Sabbatani Vini di Cuore

Giallo paglierino intenso. Il ventaglio olfattivo è delicato, con riscontri di frutta matura, banana e fiori di camomilla. All’assaggio risulta morbido, con una nota fresco sapida in evidenza e retrogusto fruttato. Il finale è marcato da note amaricanti. Abbinamento: sogliola alla mugnaia. Servire a 10°C.

Forlì Igt Chardonnay

Ombrina

Az. Agricola Alessandro Balducci

Abbinamento: Capesante in crosta di senape in grani. Servire a 10°C.

Forlì Igt Chardonnay

Ombrina

Az. Agricola Alessandro Balducci

Giallo paglierino. Profumi di ginestra, mela e mandorla verde combinati a sensazioni più salmastre. L’insieme risulta gradevole. Il profilo di bocca è quello di un vino sapido cui il frutto elargisce sul finale un bonus di morbidezza. Abbinamento: Risotto vongole e zafferano.

Forlì Igt Merlot

Pirro

Tenuta Villa Rovere

Rosso rubino con riflessi violacei. Note fruttate di ciliegia, con tratti rinfrescanti di rabarbaro e liquirizia. Un sorso dal carattere morbido, sottolineato da un tannino leggero e da una freschezza gustativa integrata. Finale dai rimandi fruttati. Abbinamento: Quaglie ripiene al forno. Servire a 16°C.

Forlì Igt Merlot

Casalino

Rocca le Caminate

Luminoso colore rubino profondo. I profumi di lampone, ribes rosso e prugna croccante sono seguiti da note di menta, altre ferrose di fungo e tartufo. Un gradevole sorso rotondo regge la buona spalla acida in un finale amaricante. Abbinamento: Straccetti di manzo al balsamico.

Forlì Igt Rosso

Alloro

Villa Bagnolo

Rubino profondo. Quadro olfattivo intrigante, che spazia dal frutto di amarena alla radice di rabarbaro, alle note balsamiche. All’assaggio si mostra deciso, diretto, con una trama tannica fine, piacevolmente giovane e promettente. Chiude su note vegetali. Abbinamento: Stinco al vino rosso. Servire a 16°C.

Forlì Igt Rosso

Red Blues

Country Resort Tenuta de’ Stefenelli

Rosso rubino. Eleganti note di frutti di bosco sotto sprito e spezie dolci accompagnate da una impronta vegetale. Il sorso è morbido e intenso, dai tannini ben integrati e chiude su un finale caldo di mora di gelso. Abbinamento: Bocconcini di cervo alla paprika.

Forlì Igt Rosso

Barbarossa Lo Spungone

Fattoria Paradiso

Rosso rubino. Intensa aromaticità di spezie ed agrumi, come anice e chinotto . L’assaggio si caratterizza per una spiccata sapidità, il sorso è di corpo e dotato di tannini fini. Persiste sul finale il sapore agrumato. Abbinamento: Coniglio in porchetta.

Forlì Igt Sangiovese 2009 Vendemmia Tardiva

Castrum Castrocari

Valpiani Marta

Rosso granato. Non gli manca l’alcolicità, ma la spiccata propulsione fruttata ed una lieve nota tostata ne attenuano gli effetti olfattivi. Palato “muscoloso” e imperniato su un tannino maturo ma che non lascia tregua fino alla fine. Giusta la freschezza acida. Abbinamento: spezzatino di cinghiale al cacao. Servire a 18°C.

Forlì Igt Sangiovese Rosato

La Rosa di Pertinello

Tenuta Pertinello

Color rosa intenso di buona luminosità. Naso ricco di piccoli frutti rossi, floreale e con una leggera nota di china. Sorso dinamico ed equilibrato, freschezza che lo accompagna ad un finale ricco di sapore e leggermente amaricante. Abbinamento: Fettuccine al ragù di rigaglie.

Forlì Igt Sangiovese

Magnusvinea

Valmorri

Rosso rubino profondo. Il naso è dominato da note di mora matura, poi di fiori passiti e accenni di cuoio e grafite. Morbido all’ assaggio, di grande struttura, con tannini irruenti e freschezza che fatica un po’ ad emergere. Il finale è asciutto e pulito. Abbinamento: Guanciale di Mora romagnola. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Ronco dei Ciliegi

Castelluccio

Rosso rubino luminoso. Elegante trama aromatica in cui emergono croccanti e fresche tracce di ciliegie e lamponi con spezie nobili di vaniglia e pepe rosa. Il sorso è profondo e succoso con tannini vellutati che impreziosiscono il lungo finale di bocca. Abbinamento: Filetto di manzo ai porcini. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Primipassi

Tenuta Diavoletto

Rosso rubino con bordo granato. Al naso domina la frutta rossa in genere, bacca di ginepro e un tocco di spezia. Palato inteso e diretto, con un tannino vigoroso in evidenza che contribuisce alla struttura. Di facile beva grazie anche alla chiusura dai ritorni fruttati. Abbinamento: Risotto all’anatra. Servire a 16°C.

Forlì Igt Sangiovese

Satirello

Tenuta Diavoletto

Rubino limpido. Si apre con aromi floreali e fruttati: frutta in confettura e fiori appassiti corrredati da un tocco vegetale e speziato. In bocca entra deciso e pieno, tannini ancora da integrarsi ma di fine tessitura, il finale é persistente e amaricante. Abbinamento: Cotolette al parmigiano fuso. Servire a 16°C

Forlì Igt Sangiovese

Il Garibaldino

Zanetti Protonotari Campi

Rosso rubino con sfumature porpora. Naso caratteristico di cesto di frutti di bosco neri e sentori di viola. L’ingresso è caldo con tannino presente e piuttosto integrato, discreta morbidezza, finale asciutto e amaricante. Abbinamento: Roast beef caldo con cipolle caramellate.

Forlì Igt Sangiovese

Ronco dei Ciliegi

Castelluccio

Rubino vivace. Naso ricco ed elegante di ciliegia, felce, ginepro, china, tocco fumé e idrocarburo. Sorso corredato di tanta freschezza con tannino setoso e lunga persistenza di note fruttate, presagio di grande potenziale evolutivo. Abbinamento: Stracotto di manzo all’alloro.

Forlì Igt Sangiovese

Ronco delle Ginestre

Castelluccio

Rosso rubino con rifessi granati. Naso intenso e ampio di prugna, glicine, rosa e note di eucalipto. Elegante, bilanciato e scorrevole all’assaggio, sorretto da vivida freschezza e tannino ben dosato. Finale di arancia sanguinella. Abbinamento: Medaglione al miele e zenzero.

Forlì Igt Sauvignon Blanc

Nanì

Tenuta Villa Rovere

Giallo paglierino di buona luminosità. Profilo olfattivo fruttato, di pesca gialla e note agrumate accompagnate da un cenno vegetale. Sorso di media struttura sostenuto da una spiccata acidità che ne caratterizza il finale. Abbinamento: Canocchie al vapore.

Forlì Igt Uva Longanesi

Barbablù

Tenuta Valli

Rosso cupo e consistente. Iniziali note di more mature, rosa canina e sottobosco lasciano spazio a sentori terziari di rabarbaro e liquerizia, con finale minerale. Bocca potente, con tannino incisivo, tuttavia il vino è scorrevole discretamente equilibrato. Abbinamento: tagliatelle al ragout di cinghiale. Servire a 18°C.

Forl’ Igt Riesling

Capriccio

Country Resort Tenuta de’ Stefenelli

Abbinamento: Involtini di sogliola e asparagi

Fortana del Taro Igt

Podere Rosa

Cantine Bergamaschi

Porpora, dai riflessi violacei, spuma invitante e briosa. Naso nitido, fruttato di ciliegia nera, arancia, rosa canina, erbe aromatiche e balsamiche rinfrescano l’olfatto. Sorso preciso e invitante, invita ad un secondo assaggio per un finale di piacevole gradevolezza. Abbinamento; Spalla cotta con cipollotti e torta fritta.

Fortana del Taro Igt

Nebbia e Sabbia

Podere Crocetta

Abbinamento: Spalla cotta di San Secondo con torta fritta.

Fortana Emilia Igt Rosato

Mattarelli

Rosa petali di pesco di buona luminosità. Naso a tutta energia con decisi riconoscimenti di succo di melograno e fragoline di bosco avvolti da un elegante sentore di rosa canina. Sorso tutto giocato intorno alla freschezza e vitalità propria del vitigno, con chiusura sapida e fruttata. Abbinamento: Tartare di salmone.

Fortana Frizzante

Bosco Eliceo

Mattarelli

Vivido color porpora di buona trasparenza e spuma delicata rosata. Il naso è tipicamente giocato tra sfumature di frutti aciduli e selvatici, propri del vitigno, di fragoline di bosco, more, melograno e trama vegetale ombrosa. Il sorso è teso e nervoso, dallo sviluppo di vitale energia, chiusura con trama sapido tannica. Abbinamento: Affettato di salama da sugo cruda. Servire a 12°C.

Giallo Romagna Docg Albana

Corallo

Gallegati

Giallo oro. Complesso bouquet con albicocca, mela, fiori di tarassaco e ginestra, rosmarino, note salmastre e iodate. Il sorso è polposo e gustoso con decisa freschezza e lungo ritorno di frutta matura. Abbinamento: Tagliolini all’astice.

Gran Cuvée di Lambrusco

Lini 910

Lini 910

Copiosa e leggiadra mousse su veste color rubino, buona densità. Naso fragrante di rosa e ribes, con ricordi di cipria. Attacco di bocca deciso, sorso delineato appena citrino, di media struttura dal finale fragrante e leggermente sapido. Abbinamento: Tagliatelle al ragù di prosciutto cotto. Servire a 10°C

Grasparossa Colli di Scandiano e Canossa Dop

Feudi del Boiardo

Casali Viticultori

Rosso cardinalizio con spuma porpora, evanescente. Piccoli frutti rossi in evidenza, ribes, parte erbacea di ortica, sbuffi vegetali. Ingresso di piacevole freschezza, medio peso tannico che accompagna il sorso sino alla chiusura. Abbinamento: Coniglio in fricassea.

Grosso Spumante Metodo Classico Brut Rosso

Paltrinieri Gianfranco

Rosa color pesca dalle inflessioni rame, con bollicine fini e persistenti. Naso dal ricco profilo fruttato, si percepiscono nuance di bergamotto, cedro e frutto della passione, a cui seguono sbuffi floreali e mentolati. Sorso scalpitante per freschezza, ha sviluppo di giusto volume ove il frutto si racconta e lo porta ad un finale leggermente sapido. Abbinamento: Carpaccio di polpo con avocado e pomodorini confit.

Gutturnio Classico Riserva

Punctatum

Casa Benna

Rosso rubino intenso con ri essi granati. Su uno sfondo tostato si stagliano note speziate di chiodi di garofano, noce mo- scata, pepe, vaniglia, frutti di bosco in confettura, scorza d’arancia. Bocca di grande equilibrio e avvolgenza, con tannini ben integrati. Chiusura piacevolmente asciutta con ricordi di prugna secca e cioccolato fondente. Abbinamento: Brasato. Servire a 12,50°C.

Gutturnio Classico Superiore

Vidarò

Casa Benna

Rubino intenso con ri essi violacei. Sen- tori di chiodi di garofano, pepe, china; in chiusura piccoli frutti neri in confettura e gra te. Ingresso fresco, di media strut- tura con tannino abbastanza integrato. Chiusura che ripropone intatto il ventaglio olfattivo. Abbinamento: Picula ‘d caval. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva 2015

Congedo

Mossi 1558

Rosso granato con bagliori di luce. Profumi di Mirtillo selvatico e ciliegia sottospirito aprono a delicate e dolci note speziate di cannella e vaniglia, sbuffi di muschio. Sorso morbido e avvolgente con finale lungo e gradevole. Abbinamento: Fiorentina.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Antiquum

Campana

Rubino di media trasparenza. Pro lo ol- fattivo che apre su ef uvi tostati di ta- bacco e cacao, poi svela sentori di chiodi di garofano, prugne e viole, ricordi di incenso e note balsamiche. Sorso elegante di buon equilibrio, con ricordi di tabacco e chiusura giocata sul frutto. Abbinamento: Punta di petto alla brace. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Romeo

Castello di Luzzano

Vivido rubino intenso. Al naso spiccano note di frutta speziata con richiami alla confettura di prugna e ciliegia e cannella, tocchi di cacao amaro. Sorso di struttura, asciutto e caldo di lunga persistenza al palato. Abbinamento: Cinghiale dolce forte. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Selezione Bosco del Sole

Montesissa Francesco

Rosso rubino impenetrabile. Al naso propone riconoscimenti di frutti di bosco maturi, chiodi di garofano, mallo di noce e china. Sorso fresco, asciutto e dinamico, di lunga persistenza. Abbinamento: Capriolo in umido. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva

La Torretta

Abito lucido color rubino vivo. Naso che apre su ricordi di ciliegia sotto spirito poi di note tostate, tabacco e legno di cedro. Si intrecciano cenni di balsamicità e smalto in una dinamica molto accattivante. Sorso elegante e saporito con tannino setoso che gioca con acidità e sapidità, chiusura fruttata di lungo respiro. Abbinamento: Coppa arrosto. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Il Poggio

Pusterla

Lucente colore granato con bagliori vivi ru- bino, di media trasparenza. Naso elegante e complesso con numerosi riconoscimenti di frutti rossi sotto spirito quali il ribes e la visciola, piccole note di giaggiolo, sfondo tostato e speziato di pepe e liquerizia. Sorso caldo e di spessore, con tannino levigato e di buona tessitura distesa, chiusura che richiama la polvere di caffè. Abbinamento: Petto d’anatra laccata al miele di castagno. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Antiquum

Campana

Abito color rubino lucente. Naso tipico, con belle note di frutta rossa e nera, nuance di mora e ciliegia, accompagnate da speziatura, cenni di tabacco e cuoio. Al palato il sorso rivela buona struttura, bella tensione fresca e tannino rifinito. Finale lungo con ritorno del frutto rosso. Abbinamento: Stracotto di asinina

Gutturnio Doc Classico Riserva

Punctatum

Casa Benna

Color granato profondo di buona vivacità. Al naso evidenzia spezie dolci accompagnate dal frutto sotto spirito e cenni di cuoio. Ingresso importante, struttura e tannino che mantengono corpo e sorso gustoso. Finale con ritorno di frutto e spezie. Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con bacche di ginepro.

Gutturnio Doc Classico Riserva

Il Poggio

Pusterla

Rosso granato dalla trama importante. Profuma di ribes e prugna maturi, poi ha toni speziati di cannella e chiodi garofano, sbuffi balsamici. Nel palato è di buon volume con buona impronta tannica finale dai richiami dell’olfattivo. Abbinamento: Coniglio alle prugne.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Vena Rossa

Castello di Luzzano

Rosso rubino con leggeri ri essi porpora. Amarena sotto spirito, lampone maturo, spezie dolci, tabacco e note vegetali in chiusura. Ingresso equilibrato, netto, fruttato, con un tannino integrato e la chiusura si divide tra frutto e tannino. Abbinamento: Faraona arrosto. Servire a 18°C

Gutturnio Doc Classico Superiore

Ganaghello

Rosso rubino intenso e compatto. Frutta in confettura, vaniglia, cannella, grafite, note tostate e vegetali. Sorso equilibrato e pieno, tannino e sapidità in chiusura piacevoli. Abbinamento: Pappardelle al cinghiale. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Le Staffe

La Ferraia - Roberto Manara

Bel color porpora denso e lucente. Naso succoso di visciola e piccoli frutti neri, sfondo speziato di pepe e chiodi di garofano, su cui si stagliano sensazioni muschiate e una nitida tostatura. Ottima bevibilità: ingresso molto verticale, fresco e dinamico, chiusura salmastra ingentilita da ritorni fruttati e vinosi. Abbinamento: Anguilla alla brace. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Classico Superiore

La Torretta

Porpora profondo, intenso e vivace. Sfoggia note di cannella, sfumature smaltate, su uno sfondo di sottobosco di castagno. Pieno, tattile, caldo, avvolgente, chiude con tannino nobile che ripropone aromi di cioccolato e ciliegia.Abbinamento: Salama da sugo. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Ronchi Pierina

Montesissa Francesco

Rubino di buona trasparenza. Ricco bou- quet di iris e rose, china e chiodi di garofano, completato da sentori di visciole, tabacco e gra te. Sorso elegante e fresco con tannino vivo e nale prolungato. Abbinamento: Parmigiano Reggiano 30 mesi. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Badenchini

Rosso rubino dalle inflessioni porpora di buona densità. Sfiziose note di frutta rossa matura, come lampone e mora sono avvolte da nuance di iris blu e spezie dolci. Ingresso importante, strutturato dal tannino gentile, chiude con ricordi fruttati. Abbinamento: Involtini con caciocavallo e pancetta.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Vidarò

Casa Benna

Bel visivo rubino vivido e integro. Al naso si intrecciano note di frutti neri a profumi vegetali, sbuffi poi speziati ed eterei. Al gusto è caldo, ha sviluppo arrotondato per gettarsi in un finale dai ricordi minerali. Abbinamento: Cappone arrosto.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Vena Rossa

Castello di Luzzano

Bella veste rubino acceso. Naso che racconta effluvi di frutta rossa matura, accompagnata da note di viola e spezie. Assaggio da subito avvolgente, che si sviluppa con elegante tannino. Lungo il finale, con ritorno del frutto. Abbinamento: Faraona arrosto.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Querce Rosse

Pusterla

Nel calice bel colore rubino con densità. Al naso offre note di amarene sotto spirito e note balsamiche. Il sorso è caldo e avvolgente, bella trama tannica ed equilibrio gustativo. Finale con ritorno del frutto. Abbinamento: Valdostana.

Gutturnio Doc Classico Superiore

Terre di Guarone

Gaiaschi Terenzio

Rosso granato di bella vivacità e consistenza. Al naso offre sensazioni di frutta sotto spirito unite a note speziate e di cipria. Sorso di buon impatto, caldo, con tannino setoso, bello il finale, con ritorno tutto frutta. Abbinamento: Coppa di maiale arrosto con agretti. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Frizzante

Lo Spago Tradizione Piacentina

Il Poggiarello

Nel calice è rubino luminoso, dai riflessi violacei e spuma cremosa. Bello il naso che regala note vinose accompagnate da tipici frutti rossi di bosco macerati avvolti da note floreali d’iris e lillà, elegante. Il sorso è aggraziato ben composto e vitale che racconta un gusto di frutta croccante, equilibrato che invita alla beva. Piacevole finale con ritorno del lampone. Abbinamento: Trippa al sugo.

Gutturnio Doc frizzante

Figlio Mio

Società Agricola Terzoni Claudio

Pieno colore purpureo e vivace con delicata effervescenza. Freschi profumi floreali di violetta e rosa canina, tocchi fruttati di ciliegia e mirtillo, piacevole la articolazione dei profumi. Beva convincente con sorso succoso, goloso e invitante sostenuto da buon equilibrio. Abbinamento: Spezzatino di vitello con patate e carote. Servire a 12°C.

Gutturnio Doc Frizzante

Come una volta

Vitivinicola Valla

Rosso porpora scuro, con bella spuma. Al naso bell’esordio speziato, balsamico, con floreale di iris e fruttato di ciliegia. Al palato è fruttato, con chiusura su sensazioni asciutte e percezione tannica. Abbinamento: Pisarei e fasò. Servire a 12°C.

Gutturnio Doc frizzante

Tenuta Pernice

Luminosa tonalità purpurea di buona trasparenza. Naso di impatto fruttato con note di arancia rossa e ribes, energico, tocchi di viola e ginestra. Al palato è avvincente, si distingue per grande bevibilità e immediatezza, fresco e dal frutto croccante. Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini. Servire a 12°C.

Gutturnio Doc frizzante

Il Ghizzo

Rosso rubino con riflessi porpora. Bouquet di prugna e fragoline di bosco molto mature, arancia sanguinella e grafite. Al palato è scattante, fresco, fruttato, con finale dalla vena tannica ancor vigorosa Abbinamento: Spezzatino in umido. Servire a 14°C

Gutturnio Doc frizzante

Villa Rosa

Rubino pieno con riflessi violacei e spuma evanescente. Note fresche e piace- voli di susina, ciliegia nera e floreali di violetta, accattivante il ricordo di karkadè. Il gusto è deciso, richiama la frutta con bel segno sapido, tannino piacevole con chiusura agrumata. Abbinamento: Trippa al sugo. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Frizzante

La Tollara

Rosso rubino intenso con spiccati riflessi violacei, ornato da una spuma molto delicata ed evanescente. Intense note di terra bagnata e sottobosco, sentori di ciliegia e mirtillo nero e iris su uno sfondo balsamico. Nell’ingresso è delicato, poi evidenzia un crescendo di sapidità e tannino, regalando una chiusura decisa- mente amaricante. Abbinamento: Spezzatino di vitello con piselli e patate. Servire a 12°C.

Gutturnio Doc Frizzante

Birichin

Bonelli

Porpora vivace di media trasparenza. Olfatto vinoso con richiami di lampone, mora e note floreali di viola e iris blu. Sorso equilibrato per la tipologia, freschezza gustativa e tannino in evidenza che accompagna il frutto in finale di bocca. Abbinamento: Tagliere di salumi piacentini. Servire a 12°C.

Gutturnio Doc Frizzante

Badenchini

Bel rosso porpora con riflessi violacei. Vitale vinosita’ avvolge note di piccoli frutti rossi macerati freschissimi. Il sorso è delicato, gradevole, con ritorno dei frutti rossi olfattivi. Abbinamento: Salamelle in umido con verze.

Gutturnio Doc Frizzante

La Ciocca - Res Uvae

Nel calice bella tonalità porpora ravvivata da mousse fucsia leggera. Profuma di amarene e mora freschissime unite a floreale d’iris con scia pepata. Il sorso è gradevole con buona freschezza e bella percezione sapida, franco. Piacevole finale dai ricordi di frutta rossa. abbinamento: Trippa alla piacentina.

Gutturnio Doc Frizzante

Adelmo

Loschi

Nel calice bel rosso rubino merlettato da agile mousse fucsia. Naso tipico, incentrato su toni di piccoli frutti di bosco e note floreali. Al sorso è gradevole con delicata effervescenza e buona freschezza. Regala ricordi piacevolmente fruttati. Abbinamento: Picola di cavallo con polenta.

Gutturnio Doc Frizzante

Come Una Volta

Vitivinicola Valla

Veste rubino dai riverberi porpora. Naso di frutta rossa succosa e anche di fiori rossi, tipico. Sorso piacevole, si evince buona struttura, ove la freschezza ben si lega alla trama tannica per regalare un finale asciutto e gradevole. Abbinamento: Picola di cavallo con polenta.

Gutturnio Doc Frizzante

Villa Rosa

Rosso rubino, con riflessi violacei e sottile effervescenza. Al naso bella espressività fruttata di susina rossa avvolta da note floreali ed erbacee. Al sorso è piacevole con buona struttura per la tipologia, dalla vitale freschezza e finale fruttato. Abbinamento: Galletto alla griglia.

Gutturnio Doc frizzante

Pietro Gazzola

Vivace color cardinalizio. Energico il profilo olfattivo con note fruttate fresche di ribes e floreali di rosa e violette. Sorso fresco con tannino misurato e piacevole chiusura fruttata e di mandorla fresca. Abbinamento: Battaró con prosciutto. Servire a 12°

Gutturnio Doc Frizzante

Gaiaschi Terenzio

Veste porpora elegante. All’olfattivo offre sensazioni fruttate di prugna disidratata e note floreali di rosse rosse. Il sorso è pieno con bollicina stuzzicante. Il finale è secco e pulito. Abbinamento: Gnocchi al ragù. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Riserva

Duca di Ferro

Cantine Casabella

Veste rubino, luminoso. All’olfatto intrigante con note di sottobosco, piccoli frutti e note balsamiche. In bocca di deliziosa avvolgenza, prosegue con grande equilibrio con finale sulle note floreali, fruttate e di eucalipto. Abbinamento: Ossobuco di manzo. Servire a 16°C

Gutturnio Doc Riserva

Bollo Rosso

Cantina Valtidone

Consistente di tonalità rubino luminoso. Subito evidenti le note scure di tamarin- do e di carruba che si intrecciano a ricor- di di amarene sotto spirito e cioccolato. Piacevole il tocco oreale di rosa disidra- tata. Sorso che si distende con eleganza e ampiezza, struttura sostenuta dal tanni- no fruttato e sapido. Abbinamento: Stracotto alla piacentina. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Riserva

Tesor

Bonelli

Rubino profondo, si muove lento nel calice con lacrime lente al bordo di attacco. Am- pio ed elegante, apre con ventaglio di ama- rena sotto spirito, tabacco da pipa, eucalipto e rabarbaro, con un finale di cioccolato e rosa disidratata. Sorso di struttura solida ed elegante, con tannini spessi ma rotondi. Chiusura di lunga persistenza. Abbinamento: Camoscio in salmì con polenta taragna. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Riserva

Il Ghizzo

Rubino con riflessi granati di buona densità. Al naso bei profumi terziari di spezia dolce, ciliegia sotto spirito, sbuffi di cipria e argilla. Il sorso è caldo e avvolgente, svela una struttura integrata alla trama tannica. Persistente con ritorno del frutto. Abbionamento: Bomba di riso con piccione.

Gutturnio Doc Superiore

Colombaia

Baraccone

Colore rubino con vivaci sfumature viola- cee. Ben riconoscibile nella sua tipicità con profumi intensi e netti, ampia la sequenza con amarene e duroni sotto spirito con noc- cioli, note scure di tamarindo e balsamiche. Elegante tocco di violetta di Parma. Caldo al palato con tannicità bilanciata e saporita chiusura di ciliegia sotto spirito Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con bacche di ginepro. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Julius

Cantina Valtidone

Rubino pieno, di ottima consistenza. Apre con sentori di amarena sotto spirito, ta- marindo e leggere note balsamiche con tocchi minerali e di incenso, sfumature di pepe rosa in chiusura. Ingresso asciutto e deciso, in cui i tannini si esprimono in sinergia con freschezza e sapidità. Il finale regala ricordi di rabarbaro e liquirizia. Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con cipolline caramellate. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Vigna La Stanga

Genesi Dionisio

Rubino ricco e consistente. Piacevole al naso con sentori floreali di sambuco e frutti neri maturi. Ingresso deciso, di struttura piena dal tannino in evidenza, finale fruttato. Abbinamento: pollo alla cacciatora con olive nere. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Superiore

La Barbona

Il Poggiarello

Intenso rubino vivo con orlo porpora; consistente. Bouquet opulento di cilegia sotto spirito e cacao, rinfrescato da sentori di eucalipto e menta. Caldo e morbido, avvolge il palato. Coerente nei richiami fruttati e mentolati con freschezza gustativa a prolungare la persistenza. Abbinamento: Petto d’anatra. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Superiore

La Ciocca - Res Uvae

Rubino pieno e vivace. Naso profondo ma- turo e succoso, che ben esprime l’annata calda. Eleganti richiami di chiodi di garofano, ginepro, rosa e peonia, accompagnati da una nota ferrosa. Ingresso di buona freschezza fruttata, supportata da un tannino sottile ed elegante. Ha gia’ raggiunto un ottimo equilibrio: da godere adesso. Abbinamento: Anolini con ripieno di stracotto di asinina con croste di parmigilano. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Vignamorello

La Tosa

Veste con riflessi granato luminosa. Naso ampio con ribes e marasca in confettura, riconoscimenti tostati e boisé, pepe. Tocchi floreali di iris e una elegante balsamicità di eucalipto. Dinamico al palato, avvolgente e con texture setosa. Il sorso è ritmato dall’acidità ben equilibrata e sapidità. Tannino di personalità con fina- le lungo e fruttato. Abbinamento: Picula ‘d caval. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Le Rivette

Loschi

Intensa e lucente veste color porpora. Esordio di peonia e viola con netti ricordi di ciliegia, intrecciati a sentori di rosmarino e salvia. Sorso scattante eppure equilibrato, percorso da una viva sapidità che richiama un coerente finale fruttato e aromatico. Abbinamento: Pappardelle al cinghiale. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Superiore

Podere Gaiaschi

Rubino purpureo con orlo lucido, compat- to e consistente. Naso di buona intensità con sensazioni di rosa e viola in evidenza, prosegue con riconoscimenti di susina matura, tamarindo e mirtillo, scia di erbe agresti. Sorso di struttura, saporito e di- retto, con tannini marcati. Dalle buone prospettive di evoluzione. Abbinamento: Lasagne con ragù di salsiccia. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Società Agricola Terzoni Claudio

Rubino intenso e profondo. Il naso si pre- senta con note tostate ed eteree, frutta rossa sotto spirito, poi una speziatura di vaniglia e cannella, chiudendo sulla grafite. Ingresso potente con alcol in evidenza, cui fa da contraltare un tannino ancora deciso. Persistenza che ripropone le note fruttate. Abbinamento: Gulasch. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Superiore

Zerioli - Tenuta Pozzolo

Rosso rubino con riflessi porpora, di buona consistenza. Naso diretto di prugna e marasca macerate, con effluvi di erbe agresti. Ingresso pulito e netto con una bella freschezza, alcol ancor in evidenza, chiusura che richiama la frutta. Abbinamento: Pisarei e fagioli. Servire a 14°C.

Gutturnio Doc Superiore

Merum

Vitivinicola Valla

Manto purpureo compatto, vivace e consistente. Il naso è intenso, con note eteree, prugne in confettura, mallo di noce, note di edera e spezie. Sorso di struttura con buona spalla acida, ritorni fruttati scuri, grande succosità e lungo finale su note di cacao. Abbinamento: Casseruola di capriolo alle prugne. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

La Gazza

Podere Le Lame

Rubino vivace e consistente. Ricco ventaglio olfattivo con riconoscimenti di prugna e corniolo macerati, ribes in confettura ed una lieve balsamicita’, accompagnati da sentori di viole, fieno, pepe e noce moscata. Assaggio morbido e avvolgente come un abbraccio, caratterizzato da un tannino vellutato e da una buona freschezza. Finale lungo ed elegante. Abbinamento: Filetto con tartufo nero pregiato. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Superiore

Poggio al Frassino

Villa Tavernago

Nel calice è rubino, luminoso. Al naso è elegante e complesso, con riconoscimenti di amarena, nocciola, chiodi di garofano, cacao, note balsamiche e boisè. Al palato è emozionate, con freschezza e un tannino maturo, ben rifinito. Finale con piacevoli note amaricanti. Abbinamento: Lepre in salmì. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Tenuta Pernice

Rosso rubino con riflessi porpora. Profuma di mirtilli e ciliegia maturi, tamarindo, scia vegetale. Ingresso fresco che evidenzia sapor fruttato sul quale prende il sopravvento un tannino ancora vigoroso. Abbinamento: Riso alla pilota. Servire a 18°C.

Gutturnio Doc Superiore

Casamiglio - La Pioppa

Porpora luminoso. Naso oreale di la- vanda e viola, prugna e note di chiodi di garofano; ricordi balsamici sul nale. Sorso caldo con tannino vellutato e viva freschezza. Abbinamento: Faraona arrosto.. Servire a 16°C.

Gutturnio Doc Superiore

Barattieri

Rubino dalla trama importante e dalla densità ottima nel calice. Intensamente fruttato con vinosità che avvolge visciole e more macerate frammiste a foglie di menta e alloro, avvolti da echi di iris blu. Ingresso austero e di volume, grande struttura che racconta vivo sorso dalla trama tannica gentile, finale di frutti golosi. Abbinamento: Luganega alla piastra

Gutturnio Doc Superiore

Valandrea

Il Poggiarello

Rosso rubino con riflessi porpora di grande vivacità. Al naso offre tipiche note fruttate di mora, vegetali e leggera scia balsamica. Al sorso è caldo, con bella struttura, tannino importante. Finale che regala ricordi fruttati. Abbinamento: Brasato.

Gutturnio Doc Superiore

La Ciocca - Res Uvae

Cangiante rosso rubino. Naso che svela sensazioni di frutti rossi macerati, con tocco speziato e balsamico. Al sorso rivela buona struttura e buon equilibrio fra i componenti. Finale con ritorno del frutto macerato. Abbinamento: Pisarei e fasò.

Gutturnio Doc Superiore

Migliorina

Marengoni

Veste di un cangiante rosso rubino, dalla trama preziosa. Il naso è complesso ed apre su nuance di frutti rossi e neri maturi avvolti da sbuffi di iris e lillà, che portano poi a spezie dolci su un finale balsamico. In bocca l’ingresso è potente, ha bella struttura e tannino rifinito. Lungo il finale con ritorno del frutto rosso. Abbinamento: Guancia brasata al vino rosso.

Gutturnio Doc Superiore

Perini & Perini

Rubino con riflessi violacei. Al naso si avvicendano note fruttate, floreali, vegetali e leggera speziatura. In bocca denota struttura e alcolicità accompagnata da vigoroso tannino. Finale con ritorno delle note vegetali. Abbinamento: Stracotto di asinina.

Gutturnio Doc Superiore

Merum

Vitivinicola Valla

Nel calice è rosso rubino impenetrabile di buona densità. Bouquet intenso e complesso, svela da subito note fruttate di frutti neri maturi, avvolti da nuance di iris blu, spezie dolci e sbuffi balsamici. Il sorso avvolgente e pieno, denota già equilibrio, ove la trama tannica è raffinata. Il finale è lungo dai ricordi fruttati e balsamici, davvero appagante. Abbinamento: Tagliata di manzo.

Gutturnio Doc Superiore

Civardi Racemus

Lucente porpora di media trasparenza e buona densità. Naso deliziante, profumi di rosa invadono sbuffi di duroni e more con erbe fresche e buccia di arancia rossa. Ingresso aggraziato che dona freschezza, bella la struttura che rimane integra. Nel finale si ha chiusura delicatamente tannica. Abbinamento: Coppa di maiale arrosto. Servire a 16°C

Gutturnio Doc Superiore

Il Ghizzo

Di color rubino con riflessi granato. Intensi profumi di frutta matura e macerata si integrano a nuance speziate. Il sorso rivela buona freschezza e tannino vigoroso. Finale con ritorno della frutta macerata. Abbinamento: Tagliata con aceto balsamico tradizionale.

Gutturnio Doc Superiore

Villa Rosa

Rosso rubino compatto. Profuma di succo di mora trasportato da note eteree e balsamiche. Al palato ha buon equilibrio tra parti dure e morbide sorretto da importante alcolicità, fino ad un finale gradevole. Abbinamento: Pappardelle al cinghiale.

Gutturnio Doc Superiore

Ernest et Hugo

Cantina Primogenita

Rosso rubino pieno. Il naso esprime sensazioni leggermente eteree che avvolgono nuance di frutta rossa matura e spezie. Al palato impatto caldo e avvolgente con chiusura saporita dai richiami speziati. Abbinamento: Faraona arrosto

Gutturnio Doc Superiore

Montemartini

Casa Bella

Granato lucente. Svela profumo che apre su sensazioni speziate accompagnate da piccoli frutti di bosco e note balsamiche. Ingresso di volume, mostra poi bella struttura dalla giusta trama tannica. Finale con ritorno della frutta rossa. Abbinamento: Faraona arrosto.

Gutturnio Frizzante Doc 2018

Badenchini

Cuore rubino di buona profondità con ri essi porpora. Naso intenso ed esuberante, che spazia tra rosa e glicine, arancia sanguinella e tamarindo, lavanda e rosmarino. Sorso scattante controllato da una discreta freschezza che bilancia la nota tannica; buona persistenza che vede riaf orare gli aromi fruttati Abbinamento: Sacrao. Servire a 10°C.

Gutturnio Frizzante Doc

Marengoni

Porpora intenso di buona estrazione, or- nato da spuma violacea leggera ed eva- nescente. Apre su note di ribes, fragola matura e una leggera nota agrumata, proseguendo poi su aromi di chiodi di garofano. Al palato ha un fresco sviluppo fruttato, sostenuto da un tannino elegan- te che si allunga in un nale sapido dai ricordi speziati. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 14°C.

Gutturnio Frizzante Doc

Tenuta Il Rintocco

All’olfatto offre note di frutti neri macerati, come mora e mirtilli, accompagnati da toni di sottobosco e foglia di tabacco. Al palato è fresco, piacevolmente fruttato, con nota tannica in chiusura. Abbinamento: Salame cotto con torta fritta. Servire a 13°C.

Gutturnio Frizzante Doc

Santa Giustina

Veste porpora, luminoso, dalla leggera mousse. Olfattivo di more, erbe aromatiche, liquirizia e viola. Sorso snello con finale di mora e mirtillo, lievemente amaricante. Abbinamento: Spezzatino di vitello con patate. Servire a 14°C.

Gutturnio Riserva Doc

Cicotto

Cantine Romagnoli

Rosso rubino compatto con riflessi granati, denso nel calice. Naso fine ed elegante ampiezza olfattiva che spazia tra frutti neri polposi e arancia dolce, spezie, eucalipto e torrefazione con scia di polvere di caffè. In bocca è avvincente, il sorso si espande con grande pulizia e sfaccettate sensazioni. Sorprendente equilibrio tra freschezza, raffinata trama tannica e morbidezze. Finale setoso. Abbinamento: Sella di capriolo al ginepro.

Gutturnio Riserva Doc

Diacono Gerardo 1028

Torre Fornello

Abbinamento: Spezzatino di cinghiale con bacche di ginepro.

Gutturnio Superiore Doc

Colto Vitato del Cicotto

Cantine Romagnoli

Rubino profondo. Naso di violette e cilie- gie, con ricordi di gra te e incenso. Sorso saporito con tannino giovane, acidità che gioca con la nota sapida. Finale prolungato con ritorni fruttati e ricordi di gra te. Abbinamento: Goulash. Servire a 14°C.

Gutturnio Superiore Doc

Migliorina

Marengoni

Porpora compatto e consistente. Al naso spicca l’aroma di ciliegia matura e succo- sa, incorniciata da note oreali, balsami- che ed eteree. Sorso pieno in cui la spalla acida sostiene il tannino . Chiude sapido e asciutto, di buona persistenza. Abbinamento: Stinco di maiale in salsa barbecue. Servire a 16°C.

Gutturnio Superiore Doc

Gutturnium dell’Uccellaia

Uccellaia

Bel colore rosso di buona vivacità. Al naso offre sensazioni di composta di frutta rossa e note speziate. Nel palato esprime buona struttura con sensazione fresco - tannica ben presente, con ritorno del frutto rosso nel finale. Abbinamento: Costolette d’agnello.

Gutturnio Superiore Doc

Santa Giustina

Rosso porpora, con bella vivacità. All’olfatto sensazioni di peonia, viola, unite a ciliegia e prugna e con note leggermente affumicate. Sorso morbido e caldo, il tannino è rifinito. Finale con ritorno della frutta matura e cioccolato. Abbinamento: Pisarei e fasò. Servire a 16°C.

Gutturnio Superiore Doc

Coclea

Ottolini

Limpido rubino con accenni porpora. Bouquet di rosa e giaggiolo, tè verde, su- sina e arancia rossa succosa, arricchito da sfumature speziate e di cuoio. Sorso deciso e caratterizzato da una notevole freschezza che regala persistenza aromatica. Abbinamento: Picola di cavallo con polenta Servire a 14°

Igp Forlì Rosso

Nero

Tenuta Fulcera

Rubino impenetrabile. Duroni, rose rosse, glicine, note balsamiche e resinose compongono lo spettro olfattivo. Palato che esprime potenza e struttura sebbene ancora in evoluzione, con tannini evidenti ma equilibrati dalla nota alcolica. Chiusura mentolata. Abbinamento: Castrato al forno con erbe aromatiche. Servire a 16°C

Il Verginese Vino Rosso

Verum Vinum

Gennari Roberto

Rubino luminoso, di spessore cromatico. Profumi con sottofondo scuro e terroso, sequenza di riconoscimenti fruttati aciduli di marasca e prugnolo, rosa canina e giaggiolo, tocchi di alloro. Il sorso è caldo e saporito, agile, succoso e ha chiusura sapida, il tannino è maturo con trama diffusa nel palato. Equilibrio e beva che invita al riassaggio. Abbinamento: Zuppa di pesce alla moda di Ferrara. Servire a 14°C.

L. di Sorbara Doc Spumante Brut

Il Selezione Francesco Vezzelli

Vezzelli Francesco

Rosa chiaretto brillante, bella spuma abbondante e cremosa, con bollicina raffinata. Scia di frutti rossi, ribes e melograno sia croccanti che maturi sono avvolti da intense note di inebriante rosa canina. Palato concentrato su una bella freschezza vitale ed equilibrata. Sorso avvolgente, dal finale saporito che invita alla beva. Abbinamento: Rosetta con besciamella al prosciutto cotto.

L. di Sorbara Doc

Premium Mention Honorable

Cleto Chiarli

Abbinamento: Pane di Polinago con prosciutto rosa

L. Grasparossa di Castelvetro Doc Frizzante Secco

Becco Rosso

Poderi Fiorini

Colore rosso porpora con riflessi violacei, mousse violacea molto persistente. Profuma di frutta rossa, prugna, susina, amarena e fragola, avvolti da effluvi floreali di violetta. Al palato ha buona freschezza, giustamente arrotondato prosegue nel sorso gettandosi in un finale piacevole. Abbinamento: Tortellone con ragu di bianca modenese.

L. Grasparossa di Castelvetro Doc

Ca’ Imperatore

Tenuta Galvana Superiore

Veste porpora di buona trasparenza con coroncina rosata persistente. Spiccano immediati profumi floreali di rosa e peonia e di frutto rosso di ciliegia. Sorso secco con garbato residuo zuccherino e percezioni fruttate intense. Piacevole la effervescenza che apre la strada alla percezione tannica giustamente composta nel ricordo. Abbinamento: Cotechino in galera Servire a 14°C

L. Grasparossa di Castelvetro Dop secco

Antica Natura

Zanasi

Deciso color porpora con corona violacea evanescente. Naso dal profilo erbaceo con nitide bacche rosse e scure, leggeri respiri vanigliati. Elegante nel richiamo della scia aromatica floreale e fruttata già percepita al naso ma ancor più giovane. Saporita la trama tannica, perfetta- mente integrata nella struttura, anticipa un finale salino. Abbinamento: Zampone con puré. Servire a 12°C.

L. Grasparossa di Castelvetro Dop secco

Bruno Zanasi

Zanasi

Porpora compatto con delicata coroncina violacea. Profumi intensi e pieni che rimandano a piccoli frutti rossi, visciola e lampone. Intreccio piacevole con note di rosa e viola. Sorso equilibrato in tutte le componenti: piacevole acidità e misurata effervescenza, chiusura in cui si percepisce tannino ingentilito dal frutto polposo. Abbinamento: Tagliatelle al ragú di salsicce. Servire a 14°C.

L. Grasparossa di Castelvetro Dop

Rosso del Bacino

Tenuta Vandelli

Appena versato rimane una corona di spuma violacea su vino color rubino dai riflessi di gioventù. Apertura decisamente floreale di viola e in sequenza note fruttate fresche di amarena e mirtilli, nuance scura di tamarindo. Succoso e di piacevole acidità con finale lievemente sapido. Abbinamento: imballo di maccheroni. Servire a 12°C.

La Prima Volta Dosaggio Zero

Cantina della Volta

Delicatissimo colore rosa cipria è movimentato da numerose e fini bollicine. Cattura al naso per profumi intensi e sensuali di frutti rossi, melograno e ciliege croccanti, svela poi note di rosa canina e tocchi salini. Energico e delineato nell’ingresso al palato, la sua tensione acidica lo rende dinamico e scattante. Lo sviluppo gustativo è aereo e lo porta ad un finale tutto frutto. Abbinamento: Straccetti di manzo con salsa all’aceto balsamico.

Lambrusco a rifermentazione ancestrale

Francesco Bellei & C.

Corallo vivacissimo con leggera spuma chiara. Intreccio di note di arancio rosso e mandarino su sfondo delicatamente mentolato. Sorso energico, fresco e sapido con impatto citrino e finale teso ed asciutto. Chiusura agrumata. Abbinamento: Spiedino di mortadella impanata. Servire a 8°C.

Lambrusco Amabile

1950

Cantine Riunite

Abbinamento: Pasticceria mista salata. Servire a 10°C.

Lambrusco del Garibaldino Emilia Igt

Cantine Bergamaschi

Rosso rubino impenetrabile con riflessi porpora, schiuma colorata. Naso di mir- tillo maturo, visciola e gelso. Ingresso discretamente morbido, con una chiusura tannica di buona percezione. Abbinamento: Spezzatino in umido. Servire a 14°C.

Lambrusco dell’Emilia Igp Spumante Rosso Dry

Marcello

Ariola

Rubino profondo con corona di spuma persistente. Frutti rossi croccanti, mirtillo, ribes e fragola in evidenza, poi svela note di felce e viola. Brioso il sorso nel suo percorso, l’abbandono avviene in un rilascio di frutti rossi croccanti. Coerente. Abbinamento: Tartellette di spuma di mortadella e maggiorana.

Lambrusco dell’Emilia Igp

Lambrusco Tradizione

Tenuta Rustichelli

Rosso rubino profondo dai riverberi violetti. Profumi intriganti che riportano la mente a frutti di bosco neri maturi, lamponi succosi al profumo di lillà e mirto. Assaggio delicato e avvolgente, ha vitale freschezza ben integrata che lo mantiene nel palato con un bel gusto fruttato. Abbinamento: Lasagne al forno. Servire a 14°C

Lambrusco dell’Emilia Igt

Nero di Cio

Tenuta La Piccola

Rosso porpora intensissimo e ricco di materia colorante, dalla bella spuma violacea compatta. Frutti rossi maturi ed addolciti, sfumano su toni vegetali di foglia di rovo e frutta secca che richiama la mandorla. Sor- so gustoso e pieno con spiccata fruttosità. Abbinamento: Tortelli di zucca conditi con briciole di salama da sugo. Servire a 12°C.

Lambrusco di Castelvetro Dop

Lancillotto

Barbolini

Rubino piuttosto trasparente di bella luminosità. Tutto alla insegna della delicatezza con richiami di gelatina di frutti rossi con sbuffi vegetali. Un sorso lineare di facile beva. Abbinamento: Tortino di patate. Servire a 12°C.

Lambrusco di Modena Doc Semisecco

Vecchio Ducato

Civ

Rubino profondo di porpora orlato. Vinoso con profilo di frutti rossi dolci, mora e arancio al profumo di iris. Rotondo, entra soffuso poi si delinea in un giusto equilibrio, beva fresca dal vitale ricordo fruttato. Abbinamento: bolliti misti con cipolline in agrodolce. Servire a 14°C.

Lambrusco di Modena Dop

Opera02

Opera02

Rubino di buona densità con soffice spuma rosata. Profumi delicati di ciliegia e nocciolo, mora, sfondo floreale di rosa; grande piacevolezza al naso. Sorso energizzante ed equilibrato, lascia il palato fruttato con appagante scia sapida. Abbinamento: Manzo bollito con salsa verde. Servire a 12°C.

Lambrusco di Modena Dop

Opera02

Opera02

Rosso rubino di media trasparenza dalle inflessioni porpora, sottile effervescenza sul bordo evanescente. Al naso esordisce con frutta rossa, fragolina di bosco, vira su toni erbacei e su floreale delicato di peonia e ciclamino. Ingresso fresco, morbido che evolve su una chiusura amaricante. Abbinamento: Crescenta con stracchino.

Lambrusco Di Modena Semisecco

Righi

Righi

Rubino dai riflessi violacei con spuma leggiadra. Esordio di note erbacee che accompagnano sentori di mora e ciliegia. In bocca ha ingresso sinuoso con sviluppo gradevole, finale amaricante. Abbinamento: Tortino di patate con cubetti di pancetta.

Lambrusco di Sorbara Doc fermentato in bottiglia

Lambrusco del Fondatore

Cleto Chiarli

Una spuma aerea e compatta incornicia un calice rosa color succo della ciliegia, pieno. Grande energia in apertura con nuances fruttate di fragoline e lampone ma anche con lieve vegetalità del pompelmo rosa. Bevuta rinfrescante e di soddisfazone , tonica e tesa con espressione di frutto. Abbinamento: Gamberi lardellati. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Doc fermentato in bottiglia

Lambrusco del Fondatore

Cleto Chiarli

Bellissimo colore rosa lampone opalescente. Sfizioso il profumo che apre con tocchi di menta e macedonia di frutti alle fragoline succose di bosco e melograno, avvolti da intensissime note di rose antiche. Piacevole e gentile impatto al palato con equilibrio di sorso. Beva accogliente che lascia palato fruttato e fresco. Abbinamento: Cappellaccio di zucca con zest di agrumi.

Lambrusco di Sorbara Doc Metodo Classico

Rosé del Cristo

Cantine Cavicchioli

Oro rosa cristallino con perlage fine e persistente. Cesto di frutti rossi e arancioni, poi pompelmo, mandarino e ribes. Nota cipriata. Spiccata la componente floreale di mammola e peonia. Nel palato l’ingresso è soffice e sferzante, vibrante acidità con bollicina che supporta l’intensa fruttosità di arancia. Chiusura asciutta con estremo piacere alla beva. Abbinamento: Risotto alle fragole. Servire a 6°C.

Lambrusco di Sorbara Doc MetodoClassico

Rosé del Cristo

Cantine Cavicchioli

Smagliante veste rosata dai riflessi corallo chiaro, perlage fine. Intense note di piccoli frutti rossi aprono il profilo olfattivo con nuance di lampone, mora rossa e arancia sanguinella, seguono profumi floreali di fresia con scia minerale. In bocca regala sorso di buon volume dalla vivacissima freschezza che dona piacevolezza, arrivando poi in un bel finale saporito accattivante e dinamico. Abbinamento : Carpaccio di salmone selvaggio.

Lambrusco di Sorbara Doc Rifermentato in Bottiglia

Radice

Paltrinieri Gianfranco

Buccia di cipolla dorata con spuma cremosa e fine, aspetto opalescente per tipologia. Profumo ricco, apre con note floreali di rosa, che avvolgono ribes, susina e pera con tocchi di menta piperita, svela poi fragranza di lievito e scia confettata. Palato deciso, dalla energica tensione acidula, si sviluppa poi su buona sapidità donando equilibrio al sorso che si getta in un gradevole ricordo agrumato. Abbinamento: Gamberoni lardellati.

Lambrusco di Sorbara Doc Secco

Bollino Oro

Giacobazzi

Bel rosso corallo tenue, merlettato da mousse agile. Sentori floreali di rosa aprono profilo olfattivo intenso incentrato su frutta rossa con nuance di ciliegia e fragoline di bosco, scia mentolata. Al palato ha ingresso gradevole, bella verve fresca che regala media persistenza dai ricordi fruttati. Abbinamento: Tortellini in brodo di cappone.

Lambrusco di Sorbara Doc Secco

Enologo

CIV&CIV

Luminoso rosa cerasuolo. Intranti profumi di frutti rossi, fragolina selvatica e pompelmo vengono avvolti da effluvi di rosa canina. Ingresso fresco, che trova un buon bilanciamento con il corpo, frutto ben espresso e coerente con la via diretta. Abbinamento: Caprese di bufala.

Lambrusco di Sorbara Doc Spumante Brut

1925

Cantine Lombardini

Color lampone con lieve corona bianca persistente. Naso intenso, svela note di ra- barbaro, fiori selvatici, fragolina di bosco, agrumi canditi e ginger. Sorso pieno salato e salmastro, la carbonica crea un bel volume aereo. Finale rigoroso che riporta aromi di piccoli frutti e arancia amara. Abbinamento: Pizza alle verdure. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

923 Linea Fondazione

Cantina di Carpi e Sorbara

Abbinamento: Spaghetti al pomodoro. Servire a 12°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Omaggio a Gino Friedmann

Cantina di Carpi e Sorbara

Delicata veste rosa corallo, luminosa con spuma piena. Nette e numerose le sfumature odorose a partire da quelle di frutta matura di fragola e ribes, al richiamo di mentuccia ed elegante di rosa. Ingresso fresco con uno sviluppo equilibrato e dissetante. Il sorso ha una tipica chiusura sapida, prolungata da generosa scia fruttata. Abbinamento: Grigliata di pesce azzurro. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Primevo

Villa di Corlo

Colore rubino con pennellate di colore buccia di pesca, dinamico nell’effervescenza. Al naso si esprime con ribes, lampone e mora rossa e susina fresca. Sorso appagante di grande bevibilità, manifesta un equilibrio costante dal fina- le piacevolmente fruttato e persistente. Abbinamento: Seppie ripiene alla griglia. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Vigna del Cristo

Cantine Cavicchioli

Rosa corallo punteggiato di luce con spuma generosa di grande vigore. Naso intenso, rosa canina, piccoli frutti rossi, ribes, lampone e pompelmo rosa. Freschezza e sapidità sono la spina dorsale del sorso, che avanza persistente regalando intense note agrumate. Abbinamento: Gamberi al sale di Cervia. Servire a 10°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Lambrusco di Casa Pedroni

Azienda Agricola Pedroni

Colore cerasuolo pieno. Naso con decisa nota di frutti freschi di lampone e amarena e tocchi mentolati. Sorso morbido con intensità fruttata dal finale pacatamente sapido. Abbinamento: Parmigiana di melanzane. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Leclisse

Paltrinieri Gianfranco

Colore del fiore di pesco, delicato con spuma bianca copiosa appena versato. Tanti frutti rossi e rosa quali ribes, fragola, lampone, scia confettata. Al palato ha ingresso deciso e tagliente con sviluppo fruttato, buon equilibrio. La chiusura lascia una piacevole sapidità che richiama un altro sorso. Sorbara energy. Abbinamento: Tagliolini al salmone. Servire a 10°C.

Lambrusco di Sorbara Doc

Omaggio a Gino Friedmann

Cantina di Carpi e Sorbara

Rosso rubino brillante con mousse leggiadra e fine. Intense note di frutti croccanti e succosi come piccoli frutti rossi, ciliegia, marasca, sono accompagnati da una nota floreale di peonia e ciclamino. Al palato l’ingresso ha un leggero dosaggio che lo rende aggraziato, segue freschezza che lo mantiene nel sorso equilibrato.Finale dai ricordi di frutta golosa. Abbinamento: Gnocco fritto con prosciutto crudo Dop.

Lambrusco di Sorbara Doc

Enologo

Civ

Rosa succo di melograno punteggiato di luce. Intriganti note di lamponi e ciliegie succose si aprono a erbe agresti intrise di vinosità. Sottile e vivace, denota verve e dinamicità che lo allunga e lo porta in un finale suadente. Abbinamento: crescentine con salumi. Servire a 12°C.

Lambrusco di Sorbara Dop Brut Nature

Ringadora

Podere il Saliceto

Brillante colore buccia di cipolla con perlage persistente e ne. Bouquet elegante e ben bilanciato con richiami di mandarino e piccole bacche rosse, fragranza di pane lievitato. Piacevole impatto al palato, di carattere e pieno, bollicina avvolgente dalla tipica sapidità. Abbinamento: Gamberi in tempura. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Dop rifermentato in bottiglia

Garuti

Colore succo di ciliegia pieno e con leggera velatura. Delicati riconoscimenti di amarena e sfumature linfatiche, tocchi minerali e di rosa. Pieno al palato con progressione amaricante e saporosità, chiude con ciliegia ed erbe appena falciate. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 12°C.

Lambrusco di Sorbara Dop Rosato

Cantina Soc. di Limidi Soliera Sozzigalli e Rolo

Rosa confetto con corona sostenuta. Naso suadente nelle note di rosa che avvolgono mix di lamponi e melograno e mentuccia. Bell’ingresso, fresco e sinuoso si mantiene vitale. Abbinamento: Risotto con le canocchie. Servire a 10°C.

Lambrusco di Sorbara Dop Spumante Brut

Rito

Cantina Zucchi

Colore rosa tenue di grande luminosità. Spiccano immediati ed energici i ricordi di lampone e frutti rossi, mentuccia e rosa canina. Sentori netti e piacevoli. Sorso delineato e verticale di vibrante acidità declinata nel ribes e nei sapori fruttati. Bollicina dinamica. Abbinamento: Cappello del prete con lenticchie. Servire a 6°C.

Lambrusco di Sorbara Dop Spumante

Corte degli Attimi

Poderi Fiorini

Bellissimo colore arancio profondo con spuma bianca e lieve. Intenso nel profumo fruttato con note di arancio rosso e piccole fragole di bosco, estremamente floreale di ibisco e peonia scia mentolata. Vivacissimo e succoso al palato, impatto fresco con bollicina fruttata, sviluppo pieno e intenso con chiusura di piacevolissima sapidità. Abbinamento: Uovo in due cotture.

Lambrusco di Sorbara Dop

Podere Cà Bianca

Garuti

Rubino rosso Ferrari, con spuma voluminosa bianca. Spicca la nota floreale di glicine e fruttata di arancia rossa con tocchi vegetali. Bocca fresca, percettibile un leggero dosaggio, chiude con sapore di lamponi saporiti. Abbinamento: Cappello del prete con puré. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Dop

Cantina di Santa Croce

Piacevole colore cerasuolo intenso e luminoso. Profumi fragranti che richiamano a frutti freschi di marasca, fragoline e richiami floreali di rosa e violetta. Sorso fresco con note agrumate, finale di amarena. Abbinamento: Tagliere di salami misti. Servire a 10°C.

Lambrusco di Sorbara Dop

Pietrarossa

Az. Agricola Pezzuoli

Violaceo di buona luminosità e trasparente con spuma rosata che rimane nel calice. Profilo olfattivo di piccoli frutti rossi, lampone e marasca, note di violetta e vegetalità. Lambrusco fresco e fruttato, succoso di fragola che chiude al palato piacevolmente amaricante e di arancio rosso. Abbinamento: Quiche lorraine. Servire a 8°C.

Lambrusco di Sorbara Dop

Cantina Zucchi

Tonalità violacee di grande vivacità e spuma evanescente. Delicato il cesto di tanti frutti rossi di ciliegia, lamponi e melograno. Rinfrescante al sorso, allegro, succoso e invitante. Abbinamento: Pizza con pancetta. Servire a 10°C.

Lambrusco di Sorbara Dop

Falistra

Podere il Saliceto

Rosa cerasuolo lievemente opalescente per tipologia, bella corona di spuma generosa. Intriganti e intense note agrumate di pompelmo rosa e susina croccante si gettano su sbuffi di crosta di pane ed erbe aromatiche. Sorso identitario che subito sembra tagliente per freschezza, ma che diventa aereo e saporito, mantenendo gusto goloso dalla chiusura lunga su toni agrumati e dal finale corroborante. Abbinamento: Maccheroncini al sugo di canocchie.

Lambrusco di Sorbara Dop

La Torre

Cantina Sociale Masone - Campogalliano

Brillante rosa peonia, luminoso, con abbondantissima effervescenza. Floreale di rosa intensissimo profuma coppa di ciliege selvatiche e pompelmo rosa a tocchetti, scia di erbe aromatiche. Ingresso fresco e stuzzicante con buona coerenza riguardo alle note olfattive, frutto che ritorna sul finale, sapido e pulito. Abbinamento: Gnocco fritto con salumi misti.

Lambrusco di Sorbara Dop

Pietrarossa

Az. Agricola Pezzuoli

Rosso rubino dai bagliori violacei movimentato da sottile effervescenza. Naso molto fruttato, amarena, mora, susina si susseguono fino ad un floreale di iris e rosa con sbuffi di erbe aromatiche. Al palato è succoso, rotondo ed equilibrato. Chiude con la fragranza del frutto. Abbinamento: Gramigna con salsiccia.

Lambrusco di Sorbara

Corte degli attimi

Poderi Fiorini

Colore corallo di buona luminosità vivacizzato da perlage fine. Interpretazione dolce con sentori vanigliati di caramel- la al lampone e cenni floreali. Sorso cremoso per carbonica, verve acidica in evidenza, in chiusura richiama i frutti molto maturi. Abbinamento: Tagliere di salami misti. Servire a 8°C.

Lambrusco Doc secco

Quercioli Reggiano

Medici Ermete

Abbinamento: Conchiglioni al ragú passati al forno.

Lambrusco Emilia Igt Spumante Rosso Dry

Marcello Millesimato

Ariola

Rosso compatto ed impenetrabile con spuma rosata. Al naso sfoggia una coppa di frutti rossi, fragoline, lampone, susina, arancia sanguinella avvolti da polvere di zucchero a velo e mentuccia . Sorso dinamico, ravvivato dal tannino e dalla verve fresca che ne valorizza la beva. La lunghezza gustativa è affidata alle sensazioni fruttate. Equilibrato. Abbinamento: Cannelloni di ragù di strolghino.

Lambrusco Emilia Igt

L'Oscuro

Righi

Colore porpora impenetrabile, naso tutto all’insegna di frutti rossi e neri, mora e ciliegia, con tracce di china. Morbido e avvolgente al palato con intensi sapori fruttati. Abbinamento: Salumi misti e crescentine. Servire a 14°C.

Lambrusco Emilia Igt

Parmigianino

Il Cortile del Castello

Abbinamento: Cotechino con salsa verde. Servire a 14°C

Lambrusco Emilia Igt

Solco

Paltrinieri Gianfranco

Abbinamento: Pesche nettarine a pezzi. Servire a 10°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Amabile

Righi

Righi

Colore rubino con riflessi porpora e mousse rosata persistente. Naso di frutta dolce, di fragola e lampone e riconoscimenti vegetali freschi di pampino. Ingresso equilibrato, di buona acidità, sviluppo fruttato e chiusura delicatamente tannica. Abbinamento: Involtini di fegato con la rete alla brace. Servire a 12°C

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Amabile

Riò

Cantina Soc. San Martino in Rio

Rubino di porpora orlato. Vinosità e frutti neri succosi aprono a note di fungo e mineralità. Ingresso amabile, sviluppo snello, finale amaricante. Abbinamento: Raviole con mostarda. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Amabile

Enologo

CIV&CIV

Rosso porpora di media trasparenza, mousse cremosa e persistente.Naso incentrato su toni di mora scura e violetta con finale di arancia sanguinella. Nell’ingresso agile, sorso al sapor di frutto rosso che ritorna sul finale lasciando un palato pulito e piacevole. Abbinamento : Tanduri di pollo con speziatura al forno.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc secco

Manicardi

Porpora pieno compatto con spuma rosata. Profumi ben definiti di frutti rossi aciduli, marasca, netta la nota floreale di peonia e rosa, tocchi mentolati. Sorso con impatto morbido con tannino sapori- to e chiusura di frutti dolci. Abbinamento: Tagliatelle verdi con ragu di anatra. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc secco

Gavioli

Vivace color melanzana luminoso e con spuma persistente. Macedonia di frutti di bosco, cenni di viola e ricordo vegetale. Fresco, sapido, si allarga su registro fruttato con note finali di buccia e vegetalità. Abbinamento: Cappello del prete con puré. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Secco

Manicardi

Rosso rubino dalla mousse violacea sottile. Apre al naso con sentori vegetali, avvolti da sbuffi di frutti rossi succosi, mirtillo e lampone. Al palato mostra bel gioco tra freschezza e sapidità, tannino sottile un po’ graffiante per un finale amaricante. Abbinamento: Costine di maiale alla griglia.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Secco

Righi

Righi

Rosso rubino luminoso, spuma violacea copiosa. Naso con intense note di frutti di bosco, ribes, melograno, avvolto da nuance di violetta e sottobosco. Sorso intenso, fresco e gradevole dalla beva leggera che si allunga in un finale dai ricordi fruttati. Abbinamento: Gramigna con salsiccia.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Secco

grasparossa 90% malbo gentile 10%

Gavioli

Rubino netto con spuma violacea cremosa e persistente. Naso con intense e raffinate nuance fruttate di ciliegia moretta, mora e mirtillo, apre poi ad effluvi floreali di iris e sbuffi speziati di pepe e noce moscata. Ingresso succoso e fresco, avvolgente, con tannino fruttato ben equilibrato. Finale gradevolmente sapido con chiusura tipicamente amaricante. Abbinamento: Arista di maiale con patate.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Secco

Ampergola

Giacobazzi

Veste rosso rubino lucente di media buona trasparenza. Svela al naso nuance di frutti rossi macerati, lampone e ciliegia avvolti da vinosità. Ingresso succoso ed equilibrato, abbastanza fresco con tannino gradevole, che regala avvolgenza fruttata. Abbinamento: Spezzatino di manzo con verdure.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Vigna Cà del Fiore

Manicardi

Voluminosa mousse rosa su rosso rubino lucente. La percezione di base è quella floreale di viola con evidenti richiami di ciliegia matura. Godibile ingresso fresco che rimanda a frutta croccante. Tannino ben integrato e maturo in continuità con finale sapido. Abbinamento: Galletto alla cacciatora. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Becco Rosso

Poderi Fiorini

Spuma vaporosa violacea su porpora intenso e compatto. Naso tutto frutto ma- turo che ricorda la Moretta di Vignola e la prugna, trama vegetale. Sorso asciutto di buona struttura, con godibile acidità e tannino vivace ben percettibile. Abbinamento: Bolliti misti con salsa verde. Servire a 13°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Giacobazzi 2

Giacobazzi

Buona trasparenza con veste cromatica porpora. Profumi tutti declinati sul frutto nero con freschi ricordi di mora e mirtillo. Al palato è avvolgente, si sviluppa con piacevole freschezza. Abbinamento: Garganelli al ragú di anatra. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Vigneto Cialdini

Cleto Chiarli

Si presenta con colore rosso porpora lucente e mousse violacea. Profumi densi e netti di lampone e ciliegia su trama floreale di rosa e menta. Ingresso di volume che si esprime con pieni aromi fruttati lasciando poi al palato una gradevole impronta tannica. Abbinamento: Lasagna verde alla bolognese. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Corleto

Villa di Corlo

Colore rosso porpora profondo contornato da una spuma con colore in tono. Naso di energia con richiamo fruttato di duroni di Vignola e more. Bell’intreccio di glicine, tocchi balsamici ed erbacei nobi- li. Piacevole palato con rimando di frutto e trama delicatamente tannica. Abbinamento: Cotechino con purea di patate. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Vigneto Cialdini

Cleto Chiarli

Rosso porpora di media trasparenza dalla generosa spuma violacea. Naso con apertura di fragoline di bosco succose, continua con un floreale di geranio e peonia. Sorso deciso e sincero, piacevolmente fruttato dalla ben dosata trama tannica in fine. Abbinamento: Salsiccia e costine alla brace.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Canova

Fattoria Moretto

Rosso porpora pieno ed elegante nel calice, spuma violacea soffice e persistente. Esordio di mora di gelso, moretta di Vignola, soffi di erba medica, finale floreale di violetta e rosa canina, scia speziata e di rabarbaro. Sorso goloso, ricco, intenso e ben equilibrato. Tannino saporito che regala ricordo avvincente. Abbinamento: Polenta e somarina.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Monovitigno

Fattoria Moretto

Porpora intenso con una spuma violacea, morbida ma vitale. Apre con naso dal trionfo di frutta rossa, mora di rovo e di gelso, susina matura, nota floreale di peonia. Al palato ha ingresso deciso e secco, con tannino perfettamente equilibrato, sviluppo succoso con chiusura leggermente amaricante. Abbinamento: Cappellacci di zucca al ragù.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Vigna Cà del Fiore

Manicardi

Rubino con spuma fucsia cremosa ed evanescente. Profuma di frutti neri freschissimi, more e mirtilli, accompagnati da nota floreale di malva di buona intensità. Ingresso arrotondato, lo sviluppo evidenzia ottima verve fresco tannica dal sapor fruttato con accenno di rabarbaro. Finale corroborante. Abbinamento: Tagliatelle al ragù.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Rive dei Ciliegi

Vezzelli Francesco

Rosso rubino impenetrabile con spuma violacea persistente. Elegante nel profilo olfattivo svela note di fiori e frutti dai toni scuri, viola e peonia profumano coppa di fragoline e frutti di bosco con echi di vinosità, nel rispetto della tipicità. Nell’assaggio l’ingresso è deciso, ma di buon equilibrio tra freschezza e trama tannica, con evidente eleganza, che sottolinea un piacevole finale agrumato. Abbinamento: Gramigna alla salsiccia.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Corleto Monovitigno

Villa di Corlo

Rosso rubino intenso su violaceo scuro merlettato da spuma fucsia copiosa. Apre su toni vegetali con soffio di ortica, vira poi su intense note fruttate di ciliegia moretta e melograno avvolte da profumi di iris e peonia. Sorso fresco, che si sviluppa morbido ed energico con trama tannica distesa, finale dai ricordi balsamici. Abbinamento: Costine allo scottadito.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc

Ribello

Balugani Roberto

Rosso rubino riflessi purpurei, agile spuma. Delicate note di frutti rossi succosi al profumo di rosa. Bocca fresca, beva agile dal finale amaricante. Abbinamento: garganelli con salsiccia. Servire a 16°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop Amabile

Cantina Settecani - Castelvetro

Colore rubino di vivacissima luminosità con corona rosata di spuma persistente. Profumi tutti declinati nei frutti rossi di arancia e ciliegia, scia mentolata. Sorso suadente con misurata acidità e richiami alla caramella di frutta, chiusura tannica. Abbinamento: Bavarese alle fragole. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop Amabile

Semprebon

Fattoria Moretto

Veste porpora piuttosto compatta con spuma rosa confetto. Energici profumi fruttati di piccoli frutti rossi e neri, di lamponi e mirtilli, ma anche note addolcite di gelatina di mora, tocchi di glicine. Bevuta elegante e dinamica con piacevole bilanciamento tra fresca acidità e residuo zuccherino, succoso. Abbinamento: Bensone modenese. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop secco

Vini del Re

Cantina Settecani - Castelvetro

Porpora luminoso e di buona trasparenza con sottile corona rosata. Naso declinato tra le note fruttate di ciliegia e vegetali di garofano e tralcio. Sorso succoso ed equilibrato con una chiusura delicatamente sapida. Abbinamento: Tagliatelle al ragù. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop Secco

Vini del Re

Cantina Settecani - Castelvetro

Rosso porpora con mousse rosea quasi violacea di buona persistenza. Impatto floreale di rosa e viola mammola accompagnato da sentori fruttati di mora di gelso e ciliegia di Vignola, scia speziata. Ingresso fresco esaltato dall’effervescenza, che mantiene sorso goloso di frutto e fiori, dal tannino equilibrato con chiusura piacevolmente asciutta. Abbinamento: Cannelloni alla ricotta.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop semisecco

Il Grasparossa della tradizione

Tenuta Pederzana

Limpido e brioso di un bel rosso porpora. Esprime entusiasmo in un mix di frutta rossa matura, moretta di vignola e pepe fresco. Ingresso deciso ma arrotondato, ben dosato il tannino, vitale freschezza beva fruttata. Abbinamento: Tagliatella al ragù. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop Spumante Brut

Operapura

Opera02

Rubino pieno, spuma elegante. Apre su toni di arancia rossa, ribes, melograno e mora, poi svela sentori floreali di glicine e peonia. In bocca è fresco e saporito, dal tannino che asciuga, ma ha sviluppo piacevole regalando finale gradevole. Abbinamento: Guanciale di maiale cotto a bassa temperatura.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Cantina Bazzano

Rubino intenso, mousse rosa. Naso incentrato su piccoli frutti rossi che profumano di geranio e salsedine. Ingresso fresco deciso, carbonica percettibile che asciuga e lascia un ricordo corroborante. Abbinamento: ossobuco con piselli. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Nero di Nero

Barbolini

Trama cromatica compatta color rubino e spuma violacea. Profumi intensi con tonalità dolci di caramella alla fragola e agrumi canditi, tocchi di iris. Morbido al palato e pieno con richiami decisi alla caramella al mirtillo. Abbinamento: Zampetti di maiale al pepe. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Opera Pura

Opera02

Rubino con spuma rosata evanescente. Naso fresco e giovanile declinato secondo i riconoscimenti di ciliegie croccanti e fiori freschi. Al palato il vino entra con grande freschezza, ma poi cede una piacevole scia sapida. Abbinamento: Cotechino con fagioli. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Tasso

Fattoria Moretto

Veste di pieno color rubino compatto con corona rosata, riflessi porpora. Naso con note dolci di mora di rovo matura e sensazioni vegetali di ortica. Permangono richiami di dolcezza di caramella alla frutta e chiusura tannica decisa. Abbinamento: Maccheroni pasticciati. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Lacrime di Bosco

La Piana

Trama cromatica fitta color porpora e lieve corona violacea. Naso vinoso con vivaci note di mora, gelso e ciliegia su sfondo scuro di inchiostro. Il tannino apre il sorso con richiami fruttati e note fumé. Abbinamento: Salsiccia alla griglia. Servire a 12°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Pietrascura

Az. Agricola Pezzuoli

Profondo porpora luminoso e trasparente. Naso con note impostate alla dolcezza di piccoli frutti rossi, caramella al lampone, tocchi di peonia. Sorso lieve e delicato con chiusura di tannino piacevole. Abbinamento: Tigelle con lardo. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Lacrime di Bosco

La Piana

Rosso rubino intenso con spuma violacea molto persistente e cremosa. Naso ricco e complesso, disegnato da frutti rossi macerati e tocchetti di arancia sanguinella, svela poi sentori mentolati e scia pepata. Sorso raffinato, succoso e pieno, sviluppo di perfetto equilibrio ben giocato tra freschezza e trama tannica fruttata. Si allunga in un finale asciutto di grande qualità. Abbinamento: Brasato di manzo con funghi porcini.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Gibe

Tenuta Pederzana

Rubino dal bel passaggio di luce cordone leggiadro. Incentrato su frutti rossi e neri maturi, note di sottobosco in scia. Al palato è affusolato e fresco, nota fruttata dal finale amaricante. Abbinamento: ciccioli. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Rosso del Bacino

Tenuta Vandelli

Rosso porpora compatto, spuma dalla bella cremosità. Apertura vegetale, seguita subito da sentori fruttati di mora in succo, poi note di sottobosco in un finale leggermente affumicato. Sorso fresco, trama tannica in scia di media persistenza, con finale amaricante. Abbinamento: Pollo alla cacciatora.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Bruno Zanasi

Zanasi

Porpora violaceo di media trasparenza, mousse cremosa e copiosa. Impatto olfattivo intenso di frutta rossa, dolce, croccante e succosa, dalle nuance di ciliegia e durone. In bocca ha un sorso ricco, morbido ed equilibrato ove la parte tannica è distesa. Finale dai ricordi di frutta dolce. Abbinamento: Capretto al forno con erbe aromatiche.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

SassoStorno

Zanasi

Rosso rubino impenetrabile dalle inflessioni purpuree, bella spuma violacea persistente. Naso trasversale declinato tra ricchi sentori di frutti rossi, mora, ciliegia, arancia sanguinella, erbe aromatiche e sottobosco, note speziate e tabacco. Ingresso al palato strutturato dalla elegante intensità. Allungo vitale con finale fresco e succoso. Abbinamento: Carrello di bolliti.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop

Cantina Sociale Masone - Campogalliano

Porpora impenetrabile dalla ricca spuma violacea. Buona intensità olfattiva, mora di rovo, fragola di bosco, iris, ciliegia moretta. Gusto secco e asciutto, tannino ben presente che riporta ad un finale gradevolmente fruttato. Abbinamento: Ossobuco in umido con piselli.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

Cantina Sociale Masone - Campogalliano

Spuma cremosa di un accattivante violaceo su porpora profondo. Floreale di vio- letta, nota salmastra e ricordo vegetale. Sorso equilibrato, sapido.elegante. Abbinamento: Tagliatella di vacca modenese. Servire a 12°C

Lambrusco Grasparossa Doc secco biologico

Passione

Cantina Formigine Pedemontana

Veste color porpora con strie rubino. Cenni vegetali di fieno disidratato ed energici di mentuccia fanno da sfondo a ricordi fruttati di mora e ciliegia. Gusto lineare e tannini percettibili con delicata chiusura amaricante piacevole. Abbinamento: Maccheroncini al torchio con ragù di pancetta. Servire a 14°C.

Lambrusco Grasparossa Doc

Cà Imperatore

Tenuta Galvana Superiore

Rubino di media concentrazione, spuma rosata molto persistente. Profumi invitanti di lampone e marasca freschissimi sono avvolti da sbuffi di fresia e buccia di arancio. In bocca ha un bell’ingresso fresco ed equilibrato, coerente con il naso su agrumi e frutti rossi, chiusura arrotondata. Abbinamento: Garganelli prosciutto e piselli.

Lambrusco Grasparossa Rosato Dop

Cavaliera

Bellissimo colore succo di ciliegia luminoso e con spuma rosa aerea. Cesto di aromi con note vegetali e floreali di piccole roselline, frutti di ribes e pompelmo rosa. Sapidità al palato, saporito con bella verve di ribes. Piacevole acidulità con tannino appena accennato. Abbinamento: Frittura di calamari e gamberi. Servire a 8°C.

Lambrusco Mantovano Dop

946 Corte del Poggio

Cantina di Carpi e Sorbara

Abbinamento: Involtini con prosciutto e formaggio.

Lambrusco Modena Dop

For.Mo.Sa. Rosé

Cantina Formigine Pedemontana

Rosa cipria di bella luminosità contornato da una corona di spuma persistente. Naso fruttato fresco di agrumi e frutti rossi, tocchi vegetali. Sorso di facile beva con chiusura sapida e fresca. Abbinamento: Insalata di mare. Servire a 8°C.

Lambrusco Reggiano 2019

Piazza San Prospero

Ca De Medici

Rosso rubino vivace con sporadici riflessi violacei. Frutta rossa e note vegetali che richiamano lo sfalcio di erba fresca. Di corpo, abbastanza fresco e di media persistenza, coerente con l’aspetto olfattivo. Abbinamento: Tartare di cavallo.

Lambrusco Reggiano Doc

Nero di corte

Cantina Soc. San Martino in Rio

Impenetrabile color melanzana, mousse incipiente. Da subito svela note di frutti neri maturi e di sottobosco, poi apre a note di china, rabarbaro e mallo di noce. Sorso agile ma di volume, bilanciato, gusto fruttato invitante alla beva. Abbinamento: Lasagne al forno. Servire a 14°C

Lambrusco Reggiano Doc

Concerto

Medici Ermete

Nuvola di bollicine fucsia su manto vivido porpora. Raffinato olfattivo svela succosi mirtilli e more al profumo di iris con richiami di china e rabarbaro. Pieno e avvolgente nell’ingresso, dona da subito cremosità delle bollicine che proseguono mantenendo vigore e brio fino ad un fina- le integro ed appagante. Abbinamento: crespelle con ragù di carne. Servire a 9°C

Lambrusco Reggiano Dop Rosso Secco

Cantina Sociale Centro di Massenzatico

Bel color buccia di melanzana con spuma copiosa violacea. Naso intenso di frutti neri maturi, floreale fragrante di rosa e lillà, sentori di erbe della macchia mediterranea freschi. Al palato entra con decisione ma è bilanciato. Sviluppa gustosa vivacità mantenendo ricordi deliziosi di frutti neri in fine. Abbinamento: Crescentine fritte con salumi. Servire a 14°C.

Lambrusco Reggiano Dop Rosso Semisecco

Cantina Sociale Centro di Massenzatico

Porpora cupo mousse fucsia. Note vinose aprono a frutti neri maturi con finale di glicine e zucchero a velo. Ingresso abboccato, agile nello sviluppo, chiusura amaricante. Abbinamento: Torta di mele. Servire a 12°C

Lambrusco Reggiano Dop

Antiche Tradizioni

Cantina Sociale di Gualtieri

Abbinamento: Garganelli al prosciutto. Servire a 12°C.

Lambrusco Reggiano Dop

Ligabue Class

Cantina Sociale di Gualtieri

Bella veste rubino orlata di porpora, lieve corona violacea. Al naso fiori e frutti di bosco aciduli, ribes e lampone, note leggere di menta. Bocca piena e fresca, tannino piacevole che conduce ad un finale fruttato e minerale. Abbinamento: Bollito misto con mostarde di frutta. Servire a 14°C.

Lambrusco rosè

Lini 910

Lini 910

Abbinamento: Salumi misti reggiani. Servire a 11°C

Lambrusco Rosso Dop

Pra di Bosso

Casali Viticultori

Abbinamento: Carrello di bolliti con salsa verde. Servire a 13°C

Lambrusco Salamino di Santa Croce Doc

903 Linea Fondazione

Cantina di Carpi e Sorbara

Rosso porpora con mousse in tonalità che persiste nel calice in lieve coroncina. Tutti frutti all’olfatto di mora selvatica e ribes nero, nuance di rosa. Snello al palato, fragrante in chiusura tocchi di lampone. Abbinamento: Bensone. Servire a 12°C.

Lambrusco Salamino di Santa Croce Dop

Tradizione

Cantina di Santa Croce

Tipico colo rubino con riflessi e corona di spuma ciclamino.Tratti ben riconoscibili floreali di viola e uno sfondo scuro terroso ravvivato da tocchi floreali di viola e di more.Piacevolmente morbido al palato con finale rinfrescante. Abbinamento: Gramigna alla salsiccia. Servire a 12°C.

Lambrusco Spumante Dop

Cà del Vento

Venturini Baldini

Tenue color rosa antico di buona luminosità e perlage piuttosto persistente. Pro- fumi dolci di gelèe di fragola e fragranza di lievito. Delicato impatto al palato con ricordi di frutta e chiusura dolce. Abbinamento: Pasta alla Norma. Servire a 8°C.

Lambrusco Spumante Metodo Classico Brut

Gavioli

Abito di un cangiante giallo dorato leggermente movimentato da sottili bollicine. Profumi intensi e trasversali evidenziano fragranze di biscotto e marzapane, che avvolgono un floreale di camomilla, confettura di albicocca e pesca, con scia di polvere di caffè. Sorso pieno che si allarga diventando aereo, proseguendo poi con un gusto saporito giocato con impronta fresca in allungo. Abbinamento: Rombo al forno con olive e capperi.

Lambrusco Terre di Torrechiara Emilia Igp

Il Cortile del Castello

Rubino impenetrabile, luminoso. Cornucopia di sensazioni olfattive che vanno dai frutti rossi, ribes, fragola, floreale di rosa, leggero vegetale che rinfresca la fase olfattiva. Sorso gaudente e asciutto nel suo percorso, in un finale di frutta croccante. Abbinamento: Cestino di polenta con ragù.

Lambrusco

Vecchio Moro

Rinaldini Az. Agr. Moro

Abbinamento: Carrello dei bolliti e salsa verde. Servire a 14°C