Prodotti DOP e IGP

Anguria Reggiana

L'"anguria reggiana" conquista l'Igp con il Regolamento (UE) n. 1959 del 7 novembre 2016. L'Igp riconosce tre tipologie di anguria, tutte caratterizzate da un elevato tenore zuccherino: Tondo avente le caratteristiche della tipologia Asahi Miyako, Ovale avente le caratteristiche della tipologia Crimson, Allungato avente le caratteristiche della tipologia Sentinel. La zona di produzione include una vasta area della pianura Padana, in particolare i comuni di Gualtieri, Novellara, Santa Vittoria...

Leggi di più

Cappellacci di zucca ferraresi Igp

I Cappellacci di zucca ferraresi sono l’ultima Igp che è entrata a far parte del paniere dei prodotti tutelati e certificati dell’Emilia Romagna. I Cappellacci di zucca sono una pasta fresca ripiena, la cui ricetta tradizionale prevede la preparazione della sfoglia con farina di grano tenero, duro e uova e un ripieno costituto da polpa di zucca gialla “violina”, con l’aggiunta di formaggio grattugiato, pangrattato, noce moscata e zucchero. La zona di produzione è rappresentata dall’intera pr...

Leggi di più

Pampapato di Ferrara (o Pampepato) Igp

Il “Pampapato” (o “Pampepato”), le cui origini vengono fatte risalire all’epoca degli Estensi, veniva ritenuto un dolce ricco e degno di un papa, tanto da essere offerto in dono agli alti prelati dagli ecclesiastici e dalla nobiltà ferrarese, i quali non a caso vollero modellarlo a forma di copricapo cardinalizio. Da quest’usanza, e dall’uso di spezie come ingredienti, sembra aver origine anche l’etimologia del dolce e la coesistenza delle due denominazioni. È un prodotto da forno ottenuto dalla...

Leggi di più

Agnello del Centro Italia Igp

E’ l’agnello nato e allevato nel territorio dell’Italia centrale (in Abruzzo, sulle colline e montagne dell’Emilia Romagna, nel Lazio, Marche, Toscana e Umbria), ottenuto da una popolazione di ovini storicamente presente in questo areale, ad attitudine indifferenziata, detta genericamente “appenninica” e dalla quale si sono generate le attuali razze locali che danno origine a un agnello da carne di ottima qualità. Generalmente il colore della carne è rosa chiaro o rosa e presenta una equilibrata...

Leggi di più

Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop

L’Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop è un condimento invecchiato che si ottiene tramite fermentazione zuccherina ed acetica del mosto, cotto a fuoco diretto, ottenuto dalle uve prodotte nel territorio della provincia di Modena. Di questo prodotto si hanno testimonianze fin dal Rinascimento. Oggi sono poco più di un centinaio le realtà che lo producono, immettendo sul mercato circa 70.000 confezioni, tutte certificate da una commissione di esperti gustatori. La qualità è garantita dal Con...

Leggi di più

Ciliegia di Vignola Igp

La Ciliegia di Vignola Igp presenta polpa consistente e croccante (ad esclusione della Mora di Vignola) e una buccia sempre lucente ma di colore giallo e rosso brillante per la varietà Durone della Marca e di colore dal rosso brillante al rosso scuro per tutte le altre varietà. Ha sapore dolce e fruttato. La zona di produzione è la fascia formata dal tratto pedemontano del fiume Panaro e altri corsi d’acqua minori e comprende diversi Comuni delle Province di Modena e Bologna....

Leggi di più

Prosciutto di Modena Dop

La produzione locale di prosciutti in territorio modenese è frutto di un’antica tradizione, portata avanti oggi da professionisti del settore che, nel rispetto di metodi di taglio e lavorazione tradizionali, hanno favorito il passaggio dalla condizione di artigianato ad una industrializzazione della produzione. Il prosciutto di Modena Dop presenta un colore rosso vivace, un profumo lieve e delicato e un sapore dolce e intenso. La forma ‘a pera’ è ottenuta con la rifilatura del grasso in eccesso ...

Leggi di più

Patata di Bologna Dop

La Dop Patata di Bologna identifica per aspetto fisico, componente chimica e organolettica tuberi di forma prevalentemente ovale - allungata, piuttosto regolare, con buccia liscia e polpa di colore variabile dal bianco al giallo paglierino. E’ riconducibile alla tipologia coltivata a Bologna, cioè la varietà Primura. E’ idonea a molteplici utilizzi culinari come il fritto, la cottura a vapore e al forno....

Leggi di più

Formaggio di Fossa di Sogliano Dop

L’infossatura che conferisce la maturazione e le caratteristiche organolettiche al formaggio è possibile solo nel territorio tradizionale che fa capo al soglianese, ma il formaggio (vaccino, pecorino o misto) può provenire da un’area più vasta. E’ prevista una sola infossatura estiva, per una permanenza del formaggio in fossa di 80-100 giorni. Le caciotte, dal peso da 0,6 a 2 kg, si presentano al consumo leggermente deformate a causa del sistema di stagionatura. Le forme infatti vengono accatast...

Leggi di più

Aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia Dop

E’ frutto del processo di fermentazione zuccherina e acetica del mosto cotto ottenuto dalle uve prodotte nella provincia di Reggio Emilia e di un lungo periodo, minimo 12 anni, di invecchiamento e affinamento in piccole botti. Nelle zone di produzione l'estate calda e secca crea le condizioni ottimali per il processo di ossidazione acetica, per l'evaporazione e quindi la concentrazione del prodotto, mentre il freddo dell'inverno favorisce la sedimentazione sedimentazione. L’organismo di tutela ...

Leggi di più
Elementi da 1 a 10 di 44 - Pagina 1/5

Copyright © Emilia-Romagna Vini