Cantine

del territorio Ravennate

Agricola Gambi

Ravenna - Ravenna

L’Azienda Gambi svolge la propria attività agricola nel territorio ravennate da quattro generazioni. Gli impianti rispondono ai criteri dettati dalla moderna viticoltura, attenta ai costi, alla meccanizzazione, al ridotto impatto ambientale e alla ricerca della qualità del prodotto.

Azienda Agricola Sbarzaglia Luca

Villanova di Ravenna - Ravenna

L’azienda ha 16 ettari vitati in cui coltiva vitigni internazionali e autoctoni tra cui l’Uva del Tundè: le ricerche e sperimentazioni a livello regionale su questo antico vitigno recuperato sono state eseguite all’interno dell’azienda.

Ballardini Gabriele e Giancarlo

Bagnacavallo - Ravenna

L’azienda agricola è socia del consorzio “Il Bganacavallo”. Vicino al fiume Lamone, l’azienda è a conduzione familiare e produce anche rose in serra per fiore reciso e frutta. Una parte dell’uva prodotta è destinata all’imbottigliamento

Bucolica Domus

Bagnacavallo - Ravenna

Bagnacavallo di Ravenna l’azienda agricola Bucolica Domus è stata fondata nel 1999. A conduzione familiare, lavora principalmente con cabernet sauvignon e petit verdot.

Cantina Casadio

Cotignola - Ravenna

La Cantina Casadio è composta da due unità distinte, una nella bassa pianura ravennate a Cotignola e una sulle colline del Parco naturale della Vena del Gesso a Brisighella, dove produce vini che rispecchiano il territorio.

Cantina Rapatà

San Pietro in Vincoli - Ravenna

Cantina Rapatà nasce da una sfida: creare un vino d’eccellenza nella pianura ravennate. La passione per il vino è un’antica tradizione familiare, inaugurata oltre un secolo fa dal bisnonno Rapatà e portata avanti oggi dai fratelli Maurizio, Paolo, Grazia e Sonia Grilli e dalla mamma Carolina. Dal 2002 con tutta la famiglia Grilli abbiamo iniziato a impiantare i primi vitigni su una piccola superficie di due ettari a San Pietro in Vincoli per portare in ogni casa un vino di grande qualità, un vino di pianura.

Giuseppe Turi

Sant’Agata sul Santerno - Ravenna

Dal 1996, l’azienda è a Sant’Agata sul Santerno, raggiungibile percorrendo la strada di San Vitale. Si estende su 3 ettari di terreno duro e argilloso dove si coltivano vitigni di merlot, cabernet, trebbiano e cereali. L’azienda è a conduzione famigliare, la distribuzione è locale.

Gordini Paolo

Bagnacavallo - Ravenna

L’inizio della storia secolare di questa azienda risale al 1885. A metà degli anni ‘90, grazie alla conduzione aziendale di Paolo Gordini, la tenuta, che oggi coltiva a vite 3,5 ettari di terreno, ha effettuato un importante salto di qualità.

Longanesi Daniele

Bagnacavallo - Ravenna

La famiglia Longanesi, responsabile del salvataggio del vitigno autoctono uva longanesi, detto anche Bursôn, negli ultimi tempi si dedica anche al Famoso. L’azienda coltiva vitigni locali autoctoni su terreni di medio impasto.

L’Azdora

Madonna dell’Albero - Ravenna

Il nome del vitigno “Uva del Tundè” deriva da Primo Tondini, che la sperimentò tra il 1932 e il 1956. La figlia Ines salvaguardia oggi la varietà creata dal padre, coltivando le uve in regime biologico certificato.

Elementi da 1 a 10 di 16 - Pagina 1/2

Copyright © Emilia-Romagna Vini