Parmigiano Reggiano sul tetto del mondo

C’è una Italia che trionfa nel mondo e che porta a casa statuette da Oscar. No, non siamo nel patinato mondo di Hollywood ma in quello del latte che si trasforma in Parmigiano Reggiano. Un nobile prodotto Dop, invidiato (e purtroppo imitato) in ambito mondiale, salito sul trono più alto nel World Cheese Awards a Bergen in Norvegia.

Sugli oltre 2.472 formaggi in gara provenienti da 41 Paesi da ogni angolo del globo, la Nazionale del Parmigiano Reggiano (55 caseifici spalmati tra le provincie di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Mantova) ha sbaragliato tutti, ottenendo 64 medaglie. In sostanza si è vista premiare il 50% dei 121 campioni di formaggio presentati alla kermesse internazionale. Nessuna squadra ha fatto meglio.

“Dopo 18 anni di concorsi abbiamo la certezza che la qualità premia e vince – ha commentato il vicepresidente vicario del Consorzio Parmigiano Reggiano Guglielmo Gragnani – Merito di caseifici e agricoltori straordinari che fanno un Parmigiano Reggiano che non teme confronti”.

La prossima edizione del World Cheese Awards (la numero 32) si terrà nel 2019 in Italia, a Bergamo.

Redazione Emiliaromagnavini
Storie di vino e di cibo che meritano di essere raccontate. Vigneron intimamente legati alla loro terra, cuochi avvezzi alla materia prima e alla tipicità, eventi che fanno grande l'Emilia Romagna. Perché bere e mangiare sono prima di tutto un atto agricolo. Tutto il resto è noia
redazione@emiliaromagnavini.it

Copyright © Emilia-Romagna Vini